Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Seppie in umido

  • Seppie in umido

    Seppie in umido

    Le seppie in umido sono un ottimo secondo di mare, delicato e gustoso! Volete sapere come cucinare le seppie? Seguite la nostra ricetta!Per preparare le seppie in umido, pulite bene i molluschi rimuovendo l'osso, la bocca e gli occhi. Scaldate un fondo d'olio in padella e fatevi soffriggere l'aglio tritato ed il peperoncino piccante e unite i tentacoli delle seppie spezzettati. Lasciate leggermente soffriggere, aggiungete il prezzemolo tritato e le sacche delle seppie tagliate a listarelle, lasciate cuocere per circa 15 minuti. Le seppie saranno pronte quando risulteranno tenere.
  • Seppie in umido

    Seppie in umido

    Seppie in umidoQuando volete preparare le seppie in umido prima di tutto pulite bene le seppie: eliminate da prima l'osso interno, rimuovete il becco e gli occhi, quindi spellatele e tagliatele a pezzi. Preparate il brodo di pesce che servirà per la cottura delle seppie. Versate all'interno di una casseruola, un giro d'olio extravergine d'oliva, aggiungete il peperoncino e lo spicchio d'aglio diviso a metà al quale avrete tolto l'anima interna e, le seppie. Lasciate prendere calore e colarare le seppie. Cuocete le seppie all'incirca per 10 minuti, poi aggiungete in pentola la salsa di pomodoro insieme al concentrato. Aromatizzate il tutto con un trito di prezzemolo, insaporite un pizzico di sale e una macinata ...
  • Seppie in umido in zimino

    Seppie in umido in zimino

    Come preparare le seppie in umido in zimino Lavate e asciugate 500 gr di seppie; potete lasciarle intere o tagliarle a striscioline. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco e lasciate riposare le seppie. Intanto adagiate su ogni piatto una fetta di pane tostato e croccante; distribuitevi le seppie in umido in zimino in modo che le fette si inzuppino nell'intingolo e servite.
  • Seppie in umido ricetta basca

    Seppie in umido ricetta basca

    Pulite le seppie tenendo da parte la sacca del nero. Aggiungete i tentacoli delle seppie tagliati a pezzetti.Pulite le seppie tenendo da parte la sacca del nero. Aggiungete i tentacoli delle seppie tagliati a pezzetti. Quando la salsa sarà pronta adagiatevi le seppie liberate dagli stuzzicadenti, e verificate il sale. Quando la salsa si sarà addensata, servite le seppie, accompagnando ogni singolo piatto con un crostone triangolare di pane fritto.
  • Farfalle con seppie in umido

    Farfalle con seppie in umido

    Le seppie si mantengono morbide e saporite, in complesso il piatto risulta molto equilibrato e gustoso.In un tegame fate rosolare in olio l'aglio ed il prezzemolo tritati. Aggiungete le seppie pulite e tagliate e lasciate che s'insaporiscano. Fate attenzione che il liquido delle seppie non s'asciughi troppo.
  • Seppie in umido in casseruola

    Seppie in umido in casseruola

    Comunque semplice da preparare, l'importante con le seppie è centrare la cottura: un po' di tempo in più infatti potrebbe renderle troppo coriacee.In un tegame fate rosolare in olio l'aglio ed il prezzemolo tritati. Aggiungete le seppie pulite e tagliate e lasciate che s'insaporiscano. Fate attenzione che il liquido delle seppie non s'asciughi troppo.
  • Anelli di seppie in umido

    Anelli di seppie in umido

    Lavate le seppie e tagliate le sacche ad anelli e i tentacoli a pezzetti. Scaldate l'olio in un tegame e fate soffriggere la cipolla e l'aglio tritati, unite le seppie, fatele rosolare, irroratele con il vino e cuocetele per 30-40 minuti a fuoco moderato bagnando, di tanto in tanto, con metà del brodo.
  • Ricetta Seppie in umido con porcini

    Ricetta Seppie in umido con porcini

    Un azzeccato binomio terra mare per un secondo gustoso, le seppie in umido con i porcini sono facili da preparare ed economiche, questi semplici ingredienti vi permetteranno di portare in tavola un piatto leggero ma molto saporito. Scaldate 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva con 1 spicchio d'aglio in una padella, lasciate insaporire per qualche istante a fuoco bassissimo, poi unite le seppie, fatele rosolare per qualche minuto, unite le acciughe sciacquate e asciugate e mescolate, finché saranno sciolte. Quando le seppie inizieranno a essere tenere, unitevi i funghi saltati e 30 g di pinoli.
  • Seppie e verza in umido

    Seppie e verza in umido

    - 1 cavolo verza da 1,3 kg - 700 g di seppie - 3 patate - 1 cipolla - 1 mazzetto di prezzemolo - 5 cucchiai di olio extravergine di oliva - 1 costa di sedano - 1 carota - sale - pepe in grani La ricetta in 5 mosse Pulite le seppie, eliminando la sacca con l'inchiostro e l'osso, quindi spellatele e sciacquatele accuratamente sotto un getto di acqua corrente. Fate rosolare il trito in una padella con l'olio extravergine di oliva per 3-4 minuti, poi aggiungete le seppie, salatele, profumate con il pepe macinato al momento. Trasferite le seppie con la verza su un piatto da portata preriscaldato e servitele subito in tavola.
  • Seppie in umido al peperoncino

    Seppie in umido al peperoncino

    Lavate e asciugate le seppioline. Preparate un trito non troppo fine di aglio e cipolla e fatelo rosolare in una casseruola con 4 cucchiai di olio senza farlo dorare. Unite le seppioline, fatele insaporire nel condimento e bagnatele con il vino che lascerete evaporare. Quindi aggiungete il peperoncino piccante intero, la polpa di pomodoro, 2 bicchieri di acqua calda e cuocete le seppioline a fuoco basso per 30 minuti. A metà cottura aggiungete al sugo i peperoncini dolci tagliati a rondelle abbastanza larghe e la paprica. Quando le seppioline sono pronte, regolatele di sale e profumatele con le foglie di basilico. Servitele accompagnate con sformatini di riso pilaf.
  • Scopri anche