Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Paillard di vitello

  • Paillard di maiale con ananas

    Paillard di maiale con ananas

    Sala le paillard e servile nei piatti singoli con l'ananas grigliato e l'insalata.
  • Paillard con patate e maionese al cumino

    Paillard con patate e maionese al cumino

    La paillard con patate e maionese al cumino è un secondo piatto saporito: carne alla griglia, patate saltate con erbe e una maionese fatta in casa.Per preparare la paillard con patate e maionese al cumino, iniziate proprio dalla maionese. Poi passate alla preparazione della paillard. Prendete la paillard, battetela leggermente con il batticarne se necessario per rendere la fettina spessa solo qualche millimetro e adagiatela sulla piastra per farla scottare qualche secondo 19. Ora che avete pronti tutti gli ingredienti, potete comporre il vostro secondo: ad esempio potete disporre su un piatto da portata un letto di insalata songino e adagiare la paillard con a fianco le patate e la maionese che avrete tirato fuori ...
  • Vitello

    Vitello

    Il vitello è un bovino giovane di età inferiore all’anno.
  • Vitello tonnato

    Vitello tonnato

    Il vitello tonnato è un secondo piatto di carne freddo, gustoso e appetitoso; è un classico della cucina italiana, in particolare del Piemonte e della Lombardia. La scelta della carne è fondamentale per la riuscita di questa ricetta e Grazia propone una variante facile da preparare, con della carne di vitello cotta in acqua con aromi, dalla quale vengono ricavate morbide e delicate fettine. Come preparare il vitello tonnato Rosolate in una pentola con coperchio e i bordi alti 1 kg di magatello di vitello con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, giratelo di tanto in tanto per dorare tutti i lati, salate, pepate. Riprendete il magatello di vitello, eliminate eventuali parti grasse e tagliatelo ...
  • Vitello tonnato

    Vitello tonnato

    Il vitello tonnato è una ricetta tipica del Piemonte, un antipasto molto semplice da preparare e che conquista tutti con la sua bontà!Per preparare il vitello tonnato, iniziate dalla pulizia delle verdure che serviranno per cuocere la carne. Decorate infine con i frutti di cappero, qualcuno intero e qualcuno tagliato a metà ed ecco pronto il vostro vitello tonnato 27.
  • Vitello tonnato

    Vitello tonnato

    Il vitello tonnato trova le sue origini in Piemonte dove viene più famigliarmente chiamato vitel tonnè. Servite il vitello tagliato a fette accompagnato dalla salsa e decorato con altri capperi e qualche cetriolo se vi piace.
  • Vitello tonnato

    Vitello tonnato

    La ricetta classica per preparare il vitello tonnato: un piatto freddo sfizioso e raffinato ideale da servire tanto in estate quanto nelle cene delle Feste. In una casseruola scaldate l'olio extravergine d'oliva e rosolate il magatello di vitello da tutte le parti, salate, pepate, sfumate con il vino e, dopo poco, unite il trito di verdure, l'alloro e 2 bicchieri abbondanti d'acqua calda. Servite 3-4 fettine di vitello tonnato per commensale. Il vitello tonnato, chiamato anche Vitel Tonnè, è una ricetta di origini piemontesi semplice e veloce da realizzare. Questo piatto è perfetto da gustare in tutte le stagioni ma, essendo servito freddo, è ottimo anche d’estate quando il caldo fa opprimente.Si tratta di un ...
  • Vitello tonnato

    Vitello tonnato

    Mettete in un tegame la noce di vitello, la cipolla tagliata a fettine, le acciughe, il tonno, e le carote intere; aggiungete l'acqua e il vino e fate sobbollire per circa un'ora e mezza, finchè il liquido non si è addensato. Fate raffreddare e.Mettete in un tegame la noce di vitello, la cipolla tagliata a fettine, le acciughe, il tonno, e le carote intere; aggiungete l'acqua e il vino e fate sobbollire per circa un'ora e mezza, finchè il liquido non si è addensato. Il giorno dopo, tirate fuori dal frigorifero il vitello e togliete dal tegame le carote che metterete da parte. Affettate il vitello e mettete le fettine, una accanto all'altra, in un ...
  • Il vitello, tre tagli eccellenti

    Il vitello, tre tagli eccellenti

    È uno dei tagli più caratteristici e conosciuti, ottenuto dalla parte superiore della coscia e facilmente riconoscibile per la sua forma allungata e regolare: si tratta, infatti, del muscolo che forma il profilo anatomico delle natiche del vitello. Offre una vasta gamma di possibilità in cucina: privata della parte superficiale, o copertina, da cui si possono ottenere ottimi spezzatini, può essere affettata e utilizzata per le classiche paillard oppure cucinata intera come arrosto. Il peso di un filetto intero può variare dagli 800 g di un vitello da latte al chilo e mezzo.
  • Tasca di vitello ripiena

    Tasca di vitello ripiena

    La tasca di vitello ripiena è un succulento secondo di carne ripieno, perfetto per i menu delle occasioni speciali!Per preparare la tasca di vitello ripiena iniziate dalla farcitura: lavate gli spinaci sotto l’acqua corrente, poi in un tegame scaldate l’olio di oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio sbucciato 1 e gli spinaci ancora umidi 2, coprite con il coperchio 3 e fate appassire per 3-4 minuti a fuoco medio. Procedete con la cottura della tasca di vitello ripiena: lavate e pelate il sedano, la carota e la cipolla, quindi riducete le verdure a pezzetti. Scaldate l’olio nel tegame 25, adagiate la tasca di vitello 26 e fatela rosolare da entrambi i lati per qualche minuto, fino ...