Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Piatti tipici sardi

  • Falafel tipici

    Falafel tipici

    Questo e' un tipico cibo da strada mediorientale, lo vendono nei chioschi ed e' una goduria il profumino.lo servono cosi' da solo o dentro fette di pane arabo, unendo alla farcitura anche fettine di pomodoro e l'immancabile laban, il formaggio aciQuesto e' un tipico cibo da strada mediorientale, lo vendono nei chioschi ed e' una goduria il profumino.lo servono cosi' da solo o dentro fette di pane arabo, unendo alla farcitura anche fettine di pomodoro e l'immancabile laban, il formaggio acidulo cremoso locale. E' molto semplice farli in casa, avendo pero' l'accorgimento di usare ceci secchi: se usate quelli in barattolo i falafel si dissolveranno nell'olio di cottura>:-> Mettere i ceci in una ciotola e ...
  • Bianchittus sardi

    Bianchittus sardi

    Prepara i Bianchittus sardi con una semplice e dolce ricetta tradizionale della bella Sardegna!Bianchittus sardi Cuoci in forno a 80 gradi per circa tre ore, lasciando lo sportello del forno leggermente aperto.Bianchittus sardiI Bianchittus sono dei dolci semplici a base di albume d'uovo, tipici della cucina sarda, forse i più famosi.
  • Gnocchetti sardi

    Gnocchetti sardi

    Preparate l'impasto versando sulla farina una puntina di zafferano, diluita in un bicchiere di acqua tiepida, e un pizzico di sale. Lavorate l'impasto fino a che sia compatto e sodo e poi tagliatelo in pezzi che rotolerete sulla farina e formate.Preparate l'impasto versando sulla farina una puntina di zafferano, diluita in un bicchiere di acqua tiepida, e un pizzico di sale. Lavorate l'impasto fino a che sia compatto e sodo e poi tagliatelo in pezzi che rotolerete sulla farina e formate dei cordoncini fini. Tagliate i cordoncini a pezzetti lunghi circa 2 cm. e rotolateli su di un piano finemente rigato dandogli forma allungata. Poneteli su una tovaglia infarinata per farli asciugare. Cuoceteli in abbondante ...
  • Strozzapreti tipici da trattoria

    Strozzapreti tipici da trattoria

    Rosolare in un filo d'olio la salsiccia sminuzzata e pepata. Sucessivamente aggiungere i piselli. Aggiungere il pomodoro. Portare ad ebollizione e aggiungere il basilico essiccato. Bollire il tutto per circa 30 minuti, in modo da far ritirare l'aRosolare in un filo d'olio la salsiccia sminuzzata e pepata. Sucessivamente aggiungere i piselli. Aggiungere il pomodoro. Portare ad ebollizione e aggiungere il basilico essiccato. Bollire il tutto per circa 30 minuti, in modo da far ritirare l'acqua dei pomodori ed incorporare la panna. Ultimare la cottura a fuoco basso per il tempo che cuoceranno gli strozzapreti in acqua salata. Condire gli strozzapreti e servire con del parmigiano grattuggiato.
  • Anicini sardi

    Anicini sardi

    Tostare i semi d'anice in una padella per qualche minuto. Versate nella planetaria le uova intere e lo zucchero. Montare fino a quando non saranno gonfi. Versate la farina setacciata,i semi d'anice tostati. Ed impastare, unite l.Tostare i semi d'anice in una padella per qualche minuto. Versate nella planetaria le uova intere e lo zucchero. Montare fino a quando non saranno gonfi. Versate la farina setacciata,i semi d'anice tostati. Impastare ancora per 5 minuti. Imburrate ed infarinate due teglie rettangolari. Versate l'impasto nelle teglie. L'impasto risulterà elastico, livellarlo bagnando la spatola nel liquore che renderà liscio l'impasto. Prima di infornare le teglie cospargete l'impasto con granelli di zucchero. Infornate nel forno già caldo a 160°C ...
  • Dolcetti sardi

    Dolcetti sardi

    Versate lo zucchero in una casseruola e bagnatelo con 3 cucchiai di acqua. Fate sciogliere lo zucchero a fuoco basso, mescolando fino a quando si sarà trasformato in uno sciroppo di colore biondo chiaro. Grattugiate il cioccolato fondente e unitelo allo sciroppo di zucchero, sempre mescolando, quindi aggiungete anche la polvere di mandorle. Mescolate ancora e proseguite la cottura del composto per qualche minuto, fino a farlo rassodare, poi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Ricavate dal composto tante palline, poco più piccole di una noce, e passatele nei confettini colorati, in modo che ne risultino completamente rivestite. Disponete i dolcetti su un piatto da portata e serviteli.
  • Gnocchetti sardi alla contadina

    Gnocchetti sardi alla contadina

    I gnocchetti sardi alla contadina sono un primo molto saporito e di veloce realizzazione, sostanzioso grazie al condimento di fagioli e pancetta.Per preparare gli gnocchetti sardi alla contadina, iniziate a mettere sul fuoco una pentola con acqua salata. Gli gnocchetti sardi alla contadina sono pronti: impiattateli caldi, con qualche ciuffetto di rosmarino fresco come tocco finale 15.
  • Panini di ricotta sardi

    Panini di ricotta sardi

    I panini di ricotta sardi sono morbide pagnotte realizzate con un impasto arricchito con ricotta di pecora, croccanti e dorate in superficie!Per preparare i panini alla ricotta sardi iniziate versando l’acqua tiepida in una ciotola 1, scioglietevi il lievito di birra 2, unite la farina 00 3 Una volta cotti, lasciate intiepidire i vostri panini di ricotta sardi e poi serviteli!
  • Gnocchetti sardi alle vongole

    Gnocchetti sardi alle vongole

    Per un primo piatto che unisce la tradizione sarda al sapore fresco delle vongole isolane, impara la ricetta degli gnocchetti sardi alle vongole di Sale&Pepe.Preparazione degli gnocchetti sardi alle vongole Per preparare la ricetta degli gnocchetti sardi alle vongole, devi anzitutto spurgare le vongole fresche, quindi mettile a bagno in acqua fredda con del sale grosso, preferibilmente marino. Infine metti a cuocere gli gnocchetti sardi in acqua leggermente salata, scolali al dente e condisci con il sugo alle vongole.
  • Gnocchetti sardi con ricotta

    Gnocchetti sardi con ricotta

    Gnocchetti sardi con ricotta, un primo piatto che diventa piatto unico grazie ad un sugo ricco e sostanzioso ma allo stesso tempo leggero. Provatelo!Per preparare degli gnocchetti sardi con ricotta davvero spaziali, dovrete iniziare dal sugo di condimento a partire dal soffritto. Servite gli gnocchetti sardi con ricotta ancora ben caldi.
  • Scopri anche