Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Piatti tipici umbri

  • Cappelletti umbri al ragù di agnello

    Cappelletti umbri al ragù di agnello

    Per realizzare la ricetta dei cappelletti umbri inizia dalla preparazione del ragù di agnello. Come cuocere e servire i cappelletti umbri al ragù di agnello Lessa i cappelletti umbri, scolali e condiscili con il sugo.
  • Falafel tipici

    Falafel tipici

    Questo e' un tipico cibo da strada mediorientale, lo vendono nei chioschi ed e' una goduria il profumino.lo servono cosi' da solo o dentro fette di pane arabo, unendo alla farcitura anche fettine di pomodoro e l'immancabile laban, il formaggio aciQuesto e' un tipico cibo da strada mediorientale, lo vendono nei chioschi ed e' una goduria il profumino.lo servono cosi' da solo o dentro fette di pane arabo, unendo alla farcitura anche fettine di pomodoro e l'immancabile laban, il formaggio acidulo cremoso locale. E' molto semplice farli in casa, avendo pero' l'accorgimento di usare ceci secchi: se usate quelli in barattolo i falafel si dissolveranno nell'olio di cottura>:-> Mettere i ceci in una ciotola e ...
  • Strozzapreti tipici da trattoria

    Strozzapreti tipici da trattoria

    Rosolare in un filo d'olio la salsiccia sminuzzata e pepata. Sucessivamente aggiungere i piselli. Aggiungere il pomodoro. Portare ad ebollizione e aggiungere il basilico essiccato. Bollire il tutto per circa 30 minuti, in modo da far ritirare l'aRosolare in un filo d'olio la salsiccia sminuzzata e pepata. Sucessivamente aggiungere i piselli. Aggiungere il pomodoro. Portare ad ebollizione e aggiungere il basilico essiccato. Bollire il tutto per circa 30 minuti, in modo da far ritirare l'acqua dei pomodori ed incorporare la panna. Ultimare la cottura a fuoco basso per il tempo che cuoceranno gli strozzapreti in acqua salata. Condire gli strozzapreti e servire con del parmigiano grattuggiato.
  • Birbanti Biscotti tipici umbri

    scorza grattugiata di 2 arance Mescolate la farina con lo zucchero, il sale, la cannella, la scorza di arancia grattugiata e i pinoli. A parte montate gli albumi a neve ed uniteli delicatamente agli altri ingredienti senza farli smontare. Prelevate un po’ di impasto con un cucchiaio e lasciatelo cadere su una teglia rivestita di carta forno formando delle palline grandi più o meno come una noce, e disponetele distanziandole tra di loro di circa 3 o 4 cm. Cuocete i birbanti in forno a 180° per circa 10/15 minuti fino a leggera doratura. Lasciateli raffreddare prima di gustarli e poi conservateli in un contenitore con chiusura ermetica per farli mantenere morbidi per qualche giorno. ...
  • Spaghetti alla carbonara vegetariana

    Spaghetti alla carbonara vegetariana

    L'origine degli spaghetti alla carbonara è incerta e viene attribuita ai carbonari umbri, a Ippolito Cavalcanti, ecco una variante vegetariana L’origine degli spaghetti alla carbonara è incerta e viene attribuita ai carbonari umbri, a Ippolito Cavalcanti, ecco una variante vegetariana
  • Ciambelline, dolci tipici sardi

    Le ciambelline,dolci tipici sardi, prima di scrivere questo articolo sono andata alla ricerca della loro storia, pensando ci fosse qualche usanza particolare o si servissero in date particolari come tanti dolci tipici della Sardegna.
  • Culurgiones, ravioli tipici sardi

    I culurgiones, ravioli tipici sardi più precisamente un piatto tipico dell’Ogliastra, il loro ripieno può variare in base alla località.
  • Pevarini biscotti veneziani tipici

    I pevarini sono biscotti tipici venziani con il pepe bianco, da qui il nome, di solito li si trovano durante le sagre, sono facili e veloci da preparare, sono molto buoni, profumati, ottimi a merenda, ovviamente se destinati ai bambini sostituite il pepe con le spezie.
  • spezzatino al vino rosso e.....strangozzi umbri

    poca farina 00 per infarinare la carne Tritare la cipolla e scaldarla in qualche cucchiaita di olio extravergine di oliva. Aggiungere lo spezzatino, dopo averlo infarinato, bagnare con il vino, farlo evaporare e unire sale, pepe, erbe aromatiche legate a mazzetto, il ginepro, il chiodo di garofano e il concentrato di pomodoro sciolto in poca acqua tiepida. Coprire con il coperchio, lasciando una fessurina e cuocere finchè la carne diventa morbida e il sugo si addensa; se dovesse addensare troppo, aggiungere poca acqua calda durante la cottura. Servire con polenta, purè di patate, verdura cotta o piselli….e l’indomani è obbligatorio condire la pasta….da leccarsi i baffi…….
  • piatti tipici siciliani Archives

    Cavolicelli con salsiccia – Questa che vi propongo oggi è una ricetta tipica siciliana, preparata con i cavolicelli, un tipo di verdura selvatica che si raccoglie nelle campagne nel nostro territorio. A tal proposito ho già parlato di questa verdura spontanea QUI. Dato che questo tipo di verdura non si. Continua » Fagiolino mascalese al pomodoro piccante – ricetta siciliana Il Fagiolino mascalese è una varietà che viene coltivata prevalentemente nella zona del catanese; sono dei fagiolini molto sottili e di un verde abbastanza scuro, dal sapore particolarmente gustoso. Questa che vi propongo oggi è una ricetta tipica della zona e in estate non manca sulle nostre tavole. Continua » TUTTE LE RICETTE SUDDIVISE PER ...
  • Scopri anche