Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Pastella per frittura di pesce

  • Frittura di pesce

    Frittura di pesce

    La frittura di pesce è perfetta per assaporare una vasta varietà in un unico piatto, l'utilizzo dell'olio di oliva garantisce leggerezza, resistendo meglio alle alte temperature la vostra frittura sarà anche più salutare. Come preparare la FRITTURA DI PESCE Pulite accuratamente 1500 g di pesce misto, toglite le squame e le interiora ai pesci. Lavate tutto il pesce sotto acqua corrente e asciugatelo accuratamente con carta assorbente e infarinatelo delicatamente, facendo attenzione a tenerlo separato per tipologia in modo da popterli friggere separatamente. Setracciate il pesce delicatamente in modo da eliminare la farina in eccesso. Scaldate abbondante olio d'oliva in un tegame a bordi alti e procedete con la frittura del pesce, quando risultano dorati ...
  • Frittura di pesce

    Frittura di pesce

    Per la pastella: 150 g di farina 2 uova 1 albume mezzo bicchiere di birra sale La preparazione Squama le triglie, puliscile e ricava dei filetti. Prepara la pastella: lavora la farina in una ciotola con un pizzico di sale. Unisci man mano tanta acqua quanto serve a ottenere una pastella morbida. Monta a neve l'albume e uniscilo alla pastella. Man mano che il pesce è pronto, scolalo, appoggialo su carta assorbente da cucina e salalo.
  • Come preparare una perfetta frittura di pesce

    Come preparare una perfetta frittura di pesce

    Come preparare una perfetta frittura di pesce La frittura di pesce è il peccato di gola a cui pochissimi sanno resistere. C'è chi sbaglia la pastella, chi la temperatura o il tipo di olio da usare, chi la materia prima da saltare in padella o cuocere in friggitrice. Niente paura: ecco qui alcuni consigli di Sale&Pepe per preparare una perfetta frittura di pesce. La prima regola per ottenere una buona frittura di pesce è la grandezza della materia prima. Anche questo utensile può cambiare il risultato della frittura di pesce. La friggitrice rimane la prima scelta ma, in assenza di questo elettrodomestico, puoi servirti di una padella molto capiente perché il pesce deve poter essere ...
  • Ricetta Pesce in pastella aromatica

    Ricetta Pesce in pastella aromatica

    Il fritto misto di pesce è un secondo piatto sfizioso che fa pensare subito al mare; il pesce in pastella aromatica è veloce da preparare e ideale per il pranzo della domenica.
  • Frittura di ostriche

    Frittura di ostriche

    Come preparare la Frittura di ostriche Per preparare la frittura di ostriche, apri le ostriche con l'apposito coltellino, stacca i molluschi dalle conchiglie, lavali sotto l'acqua corrente per eliminare eventuali pezzetti di guscio e trasferiscile in una terrina. Sguscia il tuorlo in una ciotola, aggiungi un pizzico di sale, 3 cucchiai di acqua ghiacciata e sbatti con una forchetta; incorpora la farina, poi lascia riposare la pastella ottenuta per 10 minuti in frigo. Versa la pastella sulle ostriche e mescola delicatamente affinché i molluschi risultino completamente ricoperti. Con un cucchiaio prendi le ostriche dalla pastella e friggile, poche per volta, finché risultano dorate; sgocciolale su carta assorbente e servi nelle conchiglie, decorando con le foglie ...
  • Frittura di paranza

    Frittura di paranza

    Se amate il pesce di certo non riuscirete a dire di no ad un bel piatto di frittura di paranza. Qui vi diciamo come farla in maniera perfetta!Pulite bene i pesci per la frittura di paranza: eviscerateli, diliscateli e squamateli. Controllate la temperatura dell'olio immergendo uno stecchino: se si formano delle bollicine tutt'intorno allo stecchino allora l'olio è pronto per la frittura. Servite la frittura di paranza ancora ben calda accompagnandola con spicchi di limone e fiocchetti di sale.
  • Frittura di calamari

    Frittura di calamari

    La frittura di calamari è un secondo piatto a base di pesce molto gustoso e appetisoso: anelli passati in una panatura di farina e poi fritti.Per preparate la frittura di calamari iniziate dalla pulizia dei calamari: sciacquateli sotto abbondante acqua fresca corrente 1, poi con le mani staccate delicatamente la testa dal mantello 2. Ragolate di sale a piacere e servite la vostra frittura di calamari al momento ben calda 18!
  • Frittura allo spumante brut

    Frittura allo spumante brut

    Prepara la pastella: metti la farina in una ciotola e versa a filo il vino, mescolando con una frusta per ottenere un composto cremoso e omogeneo. Monta gli albumi a neve e incorporali delicatamente alla pastella dopo aver messo la ciotola in un recipiente colmo di acqua e ghiaccio. Scalda l'olio in una padella con alcune gocce di limone e inizia a friggere i diversi pezzi di pesce, passati nella pastella.
  • Frittura di totani

    Frittura di totani

    Mettere gli anelli nella pastella e girare in modo che siano.Unire in una terrina la farina, l'acqua, il sale, il tuorlo, il succo di limone e l'albume montato a neve. Mettere gli anelli nella pastella e girare in modo che siano avvolti completamente. Scolare su un piatto coperto da scottex e servire caldi accompagnati da una fettina di limone La pastella deve avere una consistenza densa, cremosa.
  • Pastella al vino bianco

    Pastella al vino bianco

    Scopri come preparare la pastella al vino bianco. Una pastella molto morbida adatta alla frittura di verdure come cavolfiori, finocchi e carciofi. Dovrete ottenere una pastella semifluida senza grumi che lascerete riposare per 1 circa. Trascorsa la fase di riposo, con una frusta a mano, montate 1 albume a neve densissima e unitelo con delicatezza alla pastella al vino bianco, sollevandola dal basso verso l'alto e non in senso circolare.La pastella al vino bianco, molto morbida, è adatta soprattutto alla frittura di verdure invernali, per esempio cavolfiori, finocchi, carciofi. Non va bene, invece, per la frutta per cui è meglio preparare la pastella alla birra. Provate per esempio la semplicissima pastella all'acqua, la super coprente ...
  • Scopri anche