Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Scampi al sale

  • Ricetta Scampi al sale marino grosso di Cervia agrumato

    Ricetta Scampi al sale marino grosso di Cervia agrumato

    Preparazione Grattugiate le scorze di 4 limoni, 4 arance e 4 mandarini non trattati utilizzando una grattugia a fori larghi, quindi mescolatele con 2 kg di sale marino grosso di Cervia e 2 albumi. Disponete 12 grossi scampi su una teglia che li contenga a misura, foderata di carta oleata, e copriteli con il sale
  • Scampi grigliati

    Scampi grigliati

    Sgusciate gli scampi e conservate solo le code. Cospargete le code degli scampi con il prezzemolo e la maggiorana tritati. Irrorate con il succo di limone e condite con 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale e pepe. Lasciate.Sgusciate gli scampi e conservate solo le code. Cospargete le code degli scampi con il prezzemolo e la maggiorana tritati. Irrorate con il succo di limone e condite con 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale e pepe. Lasciate marinare gli scampi per un quarto d’ora, quindi disponeteli in una teglia da forno in un unico strato con tutta la marinata.
  • Risotto con scampi

    Risotto con scampi

    Ottimo questo risotto con scampi, un primo piatto elegante e sobrio che di certo risulta perfetto durante un pranzo o una cena formale. Provatelo!Quando volete fare il risotto con gli scampi, sgusciate gli scampi, infarinateli e soffriggeteli leggermente in olio bollente, scolateli e metteteli da parte. Affettate la cipolla molto finemente ed aggiungetela alla padella utilizzata per la cottura degli scampi. Non appena la cipolla inzia a dorarsi, aggiungete la salsa di pomodoro e un po' di brodo di pesce tiepido, un pizzico di sale e pepe e lasciate cuocere per circa 20 minuti. A questo punto, aggiungete gli scampi, il succo di limone e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Unite la salsa con gli ...
  • Scampi alla diavola

    Scampi alla diavola

    Rimettete la padella sul fuoco ed aggiungete gli scampi tagliati a metà. Rimettete la padella sul fuoco ed aggiungete gli scampi tagliati a metà. Regolate di sale e fate soffriggere leggermente gli scampi. Togliete gli scampi e teneteli in caldo, legate il fondo di cottura con una noce di burro. Servite gli scampi, su un letto di insalata mista e conditeli con la salsa ottenuta con il sugo di cottura.
  • Scampi flambati alla Grappa

    Scampi flambati alla Grappa

    Gli scampi flambati alla grappa: una ricetta deliziosa, perfetta con i fagiolini di accompagnamento.Scottate i fagiolini in acqua salata per 7-8 minuti. Sgusciate gli scampi, privateli del filo nero interno, lavateli e infarinateli. Fate scaldare l'olio in una padella con l'alloro, aggiungete gli scampi e fateli rosolare uniformemente per 2-3 minuti. Sgocciolate gli scampi e teneteli in caldo tra 2 piatti. Insaporite con sale, pepe e qualche goccia di tabasco. Rimettete la salsa sul fuoco con gli scampi e i fagiolini e fateli scaldare.
  • Scampi al forno

    Scampi al forno

    Aprite gli scampi per il lungo e rimuovete le chele. Disponete gli scampi così preparati in una teglia da forno unta con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il tutto a 240°C fino a quando gli scampi cambieranno colore diventando rosa carAprite gli scampi per il lungo e rimuovete le chele. Disponete gli scampi così preparati in una teglia da forno unta con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il tutto a 240°C fino a quando gli scampi cambieranno colore diventando rosa carico. Sfornate gli scampi e disponeteli su di un piatto da portata. Guarnite gli scampi con fette di limone, cetrioli e aneto.
  • Scampi crudi al limone

    Scampi crudi al limone

    Lavate gli scampi in acqua salata e sgusciateli. Mescolate in una ciotolina l'olio d'oliva, il succo di limone, un pizzico di sale, una macinata di pepe e il prezzemolo, quindi sbattete con un.Lavate gli scampi in acqua salata e sgusciateli. Mescolate in una ciotolina l'olio d'oliva, il succo di limone, un pizzico di sale, una macinata di pepe e il prezzemolo, quindi sbattete con un frustino per emulsionare bene la salsina. Intingete gli scampi, uno alla volta, nell'emulsione preparata e disponeteli su 4 piatti singoli. Sbattete di nuovo con il frustino la salsa che sarà rimasta e versatela in una ciotolina con cui accompagnerete gli scampi quando li porterete in tavola a disposizione dei commensali.
  • Scampi con riso

    Scampi con riso

    Tendon è una tempura di scampi o gamberi, che vengono serviti sopra uno strato di riso in un ampia ciotola chiamata domburi. Accomodate il riso caldo in un domburi o in un altro recipiente fornito di coperchio, che regga al fuoco e possa essere porTendon è una tempura di scampi o gamberi, che vengono serviti sopra uno strato di riso in un ampia ciotola chiamata domburi. Sgusciate gli scampi gettando le teste e badando a lasciarne intatte le code; mondatele della vena; lavatele, asciugatele e praticate incisioni molto piccole sulla parte di sotto per impedire che gli scampi s'arricino troppo nella cottura. Tenendo gli scampi per l'estremità, tuffateli nella pastella, poi passateli nell'olio bollente; friggeteli ...
  • Scampi in agrodolce

    Scampi in agrodolce

    Sgusciate gli scampi, privateli del filo nero interno, lavateli e asciugateli. Sgusciate gli scampi, privateli del filo nero interno, lavateli e asciugateli. In un tegame con l'olio, rosolate gli scampi per 2-3 minuti; salateli, pepateli e sgocciolateli. Regolate di sale e pepate. Distribuite sul fondo di un piatto da portata le foglie di spinaci e disponetevi al centro gli scampi.
  • Fondo di scampi

    Fondo di scampi

    Il fondo di scampi costituisce una base fondamentale per realizzare dei primi piatti con sugo di scampi o crostacei davvero strepitosi. Chi di voi non ha un amico che almeno una volta abbia pronunciato le seguenti parole: il meglio degli scampi sta nella testa! Il senso del fondo di scampi è proprio questo, riuscire ad estrarre dal carapace e dalle teste dei crostacei tutto il sapore per poterlo utilizzare e trasferire nel sugo o nell'intingolo a base di pesce che volete realizzare.Come prima cosa sgusciate gli scampi ricavandone la testa e i carapaci. Fate cuocere e ridurre il fondo di scampi a tegame coperto.
  • Scopri anche