Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Ragu di lepre

  • Ragù di lepre

    Ragù di lepre

    Il ragù di lepre è un'alternativa al classico ragù alla bolognese: un sapore di selvaggina ideale in abbinamento alle pappardelle e tagliatelle!Per preparare il ragù di lepre iniziate dal soffritto, lavando e asciugando le verdure e le erbe aromatiche. Quando il soffritto sarà pronto aggiungete anche la carne di lepre 6. A questo punto coprite il ragù con il coperchio 16 e lasciate cuocere a fuoco molto basso per circa 4 ore mescolando raramente: basteranno poche volte giusto per controllare che non si attacchi al fondo. A fine cottura il ragù dovrà risultare piuttosto denso e corposo 17; come ultima cosa, eliminate l'aglio. Il vostro ragù di lepre sarà pronto per essere usato nelle vostre ...
  • Pappardelle al ragù di lepre

    Pappardelle al ragù di lepre

    Le pappardelle al ragù di lepre sono una ricetta rustica e gustosa ideale per chi ama i sapori decisi. Questa versione molto saporita vi piacerà!Quando volete realizzare la ricetta delle pappardelle al ragù di lepre, partite dal rosolare in olio extravergine di oliva. Fatto questo, togliete la lepre dalla padella, disossate i pezzi e tritate la polpa al coltello. Se vi piace, potrete tritare la polpa in maniera grossolana così da avere dei pezzi di carne un po' più grossi nel ragù. Quando il ragù di lepre è pronto, cuocete le pappardelle in acqua bollente e salata e scolatele al dente. Servite calde le vostre pappardelle alla lepre al ragù.
  • Pappardelle al ragù di lepre in "Tocio"

    Pappardelle al ragù di lepre in "Tocio"

    Mettere la lepre a marinare in una miscela di latte e poco aceto così da eliminare il sapore di selvatico. Per preparare il ragù utilizzare il carrè e una coscia.Mettere la lepre a marinare in una miscela di latte e poco aceto così da eliminare il sapore di selvatico. Per preparare il ragù utilizzare il carrè e una coscia. Far sudare i pezzi di lepre a fiamma bassa in padella con rosmarino, salvia, alloro, carota, sedano, cipolla, aglio e basilico. Mettere in padella la quantità di ragù necessaria per condire le tagliatelle. Scolare le tagliatelle al dente e saltarle con il ragù.
  • Ravioli di polenta al ragù di lepre

    Ravioli di polenta al ragù di lepre

    Impastate la farina bianca con le uova, i tuorli, un cucchiaio di olio, poca acqua e un pizzico di sale. Coprite la pasta e lasciatela riposare. Con la farina gialla preparate una polenta, aggiungete il formaggio e mescolate. Usando una tasca da pasticciere formate con la polenta tante palline e lasciatele raffreddare. Stendete la pasta, farcitela con le palline e ricavatene i ravioli. Soffriggete le verdure in poco olio, unite la carne rosolata prima a parte, sfumate con il vino, versate un bicchiere di acqua e gli aromi chiusi in una garza; cuocete piano per un'ora e regolate di sale e pepe.
  • Pappardelle con la lepre

    Pappardelle con la lepre

    Le pappardelle con la lepre sono un primo piatto caratteristico della tradizione culinaria toscana, realizzate con un delizioso ragù!Per preparare le pappardelle con la lepre iniziate a realizzare il ragù. Quando il soffritto sarà pronto unite la polpa di lepre macinata 5 e rosolate a fuoco medio mescolando di tanto in tanto 6 per circa 4-5 minuti. Coprite il ragù con un coperchio 13 e lasciatelo cuocere per circa 4 ore a fiamma molto bassa; dovrà sobbollire e potrete mescolare pochissime volte solo per assicurarvi che non si attacchi al fondo. Quando il vostro ragù sarà pronto 14, cuocete le pappardelle in abbondante acqua bollente, salata a piacere 15. Scolate la pasta e versatela direttamente ...
  • Lepre con i ceci

    Lepre con i ceci

    Trasferite i pezzi di lepre in una casseruola e ponetela sul fuoco. Togliete l'acqua prodotta dalla lepre dalla casseruola e rimettetela sul fuoco; ripetete questa operazione per 2-3 volte, in modo tale che la carne perda quel sapore di.Trasferite i pezzi di lepre in una casseruola e ponetela sul fuoco. Togliete l'acqua prodotta dalla lepre dalla casseruola e rimettetela sul fuoco; ripetete questa operazione per 2-3 volte, in modo tale che la carne perda quel sapore di selvaggina. Scaldate in una casseruola l'olio extravergine d'oliva e fatevi rosolare la lepre, quando sarà rosolata in modo uniforme toglietela dalla casseruola e mettetela da parte. Nella stessa casseruola dove è stata rosolata la lepre, fate soffriggere la ...
  • Stufato di lepre

    Stufato di lepre

    Pulite molto bene la lepre dai peli, senza lavarla. Mettete la lepre con la cipolla e l'olio sul fuoco. Appena la lepre sarà.Pulite molto bene la lepre dai peli, senza lavarla. Mettete la lepre con la cipolla e l'olio sul fuoco. Appena la lepre sarà arrostita da tutte le parti, versate l'aceto e coprite subito la casseruola. Friggetele fino a farle rosolare e poi unitele alla lepre che nel frattempo si è mezza cotta.
  • Stufato di lepre

    Stufato di lepre

    Pulite molto bene la lepre dai peli, senza lavarla. Mettete la lepre con la cipolla e l'olio sul fuoco. Appena la lepre sarà.Pulite molto bene la lepre dai peli, senza lavarla. Mettete la lepre con la cipolla e l'olio sul fuoco. Appena la lepre sarà arrostita da tutte le parti, versate l'aceto e coprite subito la casseruola. Friggetele fino a farle rosolare e poi unitele alla lepre che nel frattempo si è mezza cotta.
  • Lepre alla cacciatora umbra

    Lepre alla cacciatora umbra

    Dopo averla pulita e tagliata a pezzi, laviamo la lepre con l'aceto e poi mettiamola in una pentola antiaderente e facciamola ritirare a fiamma bassa. Prepariamo un battuto con la cipolla e il prosciutto e mettiamolo a soffriggere in padella con.Dopo averla pulita e tagliata a pezzi, laviamo la lepre con l'aceto e poi mettiamola in una pentola antiaderente e facciamola ritirare a fiamma bassa. Quando la cipolla imbiondisce, uniamo i pezzi di lepre, sale e pepe e facciamo rosolare. Uniamo alla lepre un poco di peperoncino e innaffiamo con mezzo bicchiere di vino bianco e olio.
  • Lepre ai tre vini

    Lepre ai tre vini

    Mettere a macerare per una notte la lepre intera, frollata, ben lavata e privata del fegato, in due litri fra vino bianco e rosso, bacche di ginepro, carota, sedano e cipolla finemente tritati, sale, pepe ed una fetta di lardo di maiale. Il.Mettere a macerare per una notte la lepre intera, frollata, ben lavata e privata del fegato, in due litri fra vino bianco e rosso, bacche di ginepro, carota, sedano e cipolla finemente tritati, sale, pepe ed una fetta di lardo di maiale. Il giorno seguente in una pentola mettere a cuocere la lepre con lo stesso vino bianco e rosso usato per la marinata, ma ben filtrato. Far ritirare ancora non prima di ...
  • Scopri anche