Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Sterilizzare vasetti marmellata

  • Come sterilizzare i vasetti

    Come sterilizzare i vasetti

    Sterilizzare i vasetti è semplice, sono necessari vasetti di vetro integri da far bollire insieme ai tappi per garantire le vostre conserve!Sanificare i vasetti è un’operazione semplice che richiede solo un po’ di tempo. Potete acquistare i vasetti in vetro adatti alle conserve con i coperchi abbinati oppure riutilizzare i vasetti di precedenti conserve. Iniziate lavando con cura i vasetti sotto acqua corrente e verificate che non abbiano crepe o scheggiature, perché queste costituiscono un terreno fertile per la crescita dei batteri e perchè potrebbero rompersi durante la fase di sanificazione. Per i vasetti con chiusura ermetica, lavate bene anche la guarnizione e mettetla da parte ad asciugare. Foderate una pentola larga dai bordi alti ...
  • Ciliegie sciroppate nei vasetti

    Ciliegie sciroppate nei vasetti

    Ciliegie sciroppate nei vasetti: Scopri come preparare questa deliziosa ricetta. Intanto sciacqua le ciliegie, asciugale con cura, elimina quelle macchiate, taglia il picciolo lasciandone circa 1 cm, poi suddividile nei vasetti. Versa lo sciroppo fino ad arrivare a 3/4 dell'altezza dei vasetti e chiudili bene con i loro coperchi. Trasferisci i vasetti in una pentola ampia, disponi sul fondo un telo pulito e riempila di acqua fredda fino a superare di almeno 4 cm i vasi. Porta a ebollizione e fai sobbollire per 20 minuti per sterilizzare i vasetti.
  • Torta dei 7 vasetti

    Torta dei 7 vasetti

    Quando è fredda dividete in due dischi e farcite con la marmellata.
  • Marmellata di amarene

    Marmellata di amarene

    Ecco a voi una ricetta facile e veloce per preparare una marmellata di amarene gustosissima al profumo di mandorle e kirsch; ideale per farcire torte o cornetti o da spalmare sul pane a colazione. Come preparare la marmellata di amarene Continuate il bollore e schiumate di tanto in tanto, finché la marmellata non si sarà addensata. Sterilizzate i vasetti e i coperchi. Lavate i vasetti e sterilizzateli in forno statico a 130°C per 15 minuti, o in forno a microonde per 5 minuti a 800W di potenza. Versate un cucchiaino di preparato su un piattino inclinato: se scorrerà con difficoltà vuol dire che la marmellata di amarene è pronta. Versate la marmellata bollente nei vasetti ...
  • Marmellata di fichi interi

    Marmellata di fichi interi

    Una ricetta semplice per una confettura saporita e delicata, che porta intavola in sapore dell'estate: scopri come realizzare la marmellata di fichi. Fate sterilizzare a bagnomaria 4 vasetti di vetro piuttosto grandi e versatevi la marmellata di fichi interi ancora calda.
  • Marmellata di pesche

    Marmellata di pesche

    Scoprite com’è semplice realizzare questa marmellata di pesche, dolce e delicata, con la ricetta di Grazia: è l'ideale da spalmare sul pane tostato la mattina per una colazione genuina o per preparare crostate e deliziosi dolcetti fatti in casa. Ovviamente il periodo ideale per preparare la marmellata di pesche è in estate, quando i frutti sono abbondanti e maturi: usate le pesche a polpa gialla, sane e senza macchie sulla buccia. Questa marmellata sarà apprezzata da tutta la famiglia, l’unico difetto è che finirà prestissimo! Come preparare la marmellata di pesche Sterilizzate 6 o 7 vasetti da 250 ml e i loro coperchi nuovi, facendoli bollire per 10 minuti in una pentola d'acqua e lasciateli ...
  • La marmellata ai pistacchi

    La marmellata ai pistacchi

    Per una marmellata ai pistacchi originale e alternativa segui la ricetta proposta da Sale&Pepe: realizzala a casa per la gioia di grandi e piccoli.La marmellata ai pistacchi Segui questa ricetta per creare una marmellata ai pistacchi diversa dal solito e dal gusto originale. Mescola di tanto in tanto per evitare che la marmellata si attacchi sul fondo. Lascia che il composto dolce di melanzane, albicocche e pistacchi cuocia per circa un’ora e mezzo: quando è trascorso questo tempo la marmellata è pronta per essere conservata.Come conservare la marmellata ai pistacchi La marmellata ai pistacchi così ottenuta può essere comodamente conservata per diversi mesi e riposta in dispensa, pronta ad essere consumata da sola o per ...
  • Marmellata di ciliegie

    Marmellata di ciliegie

    Dalla snocciolatura alla sterilizzazione e conservazione dei vasetti: ecco la facile ricetta per fare con le tue mani una golosa marmellata di ciliegie. Cuoci la marmellata. Accertati del grado di cottura della marmellata. Per accertarti che la marmellata di ciliegie sia cotta, versane qualche goccia su un piattino, aspetta qualche istante, poi inclinalo. Suddividi la marmellata nei vasetti di vetro ben lavati e asciugati. Chiudi i vasetti di marmellata di ciliegie, avvolgili in un telo o in fogli di giornale, in modo che non sbattano, disponili in una pentola e coprili con una quantità di acqua sufficiente a ommergerli per 3-4 dita. Fai raffreddare i vasetti nell'acqua, estraili dalla pentola e conservali in un luogo ...
  • Marmellata di arance

    Marmellata di arance

    La marmellata di arance è una deliziosa conserva di frutta che vi permetterà di portare in tavola un pò d'inverno anche in estate!Per preparare la marmellata di arance, iniziate dalla sanificazione dei barattoli e dei tappi, facendo riferimento alle linee guida del Ministero della Salute riportate in fondo alla ricetta. Utilizzando un termometro per alimenti misurate la temperatura della marmellata di arance e non appena avrà raggiunto i 108° spegnete il fuoco; ci vorranno circa 40/45 minuti. Utilizzando un imbuto trasferite la confettura calda nei vasetti, poi ripulite bene i bordi se dovessero essersi sporcati e chiudete con i propri coperchi, stringendo piuttosto energicamente. Capovolgete i vasetti e lasciateli raffreddare in questo modo prima di ...
  • Marmellata di fichi

    Marmellata di fichi

    Scopri come preparare la marmellata di fichi, una gustosa confettura realizzata con fichi verdi e neri e insaporita con la cannella.Le dosi di questa ricetta si riferiscono a 4 vasetti da 500 g. Spolverizza di cannella, mescola e versa la confettura bollente nei vasetti sterilizzati, lasciando libero 1 cm di bordo. La marmellata di fichi si deve consumare dopo un mese dalla sua preparazione e si conserva per non più di un anno.
  • Scopri anche