Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Polpette di ricotta al forno

  • Polpette di ricotta al forno

    Polpette di ricotta al forno

    Le polpette di ricotta al forno sono un secondo piatto vegetariano facile e veloce da preparare. Amalgamate 150 g di ricotta, 1 spicchio d'aglio tritato con basilico, 50 g di pangrattatto, 50 g di grana padano grattugiato, 1 uovo, sale e pepe e fate tante polpette. Chiudete a cartoccio e cuocete in forno a 180° per 25 minuti.
  • Polpette di ricotta

    Polpette di ricotta

    Le polpette di ricotta sono uno di quei piatti che possono essere presentati come antipasto, stuzzichino oppure con un buon contorno anche come secondo piatto. Il provolone e il caciocavallo rendono queste polpette molto saporite con la ricotta che ammorbidisce il gusto.Amalgamate la ricotta con il formaggio grattugiato, il salame tritato, la provola a dadini, i tuorli d'uovo e gli albumi montati a neve. Trasferite le polpette su un piatto da portata, preferibilmente su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
  • Polpette al forno

    Polpette al forno

    Le polpette al forno sono un secondo piatto gustoso e velocissimo da preparare: succulenti bocconcini di carne arricchiti con formaggio e prezzemolo. Per preparare le polpette al forno iniziate ponendo in una ciotola capiente la carne di manzo macinata e la salsiccia a pezzetti 1, aggiungete quindi la mollica di pane raffermo tritata finemente 2, i due formaggi grattugiati 3 Trascorso questo tempo formate con le mani delle polpette leggermente schiacciate della dimensione che preferite 8. Oliate leggermente una pirofila da forno e posatevi le polpette. Aggiungete un filo d’olio 9 e infornate a forno statico preriscaldato 180°C per circa 40 minuti, fino a che saranno ben dorate in superficie. Servite le polpette al forno ...
  • Polpette di ricotta col sugo

    Polpette di ricotta col sugo

    Le polpette di ricotta col sugo sono un gustoso secondo piatto di origine contadina tipico della Calabria, a base di ricotta, uova e prezzemolo.Prima di iniziare a preparare le polpette di ricotta col sugo abbiate cura di far scolare il siero della ricotta di pecora ponendola in un colino a maglie strette e in frigorifero, meglio se per tutta la notte. Per preparare le polpette eliminate la crosta del pane, tagliate la mollica 1 e poi tritatela finemente con un mixer 2. Intanto prendete la ricotta e setacciatela con un colino a maglie strette 3. Ponete la mollica tritata in una ciotola capiente assieme alla ricotta setacciata 4 e poi unite il mezzo spicchio di ...
  • Polpette di spinaci e ricotta

    Polpette di spinaci e ricotta

    Le polpette di spinaci e ricotta sono teneri e sfiziosi bocconcini che conquisteranno tutti gli amici vegetariani e non solo. provate a resistere!Per preparare le polpette di spinaci e ricotta cominciate mettendo a scaldare l’olio insieme ad uno spicchio d’aglio intero e mondato 1, tuffate gli spinaci e lasciate sfrigolare a fiamma viva cuocendo per 5-6 minuti e mescolando spesso 2 fino a farli appassire completamente 3. A questo punto versate la ricotta in una ciotola e rimestate con il cucchiaio 7, poi unite gli spinaci e il formaggio grattugiato 8, regolate di sale e di pepe e mescolate 9. Poi, per dare maggior consistenza alle polpette, aggiungete il pangrattato 10 e continuate ad amalgamare ...
  • Polpette di bollito e ricotta

    Polpette di bollito e ricotta

    Le polpette di bollito e ricotta sono uno sfizioso appetizer con gli avanzi di carne delle feste. Una ricetta di riciclo gustosa e creativa!Con il lesso di biancostato avanzato dalle vostre cene 1, cominciate a preparare l’impasto per le polpette di bollito e ricotta. e ponetevi al centro circa 10 g di ricotta di pecora 10. Chiudete la polpetta dandole una forma rotonda e assicurandovi che il ripieno sia ben sigillato all'interno 11: con queste dosi otterrete circa 15 polpette. Ora le vostre polpette sono pronte per essere fritte 15. Scolatele 17 su carta per fritti, salate, pepate a piacere e servite le vostre polpette di bollito e ricotta ben calde 18!
  • Polpette di ricotta in brodo

    Polpette di ricotta in brodo

    Amalgamate la ricotta con mollica di pane, prezzemolo tritato, le uova intere, pepe nero e sale. Formate con le mani delle polpette di media grandezza e cuocete nel brodo bollente, che avrete preparato a.Amalgamate la ricotta con mollica di pane, prezzemolo tritato, le uova intere, pepe nero e sale. Formate con le mani delle polpette di media grandezza e cuocete nel brodo bollente, che avrete preparato a parte.
  • Polpette di zucchine al forno

    Polpette di zucchine al forno

    Le polpette di zucchine al forno sono un piatto veloce e semplice da preparare; inoltre il tipo di cottura e l’impiego di pochissimi condimenti grassi rende le polpette meno caloriche e più sane. Come preparare le polpette di zucchine al forno Con le mani umide, formate le polpette e passatele in 60 gr di pangrattato in modo da ricoprirle perfettamente; disponetele in un tegame, irroratele con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e cuocetele in forno statico caldo a 180°C per 30-35 minuti, girandole ogni tanto, per farle dorare uniformemente su tutti i lati. Trasferitele su un piatto da portata e servite le polpette di zucchine al forno ben calde, accompagnate, se vi piace, ...
  • Polpette di ricotta e spinaci

    Polpette di ricotta e spinaci

    Mescolare bene la ricotta, gli spinaci sbollentati e sminuzzati, pangrattato, il tuorlo, sale e noce moscata. Formare le polpette e passarle nell'uovo intero sbattuto con un po' di sale. Passare in un po' di pangrattato e friggere o fare cuocere.Mescolare bene la ricotta, gli spinaci sbollentati e sminuzzati, pangrattato, il tuorlo, sale e noce moscata. Formare le polpette e passarle nell'uovo intero sbattuto con un po' di sale. Passare in un po' di pangrattato e friggere o fare cuocere al forno. Queste sono al forno.
  • Polpette di ricotta

    Polpette di ricotta

    Scottate per 5 minuti in acqua bollente salata le erbette e la rucola, scolatele, strizzatele e tritatele finemente. Incorporate le verdure cotte a una porzione di impasto base, aggiungendo il pecorino grattugiato e 2-3 cucchiai di fiocchi di avena per assorbire l'umidità delle verdure. Regolate di sale e pepe. Tritate i pomodori secchi. Tritate finemente i capperi appena scossi dal sale ma non sciacquati. Unite entrambi a una porzione di impasto base con un trito di finocchietto selvatico e mezzo cucchiaio di origano appena sbriciolato. Insaporite la terza dose di impasto base con il curry in polvere, lo zafferano sciolto in un cucchiaino d'acqua e i cipollotti tritati finemente e leggermente salati: aggiungete un cucchiaio ...
  • Scopri anche