Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Rassodare interno coscia

  • Rotolo norvegese di carne

    Rotolo norvegese di carne

    Togliete dalla coscia di manzo tutto il grasso e i tendini. Versate il manzo e il maiale su un po' più di metà fianco di manzo, quindi.Togliete dalla coscia di manzo tutto il grasso e i tendini. Avvolgete come per un rotolo e cucite le estremità per far si che il ripieno rimanga all'interno del rotolo.
  • Torta di pere e cioccolato

    Torta di pere e cioccolato

    La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!Per preparare la torta di pere e cioccolato cominciate sbucciando le pere coscia 1: tagliatele in 4 parti e tagliate via la parte centrale del torsolo 2. Fate la prova dello stecchino prima di tirar fuori la torta: se risulterà leggermente cremosa all’interno, estraete tranquillamente e lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente, questo per evitare che l'impasto si secchi eccessivamente 23.
  • Cheesecake al limone

    Cheesecake al limone

    Il suo gusto dolce ma non troppo piacerà a tutti!Per preparare la cheesecake al limone iniziate a preparare la base: come prima cosa versate i biscotti all'interno di un mixer 1, poi frullateli fino a ridurli in briciole 2. Trasferiteli all'interno di una ciotola capiente e unite il burro precedentemente fuso 3. Riponete la base a rassodare in frigorifero per circa 30 minuti. Mettete la gelatina a mollo in acqua fredda per circa 10 minuti 7 e setacciate la ricotta all'interno di una ciotola capiente 8. Lasciate intiepidire la panna, dopodichè versatela poco per volta all'interno del composto con i formaggi 19 mescolando, per farla amalgamare al meglio 20. Quindi riprendetela dal frigo, poi versate ...
  • Gelato al cocco senza gelatiera

    Gelato al cocco senza gelatiera

    aggiungete lo sciroppo, emulsionate con il mixer ad immersione e versate il composto all’interno di stampini per i cubetti di ghiaccio. Riponeteli in freezer e lasciateli rassodare per almeno una notte, circa 10 ore. Versate il composto ottenuto all’interno di una vaschetta, coprite con pellicola per alimenti e riponete nuovamente in freezer per altre 2 ore. Trasferite il gelato in una ciotola, coprite con pellicola e riponete in freezer a rassodare per 2-3 ore. Trasferite il gelato in una ciotola, coprite con pellicola e riponete in freezer a rassodare per 2-3 ore.
  • Gelato al latte di cocco senza gelatiera

    Gelato al latte di cocco senza gelatiera

    aggiungete lo sciroppo 4, emulsionate con il mixer ad immersione 5 e versate il composto all’interno di stampini per i cubetti di ghiaccio 6. Riponeteli in freezer e lasciateli rassodare per almeno una notte, circa 10 ore. Versate il composto ottenuto all’interno di una vaschetta, coprite con pellicola per alimenti 12 e riponete nuovamente in freezer per altre 2 ore. Trasferite il gelato in una ciotola 3, coprite con pellicola e riponete in freezer a rassodare per 2-3 ore. Trasferite il gelato in una ciotola 3, coprite con pellicola e riponete in freezer a rassodare per 2-3 ore.
  • Rotolo al limone

    Rotolo al limone

    A questo punto setacciate la farina al suo interno 4 e mescolate con una spatola dal basso verso l'alto 5 in modo da incorporare la farina ma senza smontare il composto. poi spremeteli 13 in modo da ottenere 150 gr di succo e versateli all'interno del latte 14. Quando il latte inizierà a bollire setacciatelo direttamente all'interno del composto 19, in modo da trattenere le scorze di limone; poi mescolate con una frusta 20 e versate nuovamente nel tegame 21. Trasferite la vostra crema al limone all'interno di una ciotola, coprite con la pellicola trasparente 24 e lasciate intiepidire. A questo punto coprite con della pellicola trasparente 28 e riponete la crema in frigorifero per ...
  • Come preparare le polpette di carne

    Come preparare le polpette di carne

    All'interno veniva messa una farcia profumata e poi ripiegata, chiusa e arrostita allo spiedo, avendo l'accortezza di non farle asciugare troppo.Un secolo dopo, nel ricettario di Cristoforo di Messisbugo, si legge di polpette tutte piene, polpette fritte in baffetta, polpette in sapore e polpette di carne in tiella. Siamo sempre nel Seicento e questo cuoco propone la cottura della coscia di vitello: una volta bollita e arrostita allo spiedo, la carne viene finemente tritata. Per questo metodo di cottura l'impasto deve essere molto morbido, in modo da rendere la parte esterna croccante all'esterno, senza far asciugare l'interno.
  • Charlotte con mousse al cioccolato fondente

    Charlotte con mousse al cioccolato fondente

    Ora foderate una leccarda con carta da forno e adagiate sopra un cerchio di acciaio del diametro di 18 cm, spremete all’interno l’impasto creando un disco 7 che sarà la base della charlotte, spolverizzate la superficie con lo zucchero 8 e cuocete in forno statico preriscaldato a 190° per 10 minuti. Con un coltellino staccate il bordo della base dal cerchio di acciaio senza sfilarlo 12, servirà per rassodare la crema. Ora occupatevi della mousse: tritate il cioccolato fondente 13, in un pentolino portate ad ebollizione l’acqua, aggiungete il cioccolato 14 ed emulsionate con un leccapentola, trasferite il composto di cioccolato in una ciotola 15 e immergerla all’interno di una ciotola più grande riempita con ...
  • Crostata con curd di limone e meringa

    Crostata con curd di limone e meringa

    Ponete la frolla così ottenuta in frigo a rassodare per almeno 1 ora. Disponete un foglio di carta da forno sulla leccarda, imburrate lo stampo quadrato da 20x20 cm, posizionatelo sulla leccarda foderata e adagiatevi all’interno la frolla 16, facendola aderire con cura. Versate al suo interno il curd 21, Trasferite la crostata così farcita in frigo, a rassodare per almeno 1 ora 23.
  • Zuccottini al cioccolato

    Zuccottini al cioccolato

    Ora riprendete i zuccottini ormai freddi, ritagliate un cerchio ad un centimetro dal bordo e scavate l’interno estraendo l’impasto interamente per creare un incavo che farcirete con il ripieno, parte dell’impasto estratto servirà come tappo per richiudere gli zuccottini 19. Richiudete i zuccottini con il “tappo” e ponetela in frigorifero a rassodare. Piegate il foglio di acetato per creare un tubo 6 lasciando le strisce di cioccolato all’interno. Avvolgete il tubo con due elastici alle due estremità 7 e riponetelo in frigorifero a rassodare.
  • Scopri anche