Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Scampi alla busara

  • Scampi alla busara

    Scampi alla busara

    Unite quindi all'olio bollente gli scampi puliti, lavati e asciugati. Unite quindi all'olio bollente gli scampi puliti, lavati e asciugati.
  • Ricetta Scampi in busara all'istriana

    Ricetta Scampi in busara all'istriana

    Spegnete, spolverizzate gli scampi con il mix di pangrattato e prezzemolo e serviteli con il loro sughetto e, a piacere, con fette di pane tostato. Il nome busara, in dialetto, significa pastrocchio, intruglio. Se volete provarla, togliete gli scampi dalla padella dopo aver sfumato con il vino. Riunite gli scampi, lasciateli insaporire per 2 minuti e proseguite come spiegato nella ricetta sopra. Per la ricetta, scegliete scampi freschissimi e, se preferite sgusciarli, tagliate con le forbici il guscio lungo il dorso, fino all'ultimo anello prima delle testa e quello prima della coda e togliete il filetto nero.
  • Gamberi alla busara

    Gamberi alla busara

    I gamberi alla busara sono un tipico piatto della cucina di mare triestina. L'origine del suo nome non è certo, sembra che busara possa essere stato il nome del tegame presente sulle navi ed utilizzato dai pescatori, d'altra parte c'è chi pensa che busara voglia dire"bugiarda" ovvero un piatto che poteva far pensare all'utilizzo di pesce di prima qualità quando invece veniva realizzato in origine con pesci di scarto ben nascosti dal sugo di pomodoro.Tritate finemente la cipolla. Servite i gamberi alla busara su fette di pane.
  • Ricetta Spaghetti alla busara bianca

    Ricetta Spaghetti alla busara bianca

    Un primo rapido che racchiude tutti i buoni sapori della nostra tradizione marinara; gli spaghetti alla busara bianca sono facilissimi da preparare ed economici, ideali per un menù a base di pesce in cui non si vuole rinunciare al gusto ma con leggerezza. Eliminateli, aggiungete gli scampi in un solo strato e cuoceteli 1 minuto per lato. Se non possedete una padella abbastanza grande, usatene 2 più piccole e suddividetevi olio, aglio e scampi. Irrorate i crostacei con 1 bicchiere di vino bianco secco e lasciatelo quasi completamente evaporare, girando gli scampi un paio di volte. Cuocete 350 g di spaghetti in abbondante acqua bollente salata, sgocciolateli al dente e metteteli nella padella con gli ...
  • Gamberoni alla busara

    Gamberoni alla busara

    Fate soffriggere una cipolla tagliata fine ed uno spicchio di aglio intero in poco olio extravergine d'oliva. Quando il trito è imbiondito, aggiungete i gamberi ben lavati ai quali è stata tolta la testa ed inciso il dorso per togliere il.Fate soffriggere una cipolla tagliata fine ed uno spicchio di aglio intero in poco olio extravergine d'oliva. Quando il trito è imbiondito, aggiungete i gamberi ben lavati ai quali è stata tolta la testa ed inciso il dorso per togliere il filino nero che, se lasciato, farebbe risultare amara la preparazione. Aggiungete un bicchierino di brandy e lasciate evaporare. Togliete i gamberi e metterli al caldo. In totale i crostacei dovrebbero cuocere circa 3-4 minuti. ...
  • Scampi grigliati

    Scampi grigliati

    Sgusciate gli scampi e conservate solo le code. Cospargete le code degli scampi con il prezzemolo e la maggiorana tritati. Lasciate.Sgusciate gli scampi e conservate solo le code. Cospargete le code degli scampi con il prezzemolo e la maggiorana tritati. Lasciate marinare gli scampi per un quarto d’ora, quindi disponeteli in una teglia da forno in un unico strato con tutta la marinata.
  • Scampi ubriachi

    Scampi ubriachi

    In un tegame mettere cipolla, basilico, prezzemolo, peperone, olio di oliva; rosolare il tutto insieme agli scampi preventivamente lavati in acqua corrente. Quando i crostacei sono diventati rosso fuoco si aggiungono un bicchierino di cognac.In un tegame mettere cipolla, basilico, prezzemolo, peperone, olio di oliva; rosolare il tutto insieme agli scampi preventivamente lavati in acqua corrente.
  • Scampi al forno

    Scampi al forno

    Aprite gli scampi per il lungo e rimuovete le chele. Disponete gli scampi così preparati in una teglia da forno unta con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il tutto a 240°C fino a quando gli scampi cambieranno colore diventando rosa carAprite gli scampi per il lungo e rimuovete le chele. Disponete gli scampi così preparati in una teglia da forno unta con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il tutto a 240°C fino a quando gli scampi cambieranno colore diventando rosa carico. Sfornate gli scampi e disponeteli su di un piatto da portata. Guarnite gli scampi con fette di limone, cetrioli e aneto.
  • Scampi con riso

    Scampi con riso

    Tendon è una tempura di scampi o gamberi, che vengono serviti sopra uno strato di riso in un ampia ciotola chiamata domburi. Accomodate il riso caldo in un domburi o in un altro recipiente fornito di coperchio, che regga al fuoco e possa essere porTendon è una tempura di scampi o gamberi, che vengono serviti sopra uno strato di riso in un ampia ciotola chiamata domburi. Sgusciate gli scampi gettando le teste e badando a lasciarne intatte le code; mondatele della vena; lavatele, asciugatele e praticate incisioni molto piccole sulla parte di sotto per impedire che gli scampi s'arricino troppo nella cottura. Tenendo gli scampi per l'estremità, tuffateli nella pastella, poi passateli nell'olio bollente; friggeteli ...
  • Risotto con scampi

    Risotto con scampi

    Ottimo questo risotto con scampi, un primo piatto elegante e sobrio che di certo risulta perfetto durante un pranzo o una cena formale. Provatelo!Quando volete fare il risotto con gli scampi, sgusciate gli scampi, infarinateli e soffriggeteli leggermente in olio bollente, scolateli e metteteli da parte. Affettate la cipolla molto finemente ed aggiungetela alla padella utilizzata per la cottura degli scampi. A questo punto, aggiungete gli scampi, il succo di limone e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Unite la salsa con gli scampi e continuare la cottura per altri 6 minuti. Quando il riso sarà cotto mantecate con il burro e aggiungete il prezzemolo tritato, guarnite con gli scampi tenuti da parte.
  • Scopri anche