Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Lievitazione pizza

  • Pasta base per pizza a lunga lievitazione

    Pasta base per pizza a lunga lievitazione

    La pasta base per pizza che vi presentiamo qui è quella a lunga lievitazione, ottima per chi ha difficoltà a digerire il lievito. Provatela è ottima!Per la preparazione della pasta base per pizza a lunga lievitazione: versate le farine, in questo caso manitoba e integrale, nella ciotola dell'impastatrice.
  • Pizza bianca con doppia lievitazione e doppia acciuga

    Pizza bianca con doppia lievitazione e doppia acciuga

    Come preparare la pizza bianca con doppia lievitazione e doppia acciuga Per realizzare la ricetta della pizza bianca con doppia lievitazione e doppia acciuga innanzitutto sciogli in 3,3 dl d'acqua tiepida lo zucchero, aggiungi il lievito di birra e 90 g di farina forte, mescola formando una crema e lascia riposare qualche minuto. Terminata la prima lievitazione, riprendi l’impasto e dividilo in 6 porzioni; quindi forma i panetti e mettili, coperti dal telo, in una teglia. Terminata la seconda lievitazione, stendi con le mani i panetti di pasta su un piano infarinato, disponili nelle teglie, e copri l'impasto con le verdure preparate. Inforna la pizza per 10-20 minuti. Controlla la cottura della pizza, sollevala dal ...
  • Pizza arrotolata (pizza Stromboli)

    Pizza arrotolata (pizza Stromboli)

    La pizza arrotolata, conosciuta come pizza Stromboli, è una preparazione che arriva dagli USA ma porta con sé sapori squisitamente italiani.Per realizzare la pizza arrotolata iniziate dall’impasto di base: versate l’acqua in una ciotola, aggiungete il sale 1 e mescolate con un cucchiaio per scioglierlo, versate poi anche l’olio 2 e mescolate ancora l’emulsione. Trascorso il tempo di lievitazione riprendete la pasta che avrà raddoppiato il suo volume 13, ponetela su una spianatoia infarinata e stendete con il mattarello una sfoglia rettangolare di 50 x 45 cm 14. A cottura ultimata sfornate la pizza arrotolata 24 e servitela tagliandola a fette.
  • Pane a lievitazione naturale

    Pane a lievitazione naturale

    Ore 23 Impastare 100 g di pasta madre con 100 g di farina 0 e con 50 g di acqua. Lasciar lievitare per una notte intera a temperatura ambiente. Ore 23 Impastare 100 g di pasta madre con 100 g di farina 0 e con 50 g di acqua. Lasciar lievitare per una notte intera a temperatura ambiente. Lasciar lievitare per tutto il giorno e la notte. Ore 7 Infornare a 200°C spruzzando spesso nei primi minuti con dell'acqua per crare vapore. Dopo 10 minuti, portare la temperatura a 180°C e cuocere per altri 50 minuti. Ore 23 Impastare 100 g di pasta madre con 100 g di farina 0 e con 50 g di ...
  • Cracker a lievitazione naturale

    Cracker a lievitazione naturale

    Ecco gli ingredienti: Come prima ecco la pasta madre utilizzata per questa ricetta. Si presentava piena di alveoli e senza l'odore di acido troppo acuto. Mettere la farina a fontana, al centro la pasta madre, il burro, lo strutto, il sale.Ecco gli ingredienti: Come prima ecco la pasta madre utilizzata per questa ricetta. Si presentava piena di alveoli e senza l'odore di acido troppo acuto. Mettere la farina a fontana, al centro la pasta madre, il burro, lo strutto, il sale. Aggiungere l'acqua e lavorare benissimo per una decina di minuti, in modo che l'impasto acquisti consistenza. Sarà comunque un impasto non molto sodo. Dividere in tre parti. Lasciarne una al naturale, ad un'altra aggiungere ...
  • Ciabattine a lievitazione veloce

    Ciabattine a lievitazione veloce

    Sciogliere il lievito in 100 ml di acqua e aspettare che si attivi. Mettere nella ciotola dell’impastatrice le farine e il miele, e, una volta attivato il lievito, cominciare ad impastare versandolo.Sciogliere il lievito in 100 ml di acqua e aspettare che si attivi. Mettere nella ciotola dell’impastatrice le farine e il miele, e, una volta attivato il lievito, cominciare ad impastare versandolo lentamente aggiungere piano piano anche l’acqua rimasta e continuare a lavorare per 10 minuti. Aggiungere il sale e continuare ad impastare per altri 10 minuti, fino a quando l’impasto si stacca dalle pareti e ricopre il gancio. Ungere una ciotola e mettervi dentro l’impasto piuttosto molliccio: Accendere il forno per pochi secondi ...
  • Grissini a lievitazione naturale

    Grissini a lievitazione naturale

    Ecco gli ingredienti utilizzati per questa ricetta. Impastare tutti gli ingredienti e stendere la pasta ottenuta in un rettangolo, quindi coprirlo a campana. Lasciar lievitare non meno di tre ore. Dividere l'impasto, senza rilavorarlo, a.Ecco gli ingredienti utilizzati per questa ricetta. Impastare tutti gli ingredienti e stendere la pasta ottenuta in un rettangolo, quindi coprirlo a campana. Lasciar lievitare non meno di tre ore. Dividere l'impasto, senza rilavorarlo, a"fettine" con una spatola rigida e realizzare delle salsiccette sottili, facendo scorrere l'impasto sotto le dita. Infornare i grissini ottenuti a 200°C. Portarli a cottura, circa 1/2 ora.
  • Pane cafone a lievitazione naturale

    Pane cafone a lievitazione naturale

    Ecco come si presenta dopo la lievitazione.
  • Pane integrale a lievitazione naturale

    Pane integrale a lievitazione naturale

    Alla fine delle due ore di lievitazione, ripetere la stessa operazione e lasciar lievitare per altre due ore.
  • Pizza Margherita

    Pizza Margherita

    Tra le pizze, la pizza margherita è quella più semplice e più amata; una fragrante pizza fatta in casa con pomodoro, mozzarella, olio e basilico.Per preparare la pizza margherita, come prima cosa iniziate a realizzare l'impasto di base. Per comodità potete mettere la ciotola in forno spento ma con la luce accesa, così l’interno raggiungerà la temperatura di 26°-28°, ideale per la lievitazione; in alternativa potete anche tenere la bacinella in un luogo caldo. I tempi sono approssimativi poiché ogni impasto, la temperatura e le condizioni metereologiche influenzano la lievitazione: mediamente l’impasto dovrebbe impiegare 2 ore a raddoppiare di volume. Tornate a dare una piega all’impasto, come avete fatto prima della lievitazione, poi capovolgetelo e ...
  • Scopri anche