Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Pomodori sott olio

  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sottolio sono una conserva diffusa nel Sud Italia, in particolare in Puglia e Calabria: è ideale da gustare come antipasto con fette di pane casereccio tipo pugliese, ma anche per arricchire e insaporire svariate preparazioni a base di carne, verdure e sughi saporiti. I pomodori perini maturi e sodi sono i più adatti ad essere essiccati lentamente al sole o anche al forno; l'uso del sale li aiuta a perdere l’acqua di vegetazione, facilitandone l’essiccazione e garantendone la buona conservazione. I pomodori secchi sottolio si preparano solitamente alla fine dell’estate e si posso gustare per tutto l’inverno. Se non avete tempo o spazio disponibile per l’essiccazione, potete trovare sul mercato dei buoni ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    I pomodori secchi sott'olio sono un ingrediente furbissimo da tenere in cucina per utilizzarlo in mille modi ogni qual volta ne abbiate voglia. Con i pomodori secchi sott'olio potrete insaporire i vostri sughi, dare un tocco in più alla farcie o anche per realizzare dei fantastici crostini. Abbiate cura di scegliere dei pomodorini secchi di prima qualità, meglio se realizzati dallo stesso contadino, noi abbiamo avuto la fortuna di comprarli in Calabria dal contadino che li coltiva e che li ha essiccati al calore del sole.Trasferite i pomodori secchi in una ciotola capiente e versateci l'aceto di vino rosso, muoveteli un po' come per sciacquarli. Successivamente aggiungete i pomodori secchi strizzati dall'aceto e fatene uno ...
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    In una pentola mettete abbondante acqua ed aceto, fate bollire e aggiungete i pomodori che farete sbollentare per 5 minuti. Fate scolare i pomodori in una scolapasta e, con un panno pulito, asciugateli molto bene. Nel frattempo tritare.In una pentola mettete abbondante acqua ed aceto, fate bollire e aggiungete i pomodori che farete sbollentare per 5 minuti. Fate scolare i pomodori in una scolapasta e, con un panno pulito, asciugateli molto bene. In una ciotola mettete il trito ed i pomodori, mescolare bene ed aggiungete un poco di olio. Trasferite i pomodori nei barattoli a chiusura ermetica sterilizzati e coprite completamente d'olio.
  • Pomodori secchi sott'olio

    Pomodori secchi sott'olio

    Prendere dei pomodori rossi secchi e buttarli nel liquido in ebollizione per due o tre minuti. Prendere dei pomodori rossi secchi e buttarli nel liquido in ebollizione per due o tre minuti. Quando sono asciutti, metterli nei vasetti con 1/3 di olio extravergine d'oliva e 2/3 di olio di girasole, aggiungere dell'origano e prestare attenzione che siano ben ricoperti di olio. Il giorno dopo rabboccare con l'olio, se necessario.
  • Ricetta Pomodori confit sott'olio

    Ricetta Pomodori confit sott'olio

    Per preparare 2 vasi da 400 ml di pomodorini confit sott'olio lavate i pomodorini, tagliateli a metà e svuotateli, salateli e disponeteli capovolti su carta da cucina per mezz'ora. Trasferite i pomodori su una teglia foderata con carta da forno con la parte tagliata verso l'alto e cospargeteli con lo zucchero. Mettete i pomodorini ancora caldi nei vasi precedentemente sterilizzati, unite l'aglio a fettine e qualche grano di pepe, coprite di olio e chiudete ermeticamente. Conservate i pomodori confit sott'olio al buio e al fresco fino a 2 mesi.
  • Ricetta Pomodori secchi sott'olio

    Ricetta Pomodori secchi sott'olio

    Unite 500 g di pomodori secchi, scottateli per 2-3 minuti, scolateli e stendeteli ad asciugare in un solo strato su canovacci puliti. Distribuite i pomodori secchi a strati in vasetti sterilizzati inframmezzandoli con acciughe, capperi, aglio a lamelle e foglie di basilico. Versate l'olio extravergine d'oliva fino ad arrivare a 1 cm dal bordo e chiudete i vasetti ermeticamente. I pomodori secchi sott'olio, così come sono stati preparati, si conservano per 6 mesi; se volete prolugarne la durata fino a un anno, sterilizzate i vasetti con la conserva in acqua bollente per 20 minuti. Una volta aperta una confezione, conservateli in frigorifero, avendo cura che il livello dell'olio sia sempre superiore a quello dei pomodorini.
  • Ricetta Pomodori verdi sott'olio

    Ricetta Pomodori verdi sott'olio

    Preparazione 2 vasi a chiusura ermetica 1 kg di pomodori perini verdi500 g di sale grosso1/2 l di aceto di vino bianco zucchero1 ciuffo di prezzemolo30 g di capperi sotto sale1 spicchio d’aglio1 peperoncino frescoolio extravergine di oliva 1 Prepara i pomodori. Lava i pomodori e tagliali a rondelle di 1/2 cm di spessore.
  • Ricetta Pomodori secchi sott'olio alle spezie

    Ricetta Pomodori secchi sott'olio alle spezie

    Preparazione Cuocete 600 g di pomodori secchi in acqua bollente e aceto per 3 minuti. Copriteli d’olio d’oliva e lasciateli riposare per 2-3 giorni in luogo …
  • Peperoni sott’olio

    Peperoni sott’olio

    I peperoni sott'olio fatti in casa sono un'ottima conserva da gustare in autunno e in inverno come antipasto sfizioso o contorno freddo. Come preparare i peperoni sott'olio Schiacciate il primo strato e procedete allo stesso modo per gli altri strati fino ad arrivare a 2 cm dal bordo del vasetto, poi versate olio extravergine di oliva fino a coprire completamente i peperoni, attendete che l’olio si assesti nel barattolo e chiudete ermeticamente con i coperchi. Mettete i vasetti con i peperoni sott'olio in una pentola capiente, disponendo tra l’uno e l’altro dei canovacci e copriteli con acqua fredda. Lasciate raffreddare i barattoli in acqua, poi asciugateli e conservate i peperoni sottolio in una credenza fresca ...
  • Melanzane sott’olio

    Melanzane sott’olio

    Bastano pochi semplici ingredienti e una mezz'ora di tempo per preparare questa prelibata conserva: le melanzane sott'olio sono ideali come contorno da abbinare ai salumi per dare un tocco di novità al classico antipasto all'italiana. Come preparare le melanzane sott'olio Trascorso il tempo necessario, strizzate le melanzane e asciugatele con della carta assorbente, quindi riponetele in una ciotola insieme a 4-5 rametti di menta, 5-6 foglie di alloro, 4 spicchi d'aglio sbucciati e versate dell'olio extravergine di oliva fino a ricoprire gli ingredienti. Trasferite il composto in 4 vasi di vetro da 2,5 dl, riempiendo bene e premendo sulla superficie per evitare che si formino delle bolle d'aria; coprite i vasi con uno straccio da ...
  • Scopri anche