Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Spaghetti con pomodori secchi

  • Pomodori secchi

    Pomodori secchi

    Che c'è di più mediterraneo di un pomodorino essiccato magari accompagnato da un paio di capperi?Lavate i pomodori e tagliateli a metà per il lungo. Ponete un peso sui pomodori utilizzando teglie, contenitori e bacinelle piene d'acqua. Dopo circa mezza giornata i pomodori avranno perso già un po' di acqua di vegetazione. A questo punto prendete l'essiccatore e iniziate a distribuire i pomodori sui vari piani prestando attenzione ad accomodarli con la parte tagliata rivolta verso il basso. Azionate l'essiccatore e lasciate seccare i pomodori per circa 10 ore o secondo le istruzioni date in dotazione con l'elettrodomestico. Trascorso il tempo d'essiccazione verificate che i pomodori siano effettivamente secchi e potrete, a questo punto, conservarli ...
  • Spaghetti aglio, olio, pomodori secchi e prezzemolo

    Spaghetti aglio, olio, pomodori secchi e prezzemolo

    Sgocciolate i pomodori e tritateli grossolanamente. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolate gli spaghetti al dente e trasferiteli in una ciotola con un paio di cucchiai dell'acqua di cottura. Cospargete la pasta con il pangrattato ai pomodori e servite subito.
  • Pomodori secchi

    Pomodori secchi

    Ecco gli ingredienti: Sbollentare per 5 minuti i pomodori in acqua bollente acidulata con poco aceto, dopodichè mettere a scolare i pomodori in un colapasta e poi farli asciugare benissimo in un canovaccio. Sbollentare per 5 minuti i pomodori in acqua bollente acidulata con poco aceto, dopodichè mettere a scolare i pomodori in un colapasta e poi farli asciugare benissimo in un canovaccio. Aggiungere il trito ai pomodori e amalgamare bene, aggiungendo anche dell'olio extravergine d'oliva. Mettere i pomodori in barattoli a chiusura ermetica e ricoprire completamente con olio.
  • Spaghetti integrali con pesto di piselli, pomodori secchi e stracciatella

    Spaghetti integrali con pesto di piselli, pomodori secchi e stracciatella

    Gli spaghetti integrali con pesto di piselli, pomodorini secchi e stracciatella sono un delicato primo piatto vegetariano da gustare in primavera!Per preparare gli spaghetti integrali con pesto di piselli freschi, pomodori secchi e stracciatella per prima cosa sgranate i piselli 1: dovrete ottenere circa 350 grammi di piselli sgranati. Intanto calate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata a piacere 8, e, mentre cuociono, trasferite il pesto di piselli crudi in un’ampia padella antiaderente e diluitelo con un mestolo di acqua di cottura della pasta 9. Scolate gli spaghetti al dente 11 e saltateli in padella con il pesto, aggiungendo altra acqua di cottura, se necessario, per amalgamare meglio il condimento 12. Unite quindi circa ...
  • Spaghetti con fagiolini e pesto di pomodori secchi

    Spaghetti con fagiolini e pesto di pomodori secchi

    Il sapore deciso dei pomodori secchi si sposa con quello più delicato dei fagiolini per un primo piatto tutto da gustare. Prova la ricetta di Sale&Pepe.Come preparare gli spaghetti con fagiolini e pesto di pomodori secchi Metti i pomodori secchi in una ciotola, versa acqua calda fino a coprirli e lasciali a bagno per circa mezz'ora, finché saranno diventati piuttosto morbidi. Poi butta nella stessa pentola anche gli spaghetti e portali a cottura. Metti in una capiente zuppiera il pesto di pomodori e mandorle e diluiscilo con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta fino a quando acquista una consistenza morbida. Scola spaghetti e fagiolini e trasferiscili subito nella zuppiera, mescolando e amalgamandoli con ...
  • Spaghetti al sugo con pomodori secchi e pinoli

    Spaghetti al sugo con pomodori secchi e pinoli

    Spaghetti al sugo con pomodori secchi e pinoli: Scopri come preparare questa deliziosa ricetta. Sgocciolate i pomodori e fateli a pezzetti. Scaldate 4 cucchiai d'olio in un'ampia padella antiaderente e fate rosolare a fiamma media per pochi minuti l'aglio con i pinoli e il rosmarino.2 Intanto portate a ebollizione l' acqua, salate e fate cuocere gli spaghetti. Unite i pomodori tagliati a pezzetti e fate insaporire tutto per qualche istante.
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott’olio sono una conserva diffusa nel Sud Italia, in particolare in Puglia e Calabria: è ideale da gustare come antipasto con fette di pane casereccio tipo pugliese, ma anche per arricchire e insaporire svariate preparazioni a base di carne, verdure e sughi saporiti. I pomodori perini maturi e sodi sono i più adatti ad essere essiccati lentamente al sole o anche al forno; l'uso del sale li aiuta a perdere l’acqua di vegetazione, facilitandone l’essiccazione e garantendone la buona conservazione. I pomodori secchi sott’olio si preparano solitamente alla fine dell’estate e si posso gustare per tutto l’inverno. Se non avete tempo o spazio disponibile per l’essiccazione, potete trovare sul mercato dei buoni ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott'olio sono un ingrediente furbissimo da tenere in cucina per utilizzarlo in mille modi ogni qual volta ne abbiate voglia. Con i pomodori secchi sott'olio potrete insaporire i vostri sughi, dare un tocco in più alla farcie o anche per realizzare dei fantastici crostini. Abbiate cura di scegliere dei pomodorini secchi di prima qualità, meglio se realizzati dallo stesso contadino, noi abbiamo avuto la fortuna di comprarli in Calabria dal contadino che li coltiva e che li ha essiccati al calore del sole.Trasferite i pomodori secchi in una ciotola capiente e versateci l'aceto di vino rosso, muoveteli un po' come per sciacquarli. Successivamente aggiungete i pomodori secchi strizzati dall'aceto e fatene uno ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott'olio sono una conserva che si preparara essiccando i pomodori al sole o in forno. I ponodori sott'olio hanno un sapore deciso.Per preparare i pomodori secchi sott’olio lavate e tagliate i pomodori a metà nel senso della lunghezza. Una leccarda contiene indicativamente 1 kg di pomodori. Si possono infornare le due leccarde contemporaneamente avendo cura di alternarle durante la cottura dei pomodori. Una volta secchi toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare su una gratella 5. Mentre i pomodori si raffreddano, procedete alla sanificazione dei barattoli e dei tappi, come indicato nelle linee guida del Ministero della Salute riportate in fondo alla ricetta. Invasate i pomodori secchi sistemandoli a strati, aggiungete un po' ...
  • Pesto di pomodori secchi

    Pesto di pomodori secchi

    Il pesto di pomodori secchi è un condimento gustoso e veloce da preparare. Aggiungendo pinoli, mandorle e basilico è ideale per insaporire i piatti!Per preparare il pesto di pomodori secchi, versate i pomodori secchi nel mixer con l'olio in cui sono conservati 1, aggiungete i pinoli 2 e le mandorle pelate 3. A questo punto il vostro pesto di pomodori secchi è pronto per essere utilizzato come condimento saporito 6!
  • Scopri anche