Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Salmone e carciofi

  • Carpaccio di salmone e carciofi

    Carpaccio di salmone e carciofi

    Scopri come preparare il carpaccio di salmone e carciofi, un piatto light e gustoso, facile e veloce da realizzare. Staccate ai carciofi le foglie più dure, spuntateli, divideteli a metà, eliminate l'eventuale fieno centrale, tagliateli a fettine sottili e metteteli a bagno in acqua acidulata con il succo di un limone. Distribuite nei piatti le fettine di salmone, irroratele con la salsa al vino, mettetevi sopra e accanto i tocchetti di carote, le fettine di carciofo, qualche spicchio di limone, pepate e completate il piatto con le fettine di bottarga spezzettate.
  • Crespelle con carciofi e salmone

    Crespelle con carciofi e salmone

    Prepara in poco tempo e facilmente la ricetta Crespelle con carciofi e salmone con Sale & Pepe e divertiti in cucina!1 Affettate 2 cipollotti rossi e fateli soffriggere in un tegame con 3 cucchiai di olio, unite 4 carciofi a fettine sottili, un mestolino di brodo vegetale e cuoceteli finchè sono molto teneri; lasciateli intiepidire e tritateli.
  • Insalata di carciofi e salmone

    Insalata di carciofi e salmone

    Private i carciofi delle foglie esterne più dure e delle spine, poi tagliateli a metà, eliminate l'eventuale fieno e tagliateli a spicchi. Disponete i carciofi su 4 piattini individuali, alternandoli con gli spicchi di pompelmo, sistemate al centro il salmone, condite con l'olio preparato e il coriandolo tagliuzzato e servite.
  • Filetti di salmone con carciofi

    Filetti di salmone con carciofi

    Taglia il gambo dei carciofi, elimina le foglie esterne più dure e privali delle punte. Tasta i tranci di salmone con le dite. Unisci i carciofi ben sgocciolati in un unico strato, con la parte arrotondata sul fondo. Riunisci i carciofi nella padella, lascia insaporire per 2-3 minuti, spolverizza con le foglioline di maggiorana e servi.
  • Salmone in agrodolce con pompelmo e carciofi

    Salmone in agrodolce con pompelmo e carciofi

    Pulite i carciofi: eliminate il gambo, le foglie più dure e le spine e tagliateli a spicchi. Rosolate i carciofi con 2 cucchiai di olio, uno scalogno tritato, l'aglio e il limone a fettine, poi versate il brodo di cozze filtrato. Coprite i carciofi con un disco di carta da forno. Quando i carciofi saranno teneri, scolateli su un piatto. Tagliate il salmone a fette spesse e suddividetele sui piatti individuali; cospargetele con scalogno tritato e completate con carciofi, rucola, olive, pompelmo e scaglie di parmigiano.
  • Salmone alla limoncina

    Salmone alla limoncina

    Il salmone alla limoncina è un secondo piatto che racchiude tutto il gusto del salmone norvegese fresco, servito su un letto di carciofi saltati.Per preparare il salmone alla limoncina, iniziate dai carciofi che accompagneranno il salmone: in una ciotola capiente versate dell'acqua fredda e spremete il succo di un limone 1; l'acqua servirà a non far diventare neri i carciofi a mano a mano che li taglierete. Quindi eliminate con un coltello tutto il gambo dei carciofi 2, poi staccate con le mani le foglie esterne 5 fino ad arrivare a quelle più tenere e bianche. Tagliate i carciofi a fettine sottili 7, quindi versateli a mano a mano nella ciotola con acqua e limone ...
  • Salmone affumicato

    Salmone affumicato

    Il salmone affumicato è solitamente un ingrediente che troviamo già pronto al supermercato, probabilmente non vi è nemmeno mai balenata l'idea in testa che potreste realizzare il vostro salmone affumicato personalizzando l'essenza di legno che utilizzate per affumicarlo.Foderate il fondo di una vaporiera con due fogli di alluminio, versatevi sopra i trucioli di legno dell'essenza che avrete scelto, noi abbiamo scelto quelli di limone e ponete sul fuoco a fiamma alta e coprendo con un coperchio. Trasferite i tranci di salmone nel cestello della vaporiera appoggiandoli sulla pelle e inserite il cestello nella pentola. A questo punto mettete il salmone su di una griglia e trasferitela in una teglia che servirà per raccogliere i liquidi ...
  • Carciofi ripieni

    Carciofi ripieni

    I carciofi ripieni sono un secondo piatto che ospitano un ricco ripieno a base di carne, parmigiano grattugiato e profumate erbe aromatiche.Per preparare i carciofi ripieni mettete sul fuoco una pentola con l' acqua salata che vi servirà per il brodo vegetale. Procedete quindi con la pulitura dei carciofi; la prima operazione importante è strofinarsi le mani con del limone per evitare che le sostanze all'interno di questo vegetale vi anneriscano le mani. Spuntate i carciofi 4, poi allargate leggermente le foglie, esercitando una leggera pressione verso l'esterno 5, e andate a togliere la"barba" con un cucchiaino o uno scavino a semisfera 6. Man mano che li preparate, ponete i carciofi puliti in una ciotola ...
  • Salmone Tandoori

    Salmone Tandoori

    Il salmone tandoori è un secondo piatto che si rifà alla tradizione culinaria indiana, preparato con spezie tipiche, yogurt e cotto in forno!Per preparare il salmone tandoori, iniziate dalla marinatura: versate in una ciotola la pasta tandoori 1, aggiungete la pasta d’aglio 2 e lo zenzero in polvere 3. Ricordatevi di tenere da parte un po' di salsa per irrorare i tranci di salmone prima di infornarli. Una volta creato un fondo di salsa, adagiatevi i 4 tranci di salmone da 200 g l'uno già diliscati 10 e versateci sopra il resto della salsa tandoori 11, assicurandovi di ricoprirli interamente 12. Ora disponete i tranci di salmone marinati sulla leccarda, aiutandovi con una paletta 16, ...
  • Carciofi trifolati

    Carciofi trifolati

    I carciofi trifolati sono una ricetta classica e saporita, facile e veloce: un gustoso contorno per piatti di carne o pesce.La prima cosa che dovete fare quando vi state apprestando a maneggiare i carciofi è quella di proteggere le mani con dei guanti per evitare che diventino nere o di strofinarle bene con del succo di limone; tenete mezzo limone a portata di mano, e ogni tanto strofinatevi le mani: vi aiuterà a salvaguardarle! Pulite quindi i carciofi 1 e metteteli mano a mano in un contenitore con dell’acqua acidulata, evitando che diventino neri. In un tegame schiacciate 2 spicchi d’aglio, fateli rosolare leggermente nell’olio 2, aggiungete i carciofi a spicchi e i gambi 3 ...
  • Scopri anche