Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Olive sottolio

  • Peperoncini piccanti sottolio

    Peperoncini piccanti sottolio

    I peperoncini piccanti sottolio sono un'ottima soluzione per conservare i peperoncini nella stagione di maggior produzione e per ritrovarseli anche nel periodo invernale.Preparatevi uno scolapasta, coprite con un canovaccio e spruzzatelo con l'aceto bianco.
  • Carciofi sottolio toscani

    Carciofi sottolio toscani

    I carciofi sottolio toscani rappresentano un classico antipasto italiano: fatti in casa sono tutta un'altra cosa rispetto a quelli del supermercato!
  • Zucchine spinose sottolio

    Zucchine spinose sottolio

    Sbucciare e tagliare a fiammifero le zucchine. Metterle a macerare con abbondante sale in un recipiente per tutta una notte. Il giorno successivo, sciacquarle con acqua bollente di rubinetto, strizzarle e rimetterle a macerare nell'aceto bianco perSbucciare e tagliare a fiammifero le zucchine. Metterle a macerare con abbondante sale in un recipiente per tutta una notte. Il giorno successivo, sciacquarle con acqua bollente di rubinetto, strizzarle e rimetterle a macerare nell'aceto bianco per una notte. Scolare e strizzare le zucchine dall'aceto. Riporle in un contenitore e condirle con origano, peperoncino aglio schiacciato e olio. Invasarle facendo attenzione che la superficie sia coperta d'olio.
  • Cipolle sottolio di Elena

    Cipolle sottolio di Elena

    In un recipiente mettere le cipolline con lo zucchero e il sale e lasciare a macerare per 24 ore mescolando ogni tanto. Passate le 24 ore scolare le cipolline e tenere il succo che hanno fatto. Misurare il succo e aggiungere alle cipolline.In un recipiente mettere le cipolline con lo zucchero e il sale e lasciare a macerare per 24 ore mescolando ogni tanto. Passate le 24 ore scolare le cipolline e tenere il succo che hanno fatto. Misurare il succo e aggiungere alle cipolline tanto aceto quanto è il succo che hanno fatto. Bsogna rimettere anche il succo oltre all'aceto nelle cipolline poi lasciare ancora 24 ore sempre mescolando ogni tanto. Scolarle lasciarle asciugare ...
  • Olive schiacciate

    Olive schiacciate

    Le olive schiacciate sono un tipico contorno del Sud Italia, saporito e sfizioso, da gustare anche con fette di pane casereccio.Per realizzare le olive schiacciate, iniziate al mattino perché dovrete cambiare l'acqua di macerazione un paio di volte al giorno, mattina e sera. Prendete dunque le olive verdi fresche, battetele con un batticarne 1 in modo da dividerle a metà senza romperle del tutto possibilmente ed estrarre il nocciolo 2. Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e asciutto 5 e conservate le olive in un luogo fresco e asciutto al riparo dalle fonti di calore. Quindi scolate le olive dall'acqua di macerazione 6 Cambiate l’acqua alle olive per 5 giorni rispettando queste tempistiche. Il ...
  • Olive fritte

    Olive fritte

    Calcolate una decina di olive nere, grosse e polpose già dissalate per ciascun commensale. Versate, quindi, nella padella mezzo bicchiere di.Calcolate una decina di olive nere, grosse e polpose già dissalate per ciascun commensale. Qualche altro minuto sul fuoco e le olive fritte sono pronte.
  • Olive ascolane

    Olive ascolane

    Scopri come preparare in modo chiaro, semplice e veloce, le olive ascolane, un grande classico della nostra cucina adatto per un'aperitivo sfizioso in compagnia. Snocciolate 20 olive verdi e grosse con l'apposito utensile, e farcitele con il composto appena preparato, premendo bene all'interno per compattarlo. Passate le olive prima in 30 g di farina, poi in 1 uovo sbattuto e infine in 70 g di pangrattato. Scaldate 0,5 l di olio extravergine in una padella antiaderente e friggetevi le olive impanate.
  • Olive fritte

    Olive fritte

    ingredienti 400 g di olive verdi 2 spicchi d'aglio 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva 2,5 dl di aceto di vino bianco 1 ciuffo di prezzemolo vini consigliati la presenza dell'aceto non richiede abbinamenti Sbucciate gli spicchi d'aglio, tritateli grossolanamente e metteteli a soffriggere in una padella nell'olio per 2 minuti. Unite le olive e lasciatele insaporire e rosolare per 5 minuti. Servite le olive ben calde.
  • Olive piccantine

    Olive piccantine

    Aggiungere le olive, quelle in salamoia, e mescolare bene. Aggiungere le olive, quelle in salamoia, e mescolare bene.
  • Olive ripiene

    Olive ripiene

    Passate le olive prima nella farina poi nell'uovo infine nel pangrattato. Friggere le olive poche per volta, quando sono dorate toglietele dall'olio e mettetele sopra della carta assorbente così perdono l'unto in eccesso.
  • Scopri anche