Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Tacchino in umido

  • Tacchino in umido

    Tacchino in umido

    Tagliate a pezzetti 600 g di fesa di tacchino; affettate finemente 1 cipolla e fatela appassire in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Unite il tacchino e rosolatelo per 10 minuti; tritate 1 spicchio di aglio, 4 foglie di salvia e 2 foglie di alloro.
  • Tacchino

    Tacchino

    Il tacchino è un volatile domestico chiamato anche dindo o «gallo d’India» perché originario delle Indie Occidentali. Fino a qualche decennio fa nel nostro Paese il tacchino non era particolarmente apprezzato, mentre oltre Oceano, negli Usa, era il piatto nazionale consumato nel giorno del Ringraziamento e a Natale.
  • Tacchino ripieno

    Tacchino ripieno

    Sciacquate e asciugate il tacchino. Condite il tacchino con sale e pepe nero anche nelle cavità. Mettete il tacchino nel centro di una teglia con il petto verso l’alto. Sbucciate e tagliate le patate in quarti per la.Sciacquate e asciugate il tacchino. Condite il tacchino con sale e pepe nero anche nelle cavità. Mettete il tacchino nel centro di una teglia con il petto verso l’alto. Sbucciate e tagliate le patate in quarti per la lunghezza, sciacquateli e disponeteli intorno al tacchino. Versate il succo di limone e l’olio d’oliva sul tacchino e le patate, quindi cospargete con la maggior parte delle erbe. Distribuite il burro a fiocchetti sul tacchino e sulle patate e versate ...
  • Tacchino Habesh

    Tacchino Habesh

    Immergete il tacchino per una notte intera in una casseruola d’acqua con del bicarbonato. Rimuovete il tacchino dal.Immergete il tacchino per una notte intera in una casseruola d’acqua con del bicarbonato. Rimuovete il tacchino dal suo brodo e asciugatelo. Scaldate, ora, il forno a 120°C, miscelate, intanto, le spezie e frizionatele dentro e fuori il tacchino. Mettete il tacchino in una casseruola con una piccola quantità di brodo, coprite la casseruola con un foglio d’alluminio e mettete in forno per 2 – 2 ½ ore inumidendo occasionalmente con il brodo. Quando il tacchino diventa dorato, rimuovetelo dal forno e servitelo con del riso.
  • Tacchino tonnè

    Tacchino tonnè

    Il tacchino tonnè è una versione rivisitata, più economica e più leggera, del classico vitello tonnato, ma altrettanto saporita!Per preparare il tacchino tonnè iniziate dalla realizzazione del brodo vegetale 1. Prendete il petto di tacchino e legatelo come un arrosto, utilizzando dello spago da cucina. Mettete ora la carne di tacchino in un tegame con la carota, il sedano, la cipolla, il rosmarino, l'alloro, i chiodi di garofano 4, due cucchiai di olio 5 e un pizzico di sale, quindi fatela rosolare per bene su tutti i lati. A cottura avvenuta, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tacchino, sempre coperto, nel suo fondo di cottura, quindi adagiatelo su un tagliere ed eliminate lo spago ...
  • Ossibuchi in umido

    Ossibuchi in umido

    Scopri la ricetta base degli ossibuchi in umido: un secondo di carne rustico e saporito. Infarinate leggermente 4 ossibuchi di tacchino. Servite gli ossibuchi in umido ben caldi.Piccoli segreti da chef: quando acquistate gli ossibuchi sceglieteli tutti delle stesse dimensioni, così otterrete una cottura omogenea.
  • Tacchino tonnato

    Tacchino tonnato

    Scopri come preparare il tacchino tonnato, la ricetta di un semplice e gustoso secondo piatto freddo, perfetto per il periodo estivo. Legate 500 g di fesa di tacchino con spago da cucina. Unite entrambi al tacchino, aggiungete 1 mestolo di acqua bollente, coprite e proseguite la cottura a fiamma molto bassa per circa 35 minuti. Servite il tacchino freddo.
  • Tacchino Variegato

    Tacchino Variegato

    Una larga fetta di fesa di tacchino 200 g di polpa di vitello tritata 100 g di prosciutto crudo 50 g di pistacchi tostati sgusciati e spellati 100 g di ciliegine di mostarda 2 mezze pesche di mostarda 3 uova 300 g di spinaci surgelati tritati uno spicchio di aglio burro olio vino bianco polvere aromatica per arrosti brodo farina brandy sale pepe COME SI PREPARA Fate scongelare gli spinaci a temperatura ambiente, metteteli in una padella con una noce di burro e gli spicchi di aglio sbucciati e fateli insaporire per 5 minuti, finché si saranno ben asciugati. Stendete la fetta di tacchino sul tagliere, distribuitevi sopra gli spinaci, lasciando libero un bordo di ...
  • Tacchino ripieno

    Tacchino ripieno

    una fetta di fesa di tacchino di 300 g 200 g di carne di vitello tritata 2 fegatini di pollo 100 g di champignons mezzo cucchiaio di pasta di tartufo 50 g di prosciutto cotto un uovo 50 g di grana grattugiato una carota un rametto di salvia 3 cucchiai di olio un bicchiere di vino bianco secco sale, pepe. Mettete su un tagliere la fetta di tacchino e con il batticarne appiattitela il più possibile. Coprite la fetta di tacchino con le fette di prosciutto, stendetevi sopra il composto, arrotolate la carne su se stessa e legatela con refe incolore.
  • Tacchino arrotolato

    Tacchino arrotolato

    Battete la fetta di tacchino con il batticarne, copritela con il prosciutto e la fontina tagliati a fette sottili e distribuitevi sopra le castagne sbriciolate. Sciogliete il burro in una teglia su fuoco medio, unite l'aglio e l'alloro e rosolate il tacchino nel condimento, finché avrà preso un colore uniforme. Cuocete il tacchino per 50 minuti, bagnandolo ogni tanto con il fondo di cottura; quindi unite le castagne intere tenute da parte e proseguite la cottura per 10 minuti.
  • Scopri anche