Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Parfait di mandorle

  • Parfait di mandorle amare

    Parfait di mandorle amare

    Preparazione del parfait di mandorle amare Inizia la lavorazione della ricetta del parfait di mandorle amare tritando il croccante di mandorle nel mixer. Prendi uno stampo da plumcake di 10x24 cm foderato con carta da forno, poi versaci l'impasto del parfait. Lasciala diventare tiepida e servila con il parfait di mandorle amare tagliato fette.
  • Ricetta Parfait di mandorle

    Ricetta Parfait di mandorle

    qualche goccia di essenza di mandorle amare Bagnate leggermente le mandorle, mettetele in un padellino con 60 g di zucchero semolato e cuocetele a fuoco vivo, mescolando in continuazione, finché lo zucchero si cristallizzerà intorno alle mandorle. Lavorate i tuorli con lo zucchero semolato rimasto finché saranno gonfi; unite il trito di croccante, 1 cucchiaio circa di maraschino, l'essenza di mandorle amare e mescolate accuratamente.
  • Ricetta Parfait alle mandorle

    Ricetta Parfait alle mandorle

    Preparazione 6 uova10 grosse fragole100 g di fragoline di boscoessenza di mandorle dolci3 cucchiai di liquore alla fragolaun cucchiaio di mandorle a lamelle80 g di mandorle intere, sgusciate10 zollette di zucchero100 g di zucchero semolato300 g di panna Lavate bene le fragole grosse, tagliatele a metà e strofinatele con le zollette di zucchero facendo ricadere …
  • Parfait ai pistacchi in salsa di latte di mandorle

    Parfait ai pistacchi in salsa di latte di mandorle

    Inizia a lavorare alla ricetta del parfait scottando i pistacchi in acqua bollente per poter eliminare più facilmente le bucce, poi tritane in maniera grossolana 20 grammi e in maniera fine con il mixer altri 50 grammi. Incorpora il misto di pistacchi e mandorle alla crema di uova, aggiungi la panna, gli albumi, l'ananas e i infine i pistacchi tritati grossolanamente. Intanto in una pentolina porta a ebollizione il latte di mandorle con lo zucchero e le mandorle in polvere, cuoci un minuto, toglila dal fuoco e poi falla raffreddare. Una volta che il parfait ai pistacchi è solidificato, servilo con la salsa di mandorle e gustalo subito.
  • Parfait al doppio cioccolato

    Parfait al doppio cioccolato

    Mescola i due composti per il parfait fino a far amalgamare bene il cioccolato e lasciali intiepidire. Versa i due composti che formeranno il parfait al doppio cioccolato in uno stampo da plum cake in alluminio delle dimensioni di 16x8 cm. Come servire il parfait al doppio cioccolato Prepara la crema al rum da servire assieme al parfait al doppio cioccolato. Sforma il parfait su un piatto da portata poco prima di servirlo e guarniscilo con un po’ di crema al rum e una spolverata di cannella in polvere.
  • Parfait agli agrumi

    Parfait agli agrumi

    Parfait agli agrumi: un semifreddo che definire profumato è dir poco! Al momento di servire immergete per un attimo lo stampo in acqua calda, capovolgete il parfait su un piatto da portata e servite.
  • Parfait alla gianduia

    Parfait alla gianduia

    Estrarre il parfait dal frigorifero e capovolgerlo su di un piatto. Impiattare versando la crema a specchio sulla quale verrà sistemato il parfait.
  • Parfait al caffè

    Parfait al caffè

    Fresco e golosissimo il parfait al caffè, ottimo come fine pasto, può concludere degnamente anche un pranzo importante.
  • Parfait di nocciole

    Parfait di nocciole

    Parfait di nocciole: un dolce fresco, golosissimo e che si può anche preparare in anticipo.
  • Parfait di noci

    Parfait di noci

    Sbattere bene le uova amalgamate con lo zucchero. A parte caramellare per 10 minuti 100 grammi di zucchero con il burro, le noci e un bicchiere d'acqua. Raffreddare passare al frullatore, aggiungere la base e la panna montata. Mettere in frigo.Sbattere bene le uova amalgamate con lo zucchero. A parte caramellare per 10 minuti 100 grammi di zucchero con il burro, le noci e un bicchiere d'acqua. Raffreddare passare al frullatore, aggiungere la base e la panna montata. Mettere in frigo per alcune ore, ma tenere a temperatura ambiente per un'ora prima di servire.
  • Scopri anche