Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Spaghetti giapponesi

  • Rotolini giapponesi ricetta

    Rotolini giapponesi ricetta

    Comincia a preparare i Rotolini giapponesi lessando 350 grammi di patate e passale, ancora bollenti, allo schiacciapatate. Per un antipasto o un aperitivo originale ecco una ricetta dal sapore orientale, i Rotolini giapponesi a base di polpa di granchio e salmone, da servire accompagnati da una ciotolina colma di salsa di soia o, per i più coraggiosi, di wasabi.
  • Dorayaki: pancakes giapponesi

    Dorayaki: pancakes giapponesi

    Come preparare i Doraiyaki, o pancakes giapponesi
  • Ricetta Dorayaki giapponesi

    Ricetta Dorayaki giapponesi

    Per preparare i famosi dorayaki per prima cosa devi preparare la pastella. Mescola in una ciotola le uova con lo zucchero, cercando di evitare i grumi. Puoi aiutarti con una frusta elettrica o fare questa operazione a mano. Aggiungi poi la farina setacciata e il lievito che avrai fatto sciogliere in due cucchiai d'acqua, poco alla volta. Mescola tutto, aggiungi il miele e metti il composto, che dovrà risultare cremoso, in frigo a riposare per circa mezz'ora. Aiutandoti con un mestolo, versa una dose minima di impasto di dorayaki in una padella antiaderente. Regolati nella quantità per ottenere delle frittelle simili ai pancake. Lascia raffreddare i dorayaki, spalma sul lato di uno la Nutella ® ...
  • Ricetta Noodles giapponesi con broccoli e tofu

    Ricetta Noodles giapponesi con broccoli e tofu

    La prima cosa da fare per preparare i noodles giapponesi con broccoli e tofu è spellare i gambi delle cimette dei broccoli con un pelapatate. Riporta a ebollizione l'acqua in cui hai scottato i broccoli e cuoci i noodles giapponesi per il tempo indicato sulla confezione. Sgocciola i noodles nella padella con i broccoli e unisci poca acqua di cottura degli spaghetti e il tofu a pezzetti. I noodles giapponesi con broccoli e tofu sono un primo dal sapore orientale che puoi preparare per proporre come piatto originale e leggero.
  • Spaghetti poveri

    Spaghetti poveri

    Gli spaghetti poveri sono un primo piatto saporito e rustico che si prepara in pochissimi minuti, giusto il tempo di cuocere la pasta! Come preparare gli spaghetti poveri Cuocete 380 gr di spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata, seguendo i tempi indicati sulla confezione; scolateli al dente e versateli direttamente nella padella con il condimento; conservate 1 mestolo di acqua di cottura della pasta. Mescolate rapidamente gli spaghetti sulla fiamma e, se necessario aggiungete l’acqua di cottura, spolverate il pane fritto croccante e profumate con una generosa manciata di prezzemolo fresco tritato. Togliete dalla fiamma e servite subito gli spaghetti poveri.
  • Spaghetti rapidissimi

    Spaghetti rapidissimi

    Gli spaghetti rapidissimi sono anche sfiziosissimi! Gli spaghetti rapidissimi di Sale&Pepe si preparano in soli dieci minuti: mentre cuoci la pasta, prepari il sugo in padella! Il sugo che condisce gli spaghetti rapidissimi di Sale&Pepe è semplicissimo e velocissimo da realizzare; è il cuore di questa ricetta! Gli spaghetti rapidissimi hanno sempre un successo assicurato! Basta leggere la ricetta e seguire il video per preparare gli spaghetti rapidissimi insieme a noi! Per preparare la ricetta degli spaghetti rapidissimi, come prima cosa scola il tonno in scatola dall'olio di conservazione, trasferiscilo in un piatto e spezzettalo con una forchetta. Cuoci la pasta: gli spaghetti in abbondante acqua salata bollente.
  • Spaghetti poveri

    Spaghetti poveri

    Gli spaghetti poveri di Sale&Pepe sono una ricetta ispirata alla cucina tradizionale contadina italiana; semplici e veloci da preparare, sono realizzati con pochi ingredienti capaci di dar vita a un primo piatto ricco e gustoso: capperi, acciughe, cipolle rosse e peperoncino sono la base del condimento, completato e arricchito con briciole di pane croccante saltato in padella con poco olio extravergine di oliva Gli spaghetti poveri sono ideali quando si ha poco tempo da dedicare alla cucina o quando si hanno a pranzo o a cena ospiti non previsti. Si preparano in pochissimi minuti, giusto il tempo di cottura della pasta: un’appetitosa alternativa agli intramontabili spaghetti aglio, olio e peperoncino Come preparare gli spaghetti poveri ...
  • Spaghetti rustici

    Spaghetti rustici

    Gli spaghetti rustici sono un primo piatto veloce, leggero e aromatico. Da preparare proprio all'ultimo momento per una piatto di spaghetti sciuè sciuè.Scaldate un bel giro d'olio extravergine d'oliva in una padella insieme all'aglio. Salate il sugo, versate un mestolo d'acqua di cottura e trasferitevi gli spaghetti molto al dente. Terminate la cottura degli spaghetti in padella.
  • Spaghetti fritti

    Spaghetti fritti

    Cuocere gli spaghetti al dente. In una terrina mescolare pangrattato e parmigiano.Cuocere gli spaghetti al dente.
  • Spaghetti ai pomodorini piccanti

    Spaghetti ai pomodorini piccanti

    Gli spaghetti ai pomodorini piccanti sono un primo piatto velocissimo, perfetto per quando si ha davvero poco tempo. Ideale per l'estate.Realizzare un bel piatto di spaghetti ai pomodorini piccanti è molto semplice, si parte ovviamente dai pomodorini. Quando l'acqua avrà preso bollore potrete aggiungere il sale grosso in quantità adeguata e tuffarvi gli spaghetti. Cuocete gli spaghetti molto al dente poiché dovranno terminare la loro cottura in padella con il sugo. Ora potete scolare gli spaghetti conservando un paio di mestoli dell'acqua di cottura ricca di amido. L'amido presente nell'acqua di cottura degli spaghetti permetterà la formazione di un sughetto denso e ben legato che avvolgerà alla perfezione gli spaghetti. Gli spaghetti ai pomodorini piccanti ...
  • Scopri anche