Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Olive ascolane

  • Ricetta Olive ascolane

    Ricetta Olive ascolane

    Snocciolate 20 olive verdi e grosse con l'apposito utensile, e farcitele con il composto appena preparato, premendo bene all'interno per compattarlo. Passate le olive prima in 30 g di farina, poi in 1 uovo sbattuto e infine in 70 g di pangrattato. Scaldate 0,5 l di olio extravergine in una padella antiaderente e friggetevi le olive impanate.
  • Olive all'ascolana ai filetti di acciuga

    Olive all'ascolana ai filetti di acciuga

    La preparazione delle olive ascolane ai filetti di acciuga Inizia la ricetta delle olive ascolane ai filetti di acciuga con lo snocciolare le olive praticando un taglio elicoidale attorno al nocciolo, senza spezzettare la polpa, che risulterà a forma di molla, elicoidale, appunto. Ora farcisci le olive ascolane con i filetti di acciuga e piccole quantità di carne. Quindi ricomponi le olive che poi passerai nella farina, nelle uova sbattute e nel pangrattato. Le olive ascolane traggono il nome dalla città di Ascoli Piceno. Sono preparate con olive verdi in salamoia, che si prestano in maniera egregia per essere farcite da un composto a base di carne. La nascita della ricetta delle classiche olive ascolane ...
  • Olive fritte

    Olive fritte

    Calcolate una decina di olive nere, grosse e polpose già dissalate per ciascun commensale. Versate, quindi, nella padella mezzo bicchiere di.Calcolate una decina di olive nere, grosse e polpose già dissalate per ciascun commensale. Qualche altro minuto sul fuoco e le olive fritte sono pronte.
  • Olive piccantine

    Olive piccantine

    Aggiungere le olive, quelle in salamoia, e mescolare bene. Aggiungere le olive, quelle in salamoia, e mescolare bene.
  • Olive ripiene

    Olive ripiene

    Passate le olive prima nella farina poi nell'uovo infine nel pangrattato. Friggere le olive poche per volta, quando sono dorate toglietele dall'olio e mettetele sopra della carta assorbente così perdono l'unto in eccesso.
  • Olive alla calce

    Olive alla calce

    Le olive alla calce costituiscono un modo molto antico di conservare le olive. Vi sembrerà strano utilizzare la calce, il risultato vi stupirà!Per realizzare questa conserva di olive alla calce dovrete scegliere delle olive verdi piuttosto carnose e toste, quindi informatevi nella vostra zona quando è programmata la raccolta delle olive per poterne acquistare un po'. Se avete la fortuna di poterle cogliere dai vostri ulivi, scegliete le olive più belle per poterle conservare al meglio. Le dosi indicate valgono per un chilo di olive, ovviamente moltiplicate le dosi in base alla quantità di olive che avete a disposizione. Il primo passaggio è appunto pesare le olive per riproporzionare tutti gli altri ingredienti. Trasferite le ...
  • Calamari con olive taggiasche

    Calamari con olive taggiasche

    Calamari con olive taggiasche: poca fatica, massimo godimento!Scolate le olive taggiasche dall'olio di conserva e tenetele da parte. A questo punto non vi resta che aggiungere le olive e lasciar insaporire il tutto per un altro minuto. Servite i calamari con olive taggiasche in tavola accompagnando il piatto con del buon pane casereccio.
  • Focaccia morbida con olive

    Focaccia morbida con olive

    Ecco la ricetta per preparare una focaccia morbida e alta, con un gustoso ripieno di olive, pomodori e feta. Come preparare la focaccia morbida con olive Intanto preparate il ripieno: snocciolate 20 olive nere di Gaeta, spezzettate 10 pomodori secchi sott'olio, tagliate 8 pomodorini ciliegia a quartini e 150 gr di feta a dadini. Servite la focaccia morbida con olive tiepida o fredda.
  • Pasta peperoni e olive

    Pasta peperoni e olive

    Pasta peperoni e olive, un ulteriore modo per testare un binomio perfetto, al 100% mediterraneo: peperoni e olive.Per preparare la pasta peperoni e olive dovrete come prima cosa pulire il cipollotto del quale utilizzerete anche la prima parte di gambo, più vicina al cipollotto stesso. Terminate la pasta aggiungendo le olive nere e verdi.
  • Olive ripiene all'ascolana

    Olive ripiene all'ascolana

    Come preparare le olive ripiene all'ascolana Per realizzare le olive ripiene all'ascolana inizia col preparare la farcitura. Snocciola 40-50 grosse olive verdi tenere e dolci: partendo dal picciolo, pratica con un coltellino a lama liscia un taglio a spirale, come se dovessi sbucciare un’arancia, in modo da liberare la polpa dal nocciolo. Se le olive sono molto salate, immergi la polpa di oliva in una ciotola d'acqua fredda e tienile in ammollo per 1 ora. Se ti piacciono croccanti, fai riposare 30 minuti le olive farcite impanate e poi ripeti l'operazione di impanatura, quindi prima nella farina poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato. Quando l’olio è ben caldo ma non fumante, friggi poche ...
  • Scopri anche