Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Seppie gratinate

  • Seppie ripiene

    Seppie ripiene

    Le seppie ripiene sono un secondo piatto di pesce gustoso e semplice da preparare, farcite con pomodori ciliegino, pane e l'interno delle seppie.Per preparare le seppie ripiene iniziate lavando e tagliando a pezzetti i pomodori ciliegino; teneteli da parte e dedicatevi a pulire le seppie: staccate delicatamente la testa e i tentacoli dal mantello, lavate bene le seppie sotto acqua corrente togliendo la penna di cartillagine e la sacca di inchiostro. Tritate finemente i tentacoli e le teste, mentre potete aprire a libro i mantelli delle seppie e tenerli da parte. Ponete le seppie a cuocere in padella dove avevate lasciato parte del condimento, allungate con del brodo vegetale. Una volta cotte, spegnete il fuoco ...
  • Seppie ripiene

    Seppie ripiene

    Per fare le seppie ripiene vi basteranno davvero pochi ingredienti per fare un piatto decisamente buono e apprezzato da tutti. Seguite la ricetta!Quando volete realizzare la ricetta delle seppie ripiene, fate ammorbidire il pane raffermo in abbondante acqua fredda. Farcite con il composto ottenuto le seppie. Oliate leggermente una pirofila da forno, adagiatevi le seppie ripiene ed infornatele a 180°C per circa 40 minuti.
  • Seppie ripiene

    Seppie ripiene

    Seppie 4 di 250 g ciascuna pomodorini secchi sott'olio 7-8 mandorle pelate 2 cucchiai pinoli 2 cucchiai capperi dissalati 1/2 cucchiaio pane raffermo 4 fette Marsala 1 bicchierino aglio rosso 1/2 spicchio olio extravergine d'oliva salepepe Pulite e lavate le seppie. Tagliate 4 fogli di alluminio per avvolgere le seppie. Appoggiate su ognuno un foglio un poco più piccolo di carta da forno bagnata e strizzata e disponete sopra le seppie.
  • Seppie stufate

    Seppie stufate

    Pulite le seppie, lavatele e tagliatele a pezzi; dopodiché fatele rosolare su fuoco basso in una casseruola con 3 cucchiai di olio. Rimettete le seppie nella casseruola, bagnate con un bicchiere di vino, salate, pepate, coprite e fate cuocere, a fuoco basso, per 20 minuti.
  • Seppie innamorate

    Seppie innamorate

    Pulire le seppie, dividerle a metà nel senso della lunghezza e togliendo le parti più dure inciderle a losanghe sulla parte esterna. Mettere un po' di olio di oliva in una piccola teglia e rosolare lo spicchio d'aglio, quindi eliminarlo.Pulire le seppie, dividerle a metà nel senso della lunghezza e togliendo le parti più dure inciderle a losanghe sulla parte esterna.
  • Seppie giardiniere

    Seppie giardiniere

    Aggiungere le seppie tagliate a striscioline, i pomodorini tagliati in 4 ed i f Aggiungere le seppie tagliate a striscioline, i pomodorini tagliati in 4 ed i fagiolini crudi tagliati a pezzettoni.
  • Cozze gratinate

    Cozze gratinate

    Le cozze gratinate sono un delizioso antipasto di mare, si tratta di cozze con il guscio riempito di un buon ripieno composto da mollica di pane, parmigiano e prezzemolo, insaporito dal liquido di cottura delle cozze stesse!Per preparare le cozze gratinate, iniziate a pulire accuratamente le cozze, raschiandole e togliendo il bisso tirando con un coltellino. Infornate infine in forno già caldo statico a 250 ° per 10-15 minuti, fino a quando le cozze si saranno ben gratinate. Servite le cozze gratinate calde!
  • Capesante gratinate

    Capesante gratinate

    Le capesante gratinate sono un antipasto molto originale e saporito da preparare, ottimo per cene e occasioni particolari!Per realizzare le capesante gratinate, iniziate dalla panure: prelevate la mollica di pane togliendo la crosta; tagliate la mollica a cubetti. Le vostre capesante gratinate sono pronte per essere servite!
  • Cozze gratinate

    Cozze gratinate

    Le cozze gratinate sono un antipasto di mare appetitoso tipico del Sud Italia. Come preparare le cozze gratinate Servite le cozze gratinate ben calde.
  • Capesante gratinate

    Capesante gratinate

    Scopri come cucinare senza troppa difficoltà delle capesante gratinate. Scopri la migliore ricetta su Sale&Pepe.Preparazione delle capesante gratinate
  • Scopri anche