Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Tartare di carne alla piemontese

  • Carne cruda alla piemontese

    Carne cruda alla piemontese

    Carne cruda alla piemonteseQuando volete preparare la carne cruda alla piemontese: prendete la carne ed eliminate le nervature ed il grasso. Quindi tagliate la carne prima a listarelle per poi ridurla in pezzetti più piccoli. Disponete la carne in un recipiente ampio. Tagliate finemente lo scalogno e aggiungetelo alla carne. Tritate grossolanamente i capperi e uniteli alla carne, fate lo stesso con i filetti di acciughe e lo spicchio d'aglio. Condite la carne con l'olio extravergine d'oliva, un pizzico di pepe e poco sale. Una volta che la carne si sarà bene insaporita, impiattatela. Lavate bene un uovo, eliminate la chiara e posizionate al centro della carne la metà del guscio con dentro il tuorlo.
  • Carne fredda alla piemontese

    Carne fredda alla piemontese

    Fai la salsa. Scotta i pomodori per qualche istante in acqua bollente, spellali. Dividili a metà, strizzali leggermente, per eliminare i semi e l'acqua di vegetazione. Spunta la carota e spellala con un pelapatate. Lava la cipolla e la carota, asciugale e tagliale a pezzi. Pulisci il peperoncino con carta da cucina umida, elimina i semi e il picciolo. Versa le verdure nella casseruola e cuocile per circa mezz'ora a fuoco basso, finché risulteranno tenere. Aggiungi lo zucchero, l'aceto, tenendone da parte 1 cucchiaio per il condimento, 2 cucchiai di olio e sale. Passa il tutto al passaverdure. Prepara gli ingredienti. Elimina le eventuali parti grasse e i nervetti del bollito. Versa in una ciotolina ...
  • Tartare di carne su bruschetta

    Tartare di carne su bruschetta

    La tartare di carne su bruschetta è un raffinato antipasto: una tartare di manzo servita su pane tostato con una deliziosa salsa alla senape!Per realizzare la tartare di carne su bruschetta iniziate da quest'ultima: tagliate a fette oblique di ½ cm la baguette 1; quindi rivestite con carta da forno una leccarda e adagiate 3 cucchiai di legno. Ora occupatevi della carne: prendete il filetto di manzo adagiatelo su un tagliere e ritagliate via il grasso in eccesso se presente. Poi riducete la carne a listarelle 6 Trasferite la carne in una ciotola, conditela con l’olio 10, i fiocchi di sale 11, una macinata di pepe nero ed erba cipollina tritata 12. Componete la tartare ...
  • Lahum Nee Tartare di carne

    Lahum Nee Tartare di carne

    Carne macinata di manzo Servite la carne come antipasto con il pane. Tartare di tonno Tartare di palamita con insalata Tartare
  • Tartare

    Tartare

    La tartare è un piatto per palati fini! Seguite i nostri consigli!Quando volete realizzare la tartare, bisogna prendere la polpa di vitellone e tagliarla a cubotti se non l'avete già acquistata macinata. Spremete un limone e versatelo sul trito di carne che avrete trasferito in una pirofila. Riprendete la carne, togliete lo spicchio d'aglio e realizzate un tortino nel piatto da portata aiutandovi con un coppa pasta. Condite la tartare con un filo d'olio a crudo, una spolverata di pepe e dei fiocchetti di sale.
  • Cassola piemontese

    Cassola piemontese

    In una casseruola capiente, soffriggete nel burro il trito di cipolla; appena questa s'imbiondisce calate i pezzi di carne.Dal macellaio fatevi tagliare l'oca a pezzi; così, a metà, le costine e lo zampetto. In una casseruola capiente, soffriggete nel burro il trito di cipolla; appena questa s'imbiondisce calate i pezzi di carne, regolate di sale e pepe e fate rosolare anch'essi a fiamma allegra.
  • Finanziera piemontese

    Finanziera piemontese

    Impastare la carne con l'uovo, il sale, il parmigiano e la noce moscata e fare delle piccole palline da rosolare in.Lessare in acqua acidula le animelle e le creste per circa un quarto d'ora, e cervella e filoni per 1 ora. Impastare la carne con l'uovo, il sale, il parmigiano e la noce moscata e fare delle piccole palline da rosolare in padella.
  • Bollito misto alla Piemontese

    Bollito misto alla Piemontese

    Il bollito misto è un piatto tipico della gastronomia Piemontese entrato a far parte anche della tradizione italiana comune. Per realizzare il bollito misto alla piemontese lavate sotto l’acqua corrente le verdure 1 che serviranno per la cottura delle carni: pelate le carote, sbucciate le cipolle e lasciate tutte le verdure intere. I diversi tagli di carne richiedono tempi di cottura differenti, pertanto per ottenere una cottura omogenea è necessario cuocere separatamente i vari pezzi del bollito. A questo punto tutto è pronto per comporre il piatto di portata: prendete un vassoio capiente adagiate sul fondo delle foglie di insalata mista e poi distribuite tutte le fette di carne avendo cura di lasciare libero lo ...
  • Tartare classica

    Tartare classica

    Se volete una tartare più sminuzzata, agite contemporaneamente sui dadini con due coltelli affilati come per fare un battuto. Suddividete la carne nei piatti individuali e servitela con cipolla tritata, senape, tuorli d'uovo, prezzemolo, capperi, salsa Worcester, olio, sale e pepe.
  • Vitello tonnato alla piemontese

    Vitello tonnato alla piemontese

    Ricetta regionale piemontese, il vitello tonnato è un secondo di carne amato in tutta Italia. Assemblate il vitello tonnato alla piemontese e servitelo. Scolate la carne dal condimento e fatela raffreddare. Quello che rende questo piatto speciale è la tenerezza della carne che non deve essere stracotta, perché altrimenti rischierebbe di diventare dura e stopposa, e la ricchezza del condimento.
  • Scopri anche