Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Pasta kataifi

  • Gamberoni in pasta Kataifi

    Gamberoni in pasta Kataifi

    Aprite il pacco di kataifi. Ecco come si presenta il kataifi. Prelevate una piccola quantità di pasta kataifi e sistematela intorno alla pancia del.Sgusciate i gamberoni intorno alla pancia lasciando quindi la testa e il guscio della coda. Aprite il pacco di kataifi. Ecco come si presenta il kataifi. Prelevate una piccola quantità di pasta kataifi e sistematela intorno alla pancia del gamberone.
  • Kataifi

    Kataifi

    Poi prendete un po' della pasta per kataifi, stendetela ricavandone tante strisce e all'estremità di ciascuna mettete un cucchiaio dell'impasto di noci. Arrotolate la pasta.In una terrina mescolate i gherigli di noci, lo zucchero e la cannella. Poi prendete un po' della pasta per kataifi, stendetela ricavandone tante strisce e all'estremità di ciascuna mettete un cucchiaio dell'impasto di noci. Arrotolate la pasta accuratamente in modo che l'impasto non fuoriesca, formando un piccolo cilindro, e procedete allo stesso modo per gli altri kataifa. Quando i kataifi sono pronti e sono ancora caldi, versateci sopra lo sciroppo caldissimo.
  • Melanzane al miso in pasta kataifi

    Melanzane al miso in pasta kataifi

    Scopri come preparare le melanzane al miso in pasta kataifi, la ricetta di un piatto d’ispirazione mediorientale da servire come antipasto o secondo.
  • Gamberoni in pasta kataifi con crema di avocado

    Gamberoni in pasta kataifi con crema di avocado

    Scopri la ricetta di Sale&Pepe.I gamberoni in pasta kataifi con crema di avocado sono un antipasto sfizioso ed elegante dal gusto etnico. I gamberoni insaporiti con zenzero, marinati con salsa di soia e aceto di riso, avvolti nella la pasta Kataifi e poi fritti: il risultato è strepitoso! Sono facili da preparare e adatti per una cena importante a base di pesce o per le feste di NataleLa pasta Kataifi è una famosa pasta del Medio Oriente realizzata con pasta fillo, a base di grano e acqua, tagliata a listarelle sottilissime. Se ti piaciono i sapori della cucina mediorientale, prova anche le melanzane al miso in pasta KataifiMa se vuoi conquistare i tuoi ospiti con ...
  • Gamberi in pasta kataifi con salsa alla confettura di albicocca

    Gamberi in pasta kataifi con salsa alla confettura di albicocca

    I gamberi in pasta katafi con salsa alla confettura di albicocca sono un piatto di pesce originale e sfizioso, da gustare come secondo o antipasto!Per preparare i gamberi in pasta kataifi con salsa alla confettura di albicocca, iniziate dalla pulizia dei gamberi: dovrete lasciare la testa e la coda integre, quindi staccate delicatamente il carapace dai gamberi 1, poi incidete il dorso con un coltellino ed estraete l'intestino 2. quindi infilzateli con uno stuzzicandenti: in questo modo riuscirete ad avvolgere più facilmente i gamberi con la pasta kataifi e terranno la forma in cottura. Ora prendete la pasta kataifi; sfilacciatela con le mani 6 in modo da allargare i fili. Distribuitela sui piatti da portata ...
  • Gamberi kataifi con crema di avocado

    Gamberi kataifi con crema di avocado

    Ti piacciono i crosatcei prova la ricetta ideale per il Natale dei gamberi kataifi con crema di avocado, facili e fritti, sfizioso antipasto. Ottimi come fsizioso antipasto, i gamberi kataifi con crema di avocado sono ideali da servire nel menù di Natale. Croccanti gamberi avvolti da fili di pasta kataifi e fritti, sono croccanti e perfetti da intengere nella soffice crema di avocado dalla piacevole punta piccante dello zenzero.A piacere, puoi cuocere i gamberi anche in forno. In questo caso, spennella ciascuna matassina di kataifi con poco burro fuso prima di ricoprire i gamberi. Altrimenti, avvolgi i gamberi con una fettina sottilissima di lardo e quindi con la kataifi non spennelata con il burro.
  • Pasta Sfoglia

    Pasta Sfoglia

    La pasta sfoglia è una tipica preparazione di base utilizzata in pasticceria per la realizzazione di molti dolci e torte salate.Per preparare la pasta sfoglia come prima cosa iniziate a realizzare il pastello. Posizionate poi il panetto sul pastello a rombo 22 e incassatelo richiudendo i lembi di pasta verso il centro 23. Non sovrapponete troppo i lembi di pasta uno su l'altro in modo da incastonare perfettamente il burro 24. Per realizzare la prima piega come prima cosa dovrete stendere la pasta. Portate una delle estremità della pasta verso il centro del rettangolo, spingendola leggermente oltre 4. La pellicola infatti permette di mantenere l'umidità all'interno e non far seccare la pasta. Come fatto prima, ...
  • Pasta madre

    Pasta madre

    Provate la pasta madre! La pasta madre o lievito naturale nasce dalla fermentazione che avviene unendo acqua e farina ma questo processo naturale ha bisogno di tempi lunghissimi! Se il vostro panettiere di fiducia vi regala un panetto di pasta madre, in questa ricetta troverete anche i consigli per conservarla e mantenerla attiva! Come preparare la pasta madre Riprendete l’impasto e stemperatelo aggiungendo 4,5 cl di acqua tiepida, unite 100 gr di farina di grano tenero"00" e impastate nuovamente per ottenere una pasta liscia e omogenea, riponetela nella ciotola, copritela ancora con un pianto e lasciate nuovamente lievitare per 48 ore sempre in un luogo tiepido della casa. Se l’impasto è cresciuto e sono visibili ...
  • Pasta fredda

    Pasta fredda

    La pasta fredda è una fresca insalata di pasta leggera e gustosa, realizzata con verdura di stagione e ingredienti di qualità!Per preparare la pasta fredda, per prima cosa mettete a bollire una pentola capiente di acqua salata. Lessate la pasta nella stessa acqua in cui avete sbollentato le verdure 7 e cuocetela al dente. Nel frattempo potete preparare il resto degli ingredienti che vi serviranno per condire la pasta: lavate e tagliate i pomodorini in 4 parti 8, poi tagliate la mortadella 9 Quando la pasta sarà molto al dente, scolatela 11 e trasferitela in una ciotola; conditela con un filo d’olio 12 e mescolate bene per evitare che diventi collosa; lasciate che si raffreddi ...
  • Pasta pasticciata

    Pasta pasticciata

    La pasta pasticciata è un primo piatto ricco, gustoso e saporito: pasta asciutta condita con salumi, formaggi e uova sode, resa croccante in forno!Per preparare la pasta pasticciata, per prima cosa mettete a rassodare le uova: versatele in una pentola con acqua fredda e, non appena arrivano al bollore, lasciatele cuocere per circa 9 minuti. Scolate la pasta a metà cottura e tuffatela subito nel sugo 10, poi conditela con 2/3 dei cubetti di salame, di mortadella 11 e di provola 12. Ricoprite con il resto della pasta 18 La vostra pasta pasticciata è pronta per cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 15 minuti più 4-5 minuti di grill per dorare la ...