Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Pasta cacio e pepe ricetta originale

  • Cacio e pepe

    Cacio e pepe

    Cacio e pepe, un classico tutto italiano! Riproducete la magia a casa vostra!Per preparare una cacio e pepe come Dio comanda dovrete partire dal pepe, che deve essere rigorosamente in grani. Raccogliete i grani di pepe in un mortaio e pestateli con il pestello con energia e con un movimento rotatorio più che verticale. Il pepe sarà pronto quando sarà ridotto in una polvere grossolana, proprio come indicato sotto nella foto. Trasferite il pepe pestato in una padella molto ampia che successivamente dovrà contenere anche tutta la pasta per terminare la cottura. Accendete il fuoco e lasciate tostare il pepe. Dopo un paio di minuti di cottura della pasta, quando nell'acqua inizierà ad affiorare la ...
  • Spaghetti cacio e pepe

    Spaghetti cacio e pepe

    Gli spaghetti cacio e pepe, come la carbonara, appartengono alla ricca tradizione romana o meglio laziale. Il condimento, semplicissimo e genuino, è fatto da solo due ingredienti: pepe nero e pecorino romano non troppo stagionato. La versione di Grazia si avvicina alla ricetta tradizionale, tramandata ai romani dai pastori del Lazio che nelle loro migrazioni portavano provviste semplici da cucinare e che si mantenevano a lungo: pasta, pecorino e pepe. Gustare questa semplice pasta è come mangiare un pezzo di storia. Come preparare gli spaghetti cacio e pepe Grattugiate, in una ciotola, 200 gr di pecorino romano non troppo stagionato, aggiunte 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta ed emulsionate per formare una crema. ...
  • Pasta cacio, pepe e menta

    Pasta cacio, pepe e menta

    In una pentola con abbondante acqua salata fate lessare la pasta. Prelevate con un.In una pentola con abbondante acqua salata fate lessare la pasta. Aggiungete l'altra tazza di acqua e portate a cottura girando sempre la pasta.
  • Spaghetti cacio e pepe

    Spaghetti cacio e pepe

    Come preparare gli spaghetti cacio e pepe Intanto pesta grossolanamente i grani di pepe nel mortaio: in questo modo si sprigionerà maggiormente il profumo pungente del pepe. Versa il pecorino non troppo stagionato e grattugiato in una ciotola abbastanza capiente e aggiungi metà del pepe; diluisci con 2-3 cucchiai di acqua di cottura della pasta e mescola con una frusta in maniera energica, aggiungi al bisogno ancora un po’ di acqua: dosa bene il pecorino e acqua per ottenere una cremina della giusta consistenza e senza grumi. Scola la pasta, senza sgocciolarla troppo in modo che rimanga umida, trasferiscila direttamente nella ciotola con la crema di pecorino e amalgama bene. Quando il formaggio è sciolto, ...
  • Pasta alla birra cacio e pepe

    Pasta alla birra cacio e pepe

    Riprendete la pasta alla birra e stendetela sottile aiutandovi o con il mattarello oppure con la sfogliatrice. Nel frattempo riunite in una ciotola il pecorino ed una macinata di pepe nero ed iniziate a stemperarlo con l'acqua di cottura della pasta fino ad ottenere una cremina morbida. Scolate la pasta, trasferitela direttamente nella ciotola con il condimento, aggiungete altro pepe nero fresco e mescolate per condirla alla perfezione. Servite la chitarra alla birra, cacio e pepe aggiungendo a piacere altro pecorino, altro pepe ed un bel bicchiere di birra del Birrificio Angelo Poretti 6 Luppoli Bock Rossa.
  • Ricetta Spaghetti cacio e pepe

    Ricetta Spaghetti cacio e pepe

    Fate lessare la pasta di semola di grano duro in una pentola con acqua leggermente salata addizionata con 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Nel frattempo frullate nel mixer, o pestate grossolanamente nel mortaio, 1 cucchiaio di pepe nero in grani e grattugiate in una terrina capiente il pecorino romano. A cottura quasi ultimata, prelevate un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta e tenetela da parte. Aggiungete al pecorino grattugiato metà del pepe e bagnate il mix con qualche cucchiaiata di acqua. Quando la pasta è al dente scolatela velocemente senza farla asciugare troppo e travesatela nella terrina con la crema di formaggio: il pecorino con l'umidità degli spaghetti si scioglierà definitivamente. ...
  • Tonnarelli carciofi cacio e pepe

    Tonnarelli carciofi cacio e pepe

    Dividi la pasta in 4 porzioni, stendi ciascuna in una sfoglia sottile, infarinala bene, arrotolala e tagliala a spaghettoni. Poi tuffa la pasta preparata in acqua salata in ebollizione. Nel frattempo versa un filo d'olio in una terrina calda, unisci il pecorino e un mestolino di acqua di cottura della pasta e mescola per sciogliere il formaggio; pepa bene, unisci gli spaghettoni scolati e i carciofi e servi subito.
  • Maccheroni cacio, pepe e radicchio ricetta

    Maccheroni cacio, pepe e radicchio ricetta

    Grattugia il pecorino, trasferiscilo in una zuppiera, aggiungi un cucchiaino di pepe macinato grossolanamente e mescola bene. Cuoci la pasta in abbondante acqua leggermente salata. Poco prima di fine cottura, tieni da parte quattro cucchiai di acqua della pasta. La pasta condita con cacio e pepe è forse una delle pietanze più famose della cucina romanesca.
  • Bucatini cacio e pepe con i funghi

    Bucatini cacio e pepe con i funghi

    Grattugiare il pecorino romano col pizzico e abbondante pepe nero di mulinello. Grattugiare il pecorino romano col pizzico e abbondante pepe nero di mulinello. Spolverare con il cacio e pepe e unire un paio di mestolini d'acqua di cottura. Saltare la pasta fino alla formazione del sughetto cremoso. Impiattare e dare un'ulteriore grattata di pepe nero.
  • Ricetta Tonnarelli con carciofi, cacio e pepe

    Ricetta Tonnarelli con carciofi, cacio e pepe

    Bastano meno di 30 minuti per portare in tavola un primo di pasta degno della migliore tradizione romana, ma con una variante! Rigorosamente preparati con pasta fresca fatta in casa, sono una deliziosa gourmet, 100% vegetariana. Poi tuffate la pasta preparata in acqua salata bollente. Nel frattempo versate un filo di olio extravergine d'oliva in una terrina calda, unite 100 g di pecorino e un mestolino di acqua di cottura della pasta e mescolate per sciogliere il formaggio; aggiungete pepe abbondantemente, unite i tonnarelli scolati e i carciofi. Servite la pasta in tavola.
  • Scopri anche