Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Uvetta sotto grappa

  • Uvetta sotto spirito (grappa e rhum)

    Uvetta sotto spirito (grappa e rhum)

    Lavare l'uvetta in abbondante acqua, Mettere l'uvetta nella casseruola con lo sciroppo mescolando per bene in modo che ne sia tutta ricoperta. Mettere l'uvetta nei vasi perfettamente puliti ed asciutti avendo cura di spolverizzare con lo zucchero rimasto ogni strato di frutta. Riempire i vasi uno con l'alcool, uno con il rum e l'ultimo con la grappa. Chiudere i vasi ermeticamente e far riposare per due mesi prima di consumare l'uvetta.
  • Grappa aromatica

    Grappa aromatica

    Grappa aromatica: Scopri come preparare questa deliziosa ricetta. Facile, gustosa e adatta ad ogni occasione.una bottiglia di grappa veneta un sacchettino di foglie di pesco raccolte da una pianta non trattata Procuratevi una buona bottiglia di grappa veneta di vostro gusto purché non aromatizzata e infilatevi le foglie di pesco. Lasciate in infusione almeno per un mese prima di consumare la grappa, che potete servire a fine pasto, come digestivo.
  • Ciliegie sotto grappa

    Ciliegie sotto grappa

    Le ciliegie sotto grappa sono una fantastica idea per conservare questo frutto rosso e delizioso e gustarlo durante il resto dell'anno!Per preparare le ciliegie sotto grappa iniziate dalla sanificazione dei vasetti, come indicato nelle linee guida del Ministero della Salute riportate in fondo alla ricetta. Disponete le ciliegie all'interno dei vasetti 4, aggiungete lo zucchero 5 e ricoprite con la grappa 6. Riponeteli a macerare in un luogo fresco e asciutto per almeno 30 giorni prima di gustare le vostre ciliegie sotto grappa 9!
  • Le sfrappole alla grappa

    Le sfrappole alla grappa

    Dare un’interpretazione nuova alla ricetta delle sfrappole alla grappa è possibile, parola di Sale&Pepe: guarda come convertirle in un sontuoso dessert.Preparazione delle sfrappole alla grappa Inizia a preparare la ricetta sfrappole alla grappa lasciando ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Nel frattempo versa la farina in una ciotola e aggiungi i tuorli, un albume, una presa di sale, 80 g di zucchero, la grappa e il burro. Annoda al centro ognuna delle sfrappole ottenute.Come cuocere e servire le sfrappole alla grappa Servi le sfrappole alla grappa spolverate di zucchero a velo insieme alla crema al mascarpone.
  • Ciliegie sotto grappa

    Ciliegie sotto grappa

    La ricetta delle ciliegie alla grappa è semplicissima e si prepara con pochi ingredienti; quella più classica prevede cannella e chiodi di garofano. Come preparare le ciliegie sotto grappa Procedete così, a strati, fino a terminare il barattolo; versate poi la grappa, ricoprendo le ciliegie completamente.
  • Trota alla grappa

    Trota alla grappa

    Nel burro rimasto in padella si versa la grappa, infiammandola, facendo un po.Pulite le trote, si cospargono con sale e pepe e si infarinano leggermente all'esterno. Nel burro rimasto in padella si versa la grappa, infiammandola, facendo un po' di attenzione a non scottarsi.
  • Scampi flambati alla Grappa

    Scampi flambati alla Grappa

    Gli scampi flambati alla grappa: una ricetta deliziosa, perfetta con i fagiolini di accompagnamento.Scottate i fagiolini in acqua salata per 7-8 minuti. Irrorate con la grappa e fiammeggiatela.
  • Ricetta Ciliegie sotto grappa

    Ricetta Ciliegie sotto grappa

    Ecco quindi un modo semplice e anche uno dei più antichi che abbiamo a disposizione: le ciliegie sotto grappa. Per 2 vasetti da 1 kg di ciliegie sotto grappa per prima cosa lavate bene 800 g di ciliegie e asciugatele con un telo; tagliate i piccioli conservandone circa un cm attaccato ai frutti. Riempite i vasi di ciliegie con grappa a 45°, chiudeteli ermeticamente e metteteli in dispensa a riposare. Durante il riposo scuoteteli ogni tanto e fate trascorrere almeno 2 mesi prima di consumare le ciliegie sotto grappa.
  • Marroni glassati sotto grappa

    Marroni glassati sotto grappa

    Una volta raffreddato lo sciroppo, aggiungere la grappa e mescolare il tutto. Il rapporto sta in 1:3 ossia una parte di sciroppo e due parti di grappa. Aggiungere la grappa mescolata con lo sciroppo e chiudere.
  • Maiale alla grappa

    Maiale alla grappa

    Irrorate con un bicchierino di grappa, coprite e stufate per 5 minuti. Salate, pepate, spruzzate con 4 cucchiai di grappa e mezzo bicchiere di vino, fate evaporare, coprite e cuocete per 10 minuti a fuoco basso. Servite i medaglioni di carne con la salsa molto calda e la pera rimasta tagliata a fettine sottilissime appassite in 20 g di burro con mezzo bicchierino di grappa.