Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Scampi al forno

  • Scampi al forno

    Scampi al forno

    Aprite gli scampi per il lungo e rimuovete le chele. Disponete gli scampi così preparati in una teglia da forno unta con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il tutto a 240°C fino a quando gli scampi cambieranno colore diventando rosa carAprite gli scampi per il lungo e rimuovete le chele. Disponete gli scampi così preparati in una teglia da forno unta con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il tutto a 240°C fino a quando gli scampi cambieranno colore diventando rosa carico. Sfornate gli scampi e disponeteli su di un piatto da portata. Guarnite gli scampi con fette di limone, cetrioli e aneto.
  • Scampi grigliati

    Scampi grigliati

    Sgusciate gli scampi e conservate solo le code. Cospargete le code degli scampi con il prezzemolo e la maggiorana tritati. Lasciate.Sgusciate gli scampi e conservate solo le code. Cospargete le code degli scampi con il prezzemolo e la maggiorana tritati. Lasciate marinare gli scampi per un quarto d’ora, quindi disponeteli in una teglia da forno in un unico strato con tutta la marinata. Infornate la teglia sotto il grill del forno per circa 10 minuti, girandoli un paio di volte.
  • Ricetta Scampi e patate al forno

    Ricetta Scampi e patate al forno

    Preparazione 12 scampi600 g di patatine novelle con la buccia2 spicchi di aglio2 foglie di alloroun cucchiaino di origanouna melagranaolio extravergine di olivasalepepe macinato al momento Cuocete le patate in acqua bollente salata con l’alloro per 20 minuti, scolatele e asciugatele. Dopo aver tagliato a metà quelle più grosse, mettetele in una ciotola con …
  • Scampi con riso

    Scampi con riso

    Tendon è una tempura di scampi o gamberi, che vengono serviti sopra uno strato di riso in un ampia ciotola chiamata domburi. Accomodate il riso caldo in un domburi o in un altro recipiente fornito di coperchio, che regga al fuoco e possa essere porTendon è una tempura di scampi o gamberi, che vengono serviti sopra uno strato di riso in un ampia ciotola chiamata domburi. Sgusciate gli scampi gettando le teste e badando a lasciarne intatte le code; mondatele della vena; lavatele, asciugatele e praticate incisioni molto piccole sulla parte di sotto per impedire che gli scampi s'arricino troppo nella cottura. Tenendo gli scampi per l'estremità, tuffateli nella pastella, poi passateli nell'olio bollente; friggeteli ...
  • Risotto con scampi

    Risotto con scampi

    Ottimo questo risotto con scampi, un primo piatto elegante e sobrio che di certo risulta perfetto durante un pranzo o una cena formale. Provatelo!Quando volete fare il risotto con gli scampi, sgusciate gli scampi, infarinateli e soffriggeteli leggermente in olio bollente, scolateli e metteteli da parte. Affettate la cipolla molto finemente ed aggiungetela alla padella utilizzata per la cottura degli scampi. A questo punto, aggiungete gli scampi, il succo di limone e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Unite la salsa con gli scampi e continuare la cottura per altri 6 minuti. Quando il riso sarà cotto mantecate con il burro e aggiungete il prezzemolo tritato, guarnite con gli scampi tenuti da parte.
  • Fondo di scampi

    Fondo di scampi

    Il fondo di scampi costituisce una base fondamentale per realizzare dei primi piatti con sugo di scampi o crostacei davvero strepitosi. Chi di voi non ha un amico che almeno una volta abbia pronunciato le seguenti parole: il meglio degli scampi sta nella testa! Il senso del fondo di scampi è proprio questo, riuscire ad estrarre dal carapace e dalle teste dei crostacei tutto il sapore per poterlo utilizzare e trasferire nel sugo o nell'intingolo a base di pesce che volete realizzare.Come prima cosa sgusciate gli scampi ricavandone la testa e i carapaci. Fate cuocere e ridurre il fondo di scampi a tegame coperto.
  • Scampi al latte

    Scampi al latte

    Scampi al latte: il titolo non rende giustizia a questo piatto ricco di una salsa deliziosa realizzata con i caparaci e poi gratinata in forno. In una casseruola, mettete 25 g di burro, la cipolla a pezzi e i carapaci degli scampi con l'acqua, lasciate cuocere il tutto per 10 minuti, in modo che il liquido si restringa della metà. In una pirofila, adagiate gli scampi sgusciati, mettete sopra un cucchiaio di salsa e intiepidite in forno a 160°C per 10 minuti.
  • Scampi alla diavola

    Scampi alla diavola

    Rimettete la padella sul fuoco ed aggiungete gli scampi tagliati a metà. Rimettete la padella sul fuoco ed aggiungete gli scampi tagliati a metà. Regolate di sale e fate soffriggere leggermente gli scampi. Togliete gli scampi e teneteli in caldo, legate il fondo di cottura con una noce di burro. Servite gli scampi, su un letto di insalata mista e conditeli con la salsa ottenuta con il sugo di cottura.
  • Scampi flambati alla Grappa

    Scampi flambati alla Grappa

    Gli scampi flambati alla grappa: una ricetta deliziosa, perfetta con i fagiolini di accompagnamento.Scottate i fagiolini in acqua salata per 7-8 minuti. Sgusciate gli scampi, privateli del filo nero interno, lavateli e infarinateli. Fate scaldare l'olio in una padella con l'alloro, aggiungete gli scampi e fateli rosolare uniformemente per 2-3 minuti. Sgocciolate gli scampi e teneteli in caldo tra 2 piatti. Rimettete la salsa sul fuoco con gli scampi e i fagiolini e fateli scaldare.
  • Risotto scampi e champagne

    Risotto scampi e champagne

    Se avete voglia di organizzare una ricetta elegante e che vi faccia fare un figurone con i vostri ospiti, il risotto scampi e champagne è perfetto!Mettete sul fuoco una pentola colma d'acqua con una foglia di alloro, una cipolla e un pezzo di sedano. Quando l'acqua prende bollore, unite alla pentola i carapaci degli scampi e gli scampetti più piccoli, quindi salate adeguatamente. Quando tutto il liquido sarà evaporato, filtrate un paio di mestoli di fumetto di scampi ed unitelo alla casseruola. Nel frattempo, scaldate una padella con un giro d'olio extravergine d'oliva e fatevi rosolare parte degli scampi a disposizione sfumandoli con un goccio di champagne. Sgusciate completamente gli scampi rimasti, tagliateli a pezzetti ...
  • Scopri anche