Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Orata ricette

  • Orata brasata

    Orata brasata

    La cottura dell'orata in forno accompagnata solo da aromi e verdure permetterà di esaltare il sapore del pesce stesso.
  • Orata al cartoccio

    Orata al cartoccio

    L'orata al cartoccio è un secondo piatto saporito e leggero che ha il pregio di esaltare il delicato gusto di questo pesce dalle carni bianche e morbide. Esistono tante ricette per cuocere l’orata al cartoccio ma, questa variante di Sale&Pepe è davvero semplice e veloce da preparare, con pochissimi ingredienti: ti basterà pulire il pesce e insaporirlo con qualche fettina di limone, qualche rametto di salvia e di rosmarino e un po’ d’aglio, chiuderlo in un cartoccio e cuocerlo al forno! L’ orata è sicuramente sul podio dei pesci più apprezzati. In particolare l’orata si presta a molte ricette senza sapori forti, ottima abbinata agli agrumi, alle patate, alle zucchine o alle cipolle ma, anche ...
  • Orata ripiena

    Orata ripiena

    Eviscerate e squamate le orate, sciacquatele sotto acqua corrente fredda e poi asciugatele tamponando con il pannao di carta. Salate e pepate internamente ed esternamente. Lavate e sgocciolate bene i pomodori, tagliateli a metà, eliminate i.Eviscerate e squamate le orate, sciacquatele sotto acqua corrente fredda e poi asciugatele tamponando con il pannao di carta. Salate e pepate internamente ed esternamente. Lavate e sgocciolate bene i pomodori, tagliateli a metà, eliminate i semi e riduceteli a dadini. Preparate un battuto misto con gli spicchi d'aglio sbucciati, le acciughe, i capperi, le olive, il prezzemolo, quindi mescolatelo con il pangrattato e un filo d'olio crudo e poi incorporate le cozze e i dadini di pomodori. Regolate di ...
  • Ravioli di orata

    Ravioli di orata

    I ravioli di orata sono un primo piatto di mare molto gustoso. Fine ed elegante saranno perfetti per una occasione importante in cui si vuol far colpo!Per preparare i ravioli di orata la prima cosa da fare è preparare la pasta fresca. Prendete l'orata già pulita, poggiatela su di una teglia foderata con della carta da forno e conditela all'interno con del sale e pepe nero, irroratela con un filo d'olio e trasferitela in forno ventilato a 180°C per circa 20-25 minuti. Trascorso il tempo necessario per la cottura, sfornate l'orata e con l'aiuto di un cucchiaio e un coltello da prima privatela della pelle, poi incidetela al centro e con delicatezza spolpate l'orata eliminando ...
  • Orata al forno

    Orata al forno

    L'orata al forno è senza dubbio un secondo piatto di pesce delicato, perfetto in ogni occasione. Ideale per un pranzo formale ma anche per la famiglia!Pulite l'orata squamandola, togliendo le pinne, la coda e le interiora. Lavate l'orata sotto il getto dell'acqua corrente, quindi tamponatela con della carta assorbente da cucina. Aromatizzate l'interno dell'orata con sale, pepe, una piccola foglia d'alloro e qualche oliva. Distribuite le olive intorno all'orata nella teglia e cuocete il tutto in forno a 160°C per 20 minuti. Trascorsi circa 20 minuti l'orata è pronta per essere servita.
  • Orata alla provenzale

    Orata alla provenzale

    L'orata alla provenzale è un piatto ricco di gusto e sapore che si presta benissimo ad essere portato a tavola durante un pranzo speciale!Squamate ed eviscerate l'orata, quindi lavatela accuratamente. Praticate delle incisioni sul dorso dell'orata. Adagiate l'orata sulle verdure e condite con del pepe e un filo d'olio. Cuocete l'orata in forno a 180°C per 30 minuti. Servite l'orata con tutte le sue verdure.
  • Orata con le cozze

    Orata con le cozze

    Provate l'orata con le cozze, saporita e gustosa, perfetta in ogni occasione! Ecco la ricettaQuando volete fare a ricetta dell'' orata con le cozze, raschiate le cozze e lavatele, poi fatele aprire in un tegame con tre cucchiai d'olio, a fuoco vivo e a recipiente coperto. Squamate l'orata, svuotatela, lavatela ed asciugatela tamponandola delicatamente con carta da cucina; insaporitela con un pizzico di sale e pepe internamente e all'esterno. Scaldate in un tegame l'olio rimasto e la maggiorana e fatevi dorare l'orata 5 minuti per parte. Disponete l'orata irrorata con la salsa di cottura su un piatto da portata, adagiate sopra qualche cozza tenuta da parte, con e senza guscio e servite in tavola.
  • Orata alla campidanese

    Orata alla campidanese

    Squamate ed eviscerate l'orata, lavatela accuratamente e tagliatela a filetti con tutta la pelle. In una padella soffriggete l'aglio schiacciato, che poi verrà tolto, aggiungete i filetti d'orata e sfumate subito con il vino. Lasciate.Squamate ed eviscerate l'orata, lavatela accuratamente e tagliatela a filetti con tutta la pelle. In una padella soffriggete l'aglio schiacciato, che poi verrà tolto, aggiungete i filetti d'orata e sfumate subito con il vino. Servite l'orata calda con la sua salsa di cottura.
  • Orata al cartoccio mediterranea

    Orata al cartoccio mediterranea

    L'orata al cartoccio rappresenta una vera e propria tecnica di cottura, ovvero la cottura al cartoccio, perfette per chi è alle prime armi con il pesce.Solitamente per preparare l'orata al cartoccio è sufficiente chiedere al proprio pescivendolo di pulire normalmente l'orata, per questa orata al cartoccio mediterranea dovrete chiedere uno sforzo in più al vostro pescivendolo: dovrete chiedergli di separare i due filetti dalla spina centrale mettendo nel pacchetto tutte le componenti del pesce che andrete successivamente a ricomporre nel cartoccio. Adagiate sul letto di capperi, pomodori e olive, l'orata che appunto avrà i due filetti separati dalla spina centrale.
  • Orata alla mediterranea

    Orata alla mediterranea

    Orata alla mediterranea orata Come preparare l'orata alla mediterranea Prendete una teglia e copritela con carta da forno, ungetela con un filo di olio extravergine d'oliva e sopra adagiate i 4 filetti di orata ai quali andrete a sovrapporre le fette di melanzana grigliate, salate e insaporite versando sopra la salsa aromatica. Mettete i filetti di orata nel piatto e servite con un pò di salsa rimasta e qualche foglia di basilico fresco.
  • Scopri anche