Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Ravioli

  • Ravioli

    Ravioli

    Versare i ravioli in acqua salata bollente. Cuocere delicatamente 3/5 minuti, o fino a che i ravioli inizino a galleggiare.
  • Ravioli salmonati

    Ravioli salmonati

    Ritagliate i ravioli di circa 4 cm di lato. Mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco e, non appena spicca bollore, tuffateci i ravioli e lasciateli cuocere per circa un paio di minuti. Non appena cotti, trasferite i ravioli ben scolati in padella con il sugo e spadellateli per un minuto affinchè s'insaporiscano nel sugo stesso.
  • Ravioli poveri

    Ravioli poveri

    Prepara il ripieno dei ravioli poveri amalgamando la ricotta vaccina o di pecora, i tuorli, il pangrattato, la noce moscata e la maggiorana fresca. Come gustare i ravioli poveri I ravioli poveri sono nati nel Teramese dall'inventiva popolare, che ha saputo sfruttare magistralmente i pochi ingredienti a disposizione: il ripieno unisce il gusto latteo, dolce e fresco, con sapori più forti, pungenti e speziati. Con l'olio o il pomodoro, invece, i ravioli poveri risultano più aromatici.
  • Ravioli dolci

    Ravioli dolci

    Tagliando con la rotellina dei quadrati ricavare dei ravioli.
  • Ravioli atesini

    Ravioli atesini

    Farcite, dunque, i ravioli, chiudendo i dischetti a mezzaluna; pigiate con forza tutto il bordo, perché il ripieno non possa uscirne.
  • Ravioli salvadoregni

    Ravioli salvadoregni

    Mettere i ravioli preparati nell'olio caldo e friggere a fuoco basso fino a che ogni lato sia dorato, circa 5 minuti per lato.
  • Ravioli di orata

    Ravioli di orata

    I ravioli di orata sono un primo piatto di mare molto gustoso. Fine ed elegante saranno perfetti per una occasione importante in cui si vuol far colpo!Per preparare i ravioli di orata la prima cosa da fare è preparare la pasta fresca. Inumidite con le dita i bordi della striscia di pasta, questo vi permetterà di chiudere più facilmente i ravioli. Con la metà della striscia, coprite la metà della striscia farcita e con l'aiuto di una rotella formate i ravioli. Durante la sigilllatura dei ravioli è molto importante cercare di far uscire tutta l'aria in modo tale che non si aprino durante la cottura. I ravioli sono pronti. Una volta confezionati i ravioli, occupatevi ...
  • Ravioli con erbe spontanee

    Ravioli con erbe spontanee

    I ravioli con erbe spontanee sono un perfetto esempio di ricetta sostenibile. Gli ingredienti sono semplici e potrete divertirvi a raccoglierli da voi.Per preparare i ravioli con erbe spontanee dovrete come prima cosa reperire tutti gli ingredienti. Trasferite i ravioli su di un vassoio o su di un piatto cospargendo il tutto con della semola che eviterà che si attacchino l'un l'altro. L'olio impedirà ai ravioli di incollarsi in cottura. Tuffate i ravioli nell'acqua e fateli cuocere per 2-3 minuti. Nel frattempo mettete sul fuoco una padella con del burro e qualche foglia di salvia, questo costituirà il condimento dei vostri ravioli. Scolate molto bene i ravioli dall'acqua di cottura e trasferiteli su di un ...
  • Ravioli ai 5 formaggi

    Ravioli ai 5 formaggi

    Un primo piatto importante e godereccio: i ravioli ai 5 formaggi sono favolosi e decisamente perfetti per un pranzo domenicale.Iniziate preparando la farcia dei ravioli: riunite in una ciotola la ricotta, il parmigiano, il gorgonzola tagliato a dadini ed il mascarpone; mescolate per amalgamare gli ingredienti. Collocate un cucchiaino di ripieno su ciascun disco e chiudetelo a metà formando dei ravioli a mezza luna. Con i rebbi di una forchetta sigillate ulteriormente i ravioli. Portate una pentola colma d'acqua salata ad ebollizione, poco prima di tuffarvi i ravioli, unite un giro d'olio all'acqua in questo modo i ravioli non si incolleranno l'uno all'altro. Fate cuocere i ravioli in acqua bollente per un paio di minuti, ...
  • Ravioli al formaggio

    Ravioli al formaggio

    Ottimi i nostri ravioli al formaggio, il primo piatto perfetto se a pranzo avete ospiti esigenti sui quali volete far colpo. Provate la ricetta!Per realizzare la ricetta dei ravioli al formaggio, partite dapprima tagliando a cubetti piccolissimi l'edamer e poi la provola, quindi riunite questi formaggi all'interno di una ciotola contenente la certosa. Stendete le sfoglie di pasta all'uovo sul piano di lavoro e iniziate a segnare la posizione dei ravioli sulla sfoglia utilizzando il coppapasta scelto per la forma dei ravioli. Fatto ciò ricoprite con un'altra sfoglia, fate uscire l'aria con le mani premendo in modo molto delicato, quindi schiacciate tra un mucchietto di ripieno e l'altro in modo tale da sigillare bene i ...
  • Scopri anche