Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Polpette di baccala

  • Polpette di baccalà

    Polpette di baccalà

    Scopri con Sale&Pepe la ricetta delle polpette di baccalà.Preparazione delle polpette di baccalà Anche se il baccalà è già stato ammollato, riponilo nuovamente in una bacinella sotto acqua fredda corrente a filo per circa 12 ore, cambiando l'acqua per 3-4 volte. Metti il baccalà con la foglia di alloro, la cipolla sbucciata e i grani di pepe in una casseruola e aggiungi sufficiente acqua da coprire bene il tutto senza salare. Poi, sgocciola il baccalà e fallo intiepidire; in seguito sminuzzato bene con la forchetta. Unisci alla purea il baccalà sminuzzato, la cipolla rimasta, sbucciata e tritata finemente, e il prezzemolo tritato con l'aglio; amalgamate bene il tutto. Servite le polpette di baccalà calde o ...
  • Polpette di baccalà

    Polpette di baccalà

    Le polpette di baccalà sono un secondo piatto di pesce saporito a base di croccanti bocconcini aromatizzati al prezzemolo e al timo.Per preparare le polpette di baccalà per prima cosa dissalate il baccalà sciacquandolo bene sotto l’acqua corrente e ponendolo a bagno per due giorni in acqua fredda e cambiando l’acqua almeno due volte al giorno.Intanto ponete in un mixer la mollica di pane 1, frullatela finemente e mettetela in una ciotola 2. Passati i due giorni, asciugate bene il baccalà 3 In una ciotola capiente ponete la mollica tritata, il prezzemolo,il timo, l’aglio 7, il baccalà 8 e per ultimo il parmigiano grattugiato 9. Friggete le polpette in olio di semi ben caldo 14. ...
  • Polpette di baccalà

    Polpette di baccalà

    Prepara queste polpette di baccalà, sono facili ti permetteranno di portare in tavola uno sfizioso secondo di pesce. In una padella con abbondante acqua fai lessare il baccalà per 20 minuti dall'inizio del bollore. Lessa le patate in acqua leggermente salata, scolale, passale allo schiacciapatate e uniscile al baccalà. Metti sul fuoco una padella con abbondante olio; quando sarà caldo immergivi le polpette di baccalà poche alla volta e falle dorare.
  • Polpette croccanti di baccalà

    Polpette croccanti di baccalà

    Asciugate il baccalà, privatelo della pelle e delle eventuali spine e frullatelo. In un'altra terrina preparate un composto denso e omogeneo lavorando la farina con le uova e il latte; incorporatelo al baccalà, profumate con un pizzico di curry e una macinata di pepe e mescolate. Scaldate abbondante olio nella padella per i fritti, unite il composto preparato a cucchiaiate e lasciatelo cuocere per 5 minuti, finché le polpette saranno croccanti e dorate.
  • Polpette di baccalà

    Polpette di baccalà

    Passate il baccalà nel mixer e raccoglietelo in una scodella.
  • Polpette di baccalà alle zucchine

    Polpette di baccalà alle zucchine

    Lessate per 10 minuti 300 g di baccalà, già ammollato e dissalato, in acqua inizialmente fredda A. Scolatelo, spellatelo, eliminate le lische e sminuzzatelo finemente. Amalgamate il baccalà con la cipolla e le zucchine scolate, incorporate 1 uovo, salate e pepate. Modellate tante polpette rotonde, infarinatele e sistematele in una teglia unta con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Cuocete per 20 minuti in forno a 200 °C muovendo ogni tanto le polpette per ottenere una doratura uniforme.
  • Polpette di verza e baccalà

    Polpette di verza e baccalà

    Lessate, nel frattempo, per 15 minuti il baccalà in acqua non salata, pulitelo della pelle e delle lische e passatelo al mixer. Lavorate i due ingredienti B con l' aggiunta dell' uovo, sale, pepe e modellate tante polpette di media grandezza. Inserite al centro di ognuna 1 cucchiaio di crema di baccalà e richiudete. Ricoprite le polpette con i semi di sesamo e fatele cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180°C in una teglia unta con l' olio rimasto.
  • Baccalà fritto

    Baccalà fritto

    Il baccalà fritto, è un secondo piatto a base di pesce molto sfizioso, perfetto per moltissime occasioni!Per preparare il baccalà fritto prendete il vostro filetto già dissalato e procedete a levare la pelle. A questo punto, aiutandovi con una pinzetta, estraete le lische 3, per individuarle sarà sufficiente accarezzare con il palmo della mano il filetto di baccalà. A questo punto tagliate il baccalà a fette spesse circa 3-4 cm 4 e dividete a metà quelle più grandi 5. Versate la farina in una ciotola e utilizzatela per infarinare i pezzi di baccalà 6 da entrambe le parti, che poi posizionerete su un vassoio. Terminate di friggere e servite il baccalà fritto ancora fumante per ...
  • Baccalà gratinato

    Baccalà gratinato

    Tagliate il baccalà in tranci da 50 g circa, quindi lessatelo per una decina di minuti da quando l'acqua prende bollore. Disponete il baccalà in una teglia da forno unta d'olio e.Tagliate il baccalà in tranci da 50 g circa, quindi lessatelo per una decina di minuti da quando l'acqua prende bollore. Disponete il baccalà in una teglia da forno unta d'olio e spolverata di pangrattato. Distribuite sopra il baccalà le olive affette, l'aglio, i filetti d'acciuga tritati ed i capperi precedentemente dissalati in acqua. Servite il baccalà gratinato ben caldo.
  • Baccalà montebianco

    Baccalà montebianco

    Pestate il baccalà in un mortaio in modo da sfilacciarlo, quindi trasferirlo in padella con la panna e lasciatelo cuocere per 20 minuti a fiamma.Lessate il baccalà in abbondante acqua, una volta cotto privatelo della pelle e delle spine. Pestate il baccalà in un mortaio in modo da sfilacciarlo, quindi trasferirlo in padella con la panna e lasciatelo cuocere per 20 minuti a fiamma moderato. Mescolate continuamente fino a quando il baccalà abbia assorbito la panna. Servite il baccalà caldo accompagnato da crostoni di pane.
  • Scopri anche