Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Ricette con pane raffermo

  • Gnocchi di pane raffermo

    Gnocchi di pane raffermo

    Gli gnocchi di pane raffermo sono un primo piatto per preparare diversamente gli gnocchi e riutilizzare del pane avanzato!Per preparare gli gnocchi di pane raffermo, preparate il brodo di carne; poi dedicatevi alla besciamella: in una casseruola versate il burro e fatelo sciogliere a fuoco dolce mescolando per evitare che si bruci, poi unite la farina setacciata a pioggia 1 e mescolate con una frusta per creare il roux 2. Dedicatevi quindi agli gnocchi di pane: dalle fette di pane raffermo eliminate la crosta 6 e tagliate la mollica a cubetti. Raccogliete il pane a dadini in una ciotola capiente 7, aggiungete la farina setacciata 8 e mescolate con un cucchiaio di legno 9. Ora ...
  • Zuppa di pane raffermo e umido di fagioli

    Zuppa di pane raffermo e umido di fagioli

    La zuppa di pane raffermo e umido di fagioli è un primo piatto che sa di tradizione, un piatto povero sostanzioso, direi un piatto unico. Provatelo!Il primo passaggio per realizzare questa zuppa di pane raffermo e umido di fagioli è di preparare l'umido di fagioli. Quasi al termine della cottura dell'umido di fagioli, potrete iniziare a pensare al resto degli ingredienti: preparatevi con abbondante parmigiano grattugiato ed iniziate ad affettare del pane raffermo, meglio se toscano ovvero senza sale. Disponete le fette di pane sul fondo di una zuppiera e cospargetele con abbondante parmigiano grattugiato. Versate un po' di umido di fagioli sullo strato di pane, quindi ricoprite il tutto con altro pane e via ...
  • Zuppa con pane raffermo ed umido di fagioli

    Zuppa con pane raffermo ed umido di fagioli

    Terminata la cottura mettere in una terrina uno strato di pane raffermo, aggiungere dell'umido di fagioli e abbondante parmigiano reggiano grattuggiato.
  • Pane dorato

    Pane dorato

    Usare il pane raffermo, meglio se di pasta dura. Versare il latte su ogni fetta di pane fino a farlo diventare morbido. Sbattere le uova con un pizzico di Usare il pane raffermo, meglio se di pasta dura. Versare il latte su ogni fetta di pane fino a farlo diventare morbido. Sbattere le uova con un pizzico di sale; passare le fette di pane nell'uovo e friggerle nell'olio bollente.
  • Pane cotto

    Pane cotto

    Servite distribuendo la zuppa su fetta di pane raffermo che avrete sistemato dentro le singole scodelle.
  • Zuppa di pane austriaca

    Zuppa di pane austriaca

    Zuppa di pane austriacaPer preparare la zuppa di pane austriaca, preparate prima di tutto una bella pentola di brodo di carne, quindi procedete nella seguente maniera: versate e lasciate sciogliere a fuoco dolce, lo strutto in una casseruola. Mentre lo strutto si stà sciogliendo nella casseruola, prendete le fette di pane raffermo o pane nero, e tagliatele a cubettoni. Dopo avere tagliato a cubettoni le fette di pane, prendete il wurstel o la salsiccia, come preferite e tagliatelo a fettine regolari. Una volta che lo strutto si sarà completamente sciolto, unite nella casseruola, i cubettoni di pane raffermo e fatelo leggermente abbrustolire. Una volta che l'uovo si sarà rappreso, impiattate e servite la zuppa di ...
  • Polpette di pane

    Polpette di pane

    Le polpette di pane sono uno sfizioso finger food con una panatura croccante e un morbido ripieno ottenuto con pane raffermo e latte. Per preparare le polpette di pane, iniziate gli ingredienti per l'impasto: tritate finemente il ciuffo di prezzemolo 1 e tenetelo da parte. Poi prendete 500 grammi di pane raffermo, dividetelo a metà 2, tagliatelo a fette e privatelo della crosta 3. Potete servire le vostre polpette di pane calde o tiepide!
  • Pane cafone

    Pane cafone

    Il pane cafone è un pane di semola rimacinata di grano duro di origini contadine, tipico della Campania.Per preparare il pane cafone dovrete realizzare 3 impasti diversi. Il pane cafone dovrà lievitare per 8-10 ore. Afferrando i lembi del canovaccio, rovesciate un filone alla volta su di un foglio di carta da forno 32: non toccate troppo il pane altrimenti si sgonfierà! Fate scivolare la carta da forno sulla leccarda molto calda 34 e prima di infornare il pane, spruzzate con un vaporizzatore nel forno dell'acqua fredda, per 3-4 volte 35. Infornate il pane e rispruzzate ancora dell'acqua per 3-4 volte. Infornate il pane a 1/3 dell'altezza del forno e lasciate cuocere il pane per ...
  • Pane armeno

    Pane armeno

    Il pane armeno, lavash, è un pane senza lievito dalla consistenza molto sottile, ottimo anche come antipasto sfizioso o da farcire in tanti modiPer preparare il pane armeno iniziate raccogliendo in una ciotola la farina manitoba setacciata con un colino a maglie strette 1. Accendete il forno in modalità statica a 220° con all'interno la leccarda da forno che utilizzerete per infornare il pane armeno, in modo che risulti ben calda quando vi posizionerete sopra l'impasto. Se volete potrete cuocere il pane armeno senza condimento. Quando il vostro pane armeno sarà pronto, sformatelo su una gratella senza carta da forno perchè non si inumidisca troppo. Appena fatto il pane armeno avrà una consistenza leggermente più ...
  • Pane azzimo

    Pane azzimo

    Il pane azzimo è un pane senza lievito, sale e olio, fa parte della tradizione della Pasqua ebraica e ha un sapore neutro e una consistenza croccantePer realizzare il pane azzimo iniziate a scaldare il forno a 250°, poi ponete la farina setacciata in una ciotola 1, versate a filo l’acqua fredda 2 e iniziate ad impastare energicamente 3 a velocità sostenuta per 2-3 minuti per amalgamare gli ingredienti. Con queste dosi otterrete 4 sfoglie di pane azzimo. Con i rebbi di una forchetta o con una rotella dentellata, forate tutta la superficie del pane 8. Cuocete i dischi di pane in forno statico a 250° direttamente a contatto con la parte bassa del forno ...
  • Scopri anche