Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Pan fritto

  • Baccalà fritto

    Baccalà fritto

    Preparazione del baccalà fritto Quando il baccalà fritto è pronto, mettilo ad asciugare su carta da cucina, per eliminare l’eccesso di unto. Servi il tuo baccalà fritto caldissimo, insieme alle patate. Quando prepari il baccalà fritto, tuffa nell’olio caldo pochi pezzi di pesce alla volta: se friggi il baccalà tutto insieme, infatti, la temperatura dell’olio si abbasserebbe troppo e la frittura non sarebbe più ottimale. Se vuoi alleggerire la ricetta del baccalà fritto,
  • Formaggio fritto

    Formaggio fritto

    Il formaggio fritto è lo sfizio ideale per un aperi-cena con gli amici. Golosissimo e dall'effetto uno-tira-l'altro, provate e fateci sapere!Per realizzare un formaggio fritto davvero gustoso dovrete acquistare un formaggio fresco, tipo primo sale, che possa fondere durante la frittura.
  • Sgombro fritto

    Sgombro fritto

    Se amate i secondi di pesce, lo sgombro fritto è proprio ciò che fa per voi!
  • Pollo fritto

    Pollo fritto

    Preparare l'impanatura e mettere il pan grattato in un vassoio, nel pan grattato si può aggiungere anche un po' di formaggio grana grattuggiato. Passare ogni pezzetto prima nella farina poi nell'uovo e per ultimo nel pan grattato.
  • Pecorino fritto

    Pecorino fritto

    Impiattare mettendo un poco di insalata e qualche pezzo di pecorino fritto.
  • Pesce fritto

    Pesce fritto

    Lavate il pesce, asciugatelo, praticatevi qualche leggera incisione, strofinatelo con le spezie e gli aromi che avrete ben mescolato. Friggetelo in olio o burro ben caldi, scolatelo dorato e croccante, passatelo su un pezzo di carta assorbente.Lavate il pesce, asciugatelo, praticatevi qualche leggera incisione, strofinatelo con le spezie e gli aromi che avrete ben mescolato. Friggetelo in olio o burro ben caldi, scolatelo dorato e croccante, passatelo su un pezzo di carta assorbente per eliminare l'eccesso d'unto. Servitelo caldo, spruzzato con succo di limone.
  • Coniglio fritto

    Coniglio fritto

    Passate i pezzi di coniglio nel composto di farina fino a quando ne siano ben ricoperti. Fate prendere colore da entrambi i lati cuocendoli in padella.Pulite il coniglio e tagliatelo in pezzi. Passate i pezzi di coniglio nel composto di farina fino a quando ne siano ben ricoperti. Fate prendere colore da entrambi i lati cuocendoli in padella con dell’olio. Quando saranno ben arrostiti, cospargete con dell’acqua calda, coprite la padella e fate sobbollire a fuoco basso per 45 minuti o fino a che risulterà morbido.
  • Baccalà fritto

    Baccalà fritto

    Tagliare il baccalà a pezzi e mettere a bagno per 3/4 giorni cambiando spesso l’acqua. Preparare la pastella immergervi il baccalà e.Tagliare il baccalà a pezzi e mettere a bagno per 3/4 giorni cambiando spesso l’acqua. Preparare la pastella immergervi il baccalà e friggere.
  • Granchio fritto

    Granchio fritto

    Scolate la polpa di granchio dal liquido e spezzettatela finemente. Mettetela in una ciotola con il prezzemolo e la quantità deisderata di maionese, amalgamate, dividete in 8 parti. Tagliate in 8 pezzi il foglio di nori e in ogni pezzo.Scolate la polpa di granchio dal liquido e spezzettatela finemente. Mettetela in una ciotola con il prezzemolo e la quantità deisderata di maionese, amalgamate, dividete in 8 parti. Tagliate in 8 pezzi il foglio di nori e in ogni pezzo avvolgete una porzione del composto di polpa di granchio. Preparate una pastella mescolando delicatamente l'uovo, l'acqua e la farina; tuffatevi gli involtini di granchio, friggeteli nell'olio già ben caldo. Sgocciolate su un pezzo di carta assorbente ...
  • Manzo fritto

    Manzo fritto

    Tagliate la carne in quadrati sottili, metteteli in una ciotola con l'olio e lo zucchero, mescolate bene. In una altra ciotola amalgamate gli altri ingredienti, uniteli alla carne, di nuovo mescolate bene e lasciate marinare per mezz'ora. Dopo la marTagliate la carne in quadrati sottili, metteteli in una ciotola con l'olio e lo zucchero, mescolate bene. In una altra ciotola amalgamate gli altri ingredienti, uniteli alla carne, di nuovo mescolate bene e lasciate marinare per mezz'ora. Dopo la marinatura friggete la canre in poco olio e quando ha preso colore bagnatela con un po' d'acqua, mettete un coperchio che chiuda bene e cuocete a fuoco dolce finché la carne è tenera. Servite caldo.
  • Scopri anche