Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Pesto alla genovese fatto in casa

  • Pesto alla Genovese

    Pesto alla Genovese

    Il pesto alla genovese è un gustoso condimento a base di basilico, formaggio, aglio e olio, realizzato tradizionalmente con mortaio e pestello.Per preparare il pesto alla genovese bisogna innanzitutto precisare che le foglie di basilico non vengano lavate, ma pulite con un panno morbido; inoltre dovrete accertarvi che si tratti di basilico ligure o Genovese, a foglie strette. Iniziate la preparazione del pesto ponendo l'aglio sbucciato nel mortaio 3 Il vostro autentico pesto alla genovese è pronto per essere utilizzato!
  • Pesto alla genovese

    Pesto alla genovese

    La tradizionale ricetta del pesto ligure si prepara con pochi ingredienti Dop: aglio e pinoli, basilico genovese, pecorino, parmigiano reggiano e olio extravergine di oliva, meglio se della riviera ligure. Con la variante di Grazia preparerete invece, un pesto genovese senza aglio dal sapore delicato e gustoso, adatto proprio a tutti; è una crema vellutata, adatta a chi ama questo condimento ma ha difficoltà a digerire l’aglio crudo o per chi, avendo un appuntamento galante, non vuole rinunciare a un buon piatto di pasta condita con il pesto tradizionale Come preparare il pesto alla genovese
  • Pesto alla genovese

    Pesto alla genovese

    La ricetta in due semplici passi per fare a casa una delle salsa più famose della tradizione italiane: il pesto alla genovese. Regolate di sale e, se necessario, unite al pesto altro olio evo.Il pesto alla genovese è una salsa perfetta come sugo per condire le trofie fresche o per farcire le lasagne vegetariane.
  • Farfalle al pesto genovese

    Farfalle al pesto genovese

    Prima di scolarle, prelevate 1 cucchiaio della loro acqua di cottura e amalgamatela al pesto preparato. Scolate la pasta bene al dente con le verdure, conditela con il pesto, mescolate, portate in tavola e servite.
  • Pesto alla genovese tradizionale

    Pesto alla genovese tradizionale

    Pulite le foglie di basilico fresco e mettetele nel mortaio con un pizzico di sale grosso. Quando sarà tutto frantumato, aggiungete l'aglio a fettine, i pinoli e lavorate incoporando l'olio extravergine d'oliva a filo. Quando avrete una crema omogenea, unite grana padano e pecorino grattugiati.
  • Pesto genovese di Trinity

    Pesto genovese di Trinity

    Ecco gli ingredienti: Pulire e lavare il basilico, metterlo su un canovaccio e lasciarlo asciugare. Nel bicchiere del frullatore, dopo averlo lasciato una decina di minuti in frigorifero, mettere i pinoli, lo spicchio d'aglio, un pizzico di.Ecco gli ingredienti: Pulire e lavare il basilico, metterlo su un canovaccio e lasciarlo asciugare. Nel bicchiere del frullatore, dopo averlo lasciato una decina di minuti in frigorifero, mettere i pinoli, lo spicchio d'aglio, un pizzico di sale grosso e un bicchiere d'olio extravergine d'oliva. Frullare il tutto. Aggiungere, poco alla volta, le foglie di basilico e frullare. Usato tutto il basilico, aggiungere metà del parmigiano e aggiustare di sale. Mettere nel vasetto e aggiungere il resto del parmigiano ...
  • Pesto fatto in casa (mortaio)

    Pesto fatto in casa (mortaio)

    La ricetta originale del pesto prevede aglio, pinoli e 4 ingredienti Dop: basilico genovese, pecorino, parmigiano reggiano e olio extravergine Riviera Ligure. Se avete tempo, preparate voi stesse il pesto con il mortaio.
  • Pesto fatto in casa (mixer)

    Pesto fatto in casa (mixer)

    La ricetta originale del pesto prevede aglio, pinoli e 4 ingredienti Dop: basilico genovese, pecorino, parmigiano reggiano e olio extravergine Riviera Ligure. Se avete tempo, preparate voi stesse il pesto nel mixer.
  • Minestrone di verdure al pesto genovese

    Minestrone di verdure al pesto genovese

    Servite il minestrone, tiepido o freddo, condito con un filo di olio a crudo e 1 cucchiaio di pesto pronto, a porzione.
  • Pandolce genovese

    Pandolce genovese

    Scopri la ricetta per fare a casa il pandolce genovese, un tipico dolce natalizio, facile da preparare, ideale anche come come piccolo regalo gourmand. Avvolgete il pandolce genovese in carta trasparente e riponetelo in una scatola di cartone o di latta, oppure, più semplicemente, fermate la carta con un nastro colorato.Quando fate il pandolce l'uvetta vi rimane sempre un po' secca e asciutta?
  • Scopri anche