Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Tempi di cottura pentola a pressione

  • Ricetta Vitello tonnato in pentola a pressione

    Ricetta Vitello tonnato in pentola a pressione

    Vitello tonnato in pentola a pressione Riunite nella pentola a pressione 1 carota, 1 costola di sedano, 1 cipolla, pepe, sale, alloro, prezzemolo e 800 g di magatello. Coprite con acqua fredda e cuocete per 20 minuti da quando va in pressione. A cottura ultimata fate uscire il vapore, aprite la pentola, scolate il magatello e fatelo raffreddare. Frullate nel mixer 5 acciughe, 2 cucchiai di capperi, 160 g di tonno sott'olio, 3 cucchiai di brodo di cottura della carne e 2 cucchiai di vino bianco secco.
  • Ricetta Minestrone rapido in pentola a pressione

    Ricetta Minestrone rapido in pentola a pressione

    Spella 2 scalogni e 1 spicchio d'aglio, tritali molto finemente e mettili in una pentola a pressione con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Versa nella pentola 1,5 l di brodo vegetale bollente, immergi le verdure per minestrone surgelate contenute nella busta e ancora surgelate, 1 crosta di parmigiano reggiano oppure di grana padano ben pulita chiudi con il coperchio e calcola 18 minuti di cottura dal momento del fischio. Togli la pentola a pressione dal fuoco, fai sfiatare la valvola, apri il coperchio, aggiungi 120 g di spaghettini spezzati e cuocili molto al dente, mescolando spesso.
  • Ricetta Bonet in pentola a pressione

    Ricetta Bonet in pentola a pressione

    Versate 300 ml di acqua nella pentola a pressione, mettete il cestello per la cottura a vapore e disponetevi all'interno i quattro stampini. Chiudete la pentola e, appena va in pressione, riducete la fiamma al minimo.
  • Ricetta Risotto ai piselli in pentola a pressione

    Ricetta Risotto ai piselli in pentola a pressione

    Scaldate 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva in una pentola a pressione e rosolatevi 1 scalogno tritato insieme e 60 g di pancetta a dadini. Chiudete la pentola e, al momento del sibilo, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 5 minuti. A cottura ultimata, fatte scaricare il vapore quindi aprite il coperchio della pentola a pressione.
  • Ricetta La cottura della pasta "al dente"

    Ricetta La cottura della pasta "al dente"

    I passaggi step by step illustrati, le regole base, i tempi e i quantitativi perfetti per cuocere la pasta al dente. Versa l'acqua in una pentola alta e larga, coprila con il coperchio e porta a ebollizione. Prosegui la cottura a fiamma vivace, facendo attenzione che l'acqua sia sempre in ebollizione. Controlla la cottura. Quando la pasta ha cotto per il tempo indicato sulla confezione o, mancando questa indicazione dopo aver fatto la"prova assaggio", la trovi al dente, versa abbondante acqua fredda nella pentola per fermare immediatamente la cottura. Per verificare il punto esatto di cottura della pasta da usare nelle insalate o per una successiva gratinatura al forno, spezza con la forchetta un pezzo ...
  • Pentola a pressione cibi tempi cotture

    La pentola a pressione è un validissimo aiuto in cucina, ci permette di non rinunciare a preparare quelle ricette che richiedono tempi di cotture piuttosto lunghi, in poco tempo possiamo servire in tavola deliziosi piatti! Nella tabella ho riportato i tempi di cotture degli ingredienti più comuni. Non sono tempi assoluti e possono variare a seconda del tipo di pentola a pressione che si usa. Se non si possiede ancora molta pratica nell’utilizzo, conviene calcolare qualche minuto in meno rispetto ai tempi indicati, completando la cottura a pentola scoperta secondo la necessità. Se dovete cuocere insieme due o più ingredienti diversi, mettere nella pentola per primi quelli che richiedono un tempo di cottura più lungo ...
  • Come cucinare le verdure al vapore alla perfezione

    Come cucinare le verdure al vapore alla perfezione

    Perché scegliere cottura al vapore Per molti questa tecnica di cottura è una punizione inflitta da abiti troppo stretti, bilance imbizzarrite e pancette in evidenza. Invece ora ti sveliamo perché scegliere la cottura al vapore è saggio e anche gustoso. Ma non tutti gli ortaggi supportano questa tecnica di cottura. Anche gli asparagi traggono vantaggio dalla cottura al vapore rispetto alla lessatura. Puoi usare questa tecnica di cottura anche per patate, zucchine, carote e spinaci. Attenzione: l'unica prerogativa per la cottura al vapore è che deve essere fresca. I tempi di cottura per le verdure al vapore sono leggermente più lunghi rispetto a lessattura o frittura. Ma puoi superare agilmente questo inconveniente spezzettando gli alimenti ...
  • Come preparare e cucinare il minestrone

    Come preparare e cucinare il minestrone

    Inoltre, se ami le zuppe che cuociono lentamente, usa il riso integrale, da mettere in cottura insieme alle verdure. Il minestrone va salato sempre all'inizio, quando avrai messo in pentola tutte le verdure e i legumi scelti per il tuo minestrone. Se hai esagerato con il sale, aggiungi acqua durante la cottura per diluire il sapore. Se vuoi rendere il minestrone ancora più saporito, oltre a sale e pepe fai un soffritto all'inizio della cottura con 1 piccola cipolla spellata e tritata fine o con 2-3 scalogni, sempre spellati e tritati oppure spicchi d'aglio ai quali aggiungere 3-4 funghi porcini essiccati fatti rinvenire in acqua tiepida. Come fare il minestrone con la pentola a pressione ...
  • Come si prepara lo spezzatino di manzo

    Come si prepara lo spezzatino di manzo

    Nella casseruola la cottura si completerà con il vapore che si forma all'interno della casseruola. Oltre ad osservare i lenti tempi di cottura, devi fare attenzione alla scelta della carne. In questa preparazione è infatti il collagene a fare parte della magia durante la cottura lenta e lunga. In questo modo la lunga cottura permette alla carne di ammorbidirsi in modo perfetto. Una volta scelta la pentola, fai prima rosolare ben bene gli ingredienti con un po' di olio, burro o strutto. Dopo questo primo passaggio a fiamma viva, passa alla cottura lenta. Dato che il segreto per rendere indimenticabile questo piatto è la morbidezza della carne, la cottura deve essere perfetta. Ma sappi che ...
  • GialloZafferano

    GialloZafferano

    Riempite una pentola d’acqua e portate ad ebollizione. Ora fate bollire l’acqua in una pentola, salatela 11 e versate i moscardini 12. Il tempo di cottura varierà in base alla dimensione dei moscardini: per 4 moscardini dal peso di circa 150 g, fate cuocere per circa 20 minuti alla ripresa del bollore. Se invece volete dimezzare i tempi di cottura, usate una pentola a pressione e fate cuocere per 10 minuti. Quando i moscardini saranno teneri, scolateli dall’acqua di cottura e lasciateli intiepidire 16. Per verificare il punto di cottura, potete pungere i moscardini con i rebbi di una forchetta per controllarne la consistenza, protraete la cottura se lo ritenete necessario.
  • Scopri anche