Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Lievitazione del pane

  • Pane a lievitazione naturale

    Pane a lievitazione naturale

    Ore 23 Impastare 100 g di pasta madre con 100 g di farina 0 e con 50 g di acqua. Lasciar lievitare per una notte intera a temperatura ambiente. Ore 23 Impastare 100 g di pasta madre con 100 g di farina 0 e con 50 g di acqua. Lasciar lievitare per una notte intera a temperatura ambiente. Lasciar lievitare per tutto il giorno e la notte. Ore 7 Infornare a 200°C spruzzando spesso nei primi minuti con dell'acqua per crare vapore. Dopo 10 minuti, portare la temperatura a 180°C e cuocere per altri 50 minuti. Ore 23 Impastare 100 g di pasta madre con 100 g di farina 0 e con 50 g di ...
  • Pane cafone a lievitazione naturale

    Pane cafone a lievitazione naturale

    Ecco come si presenta dopo la lievitazione. A questo punto, dividerlo in due parti con le quali si possono relizzare filoni di pane o freselle. Il forno deve essere caldo a 240° ma, appena il pane viene infornato è necessario abbassare a 200° e far cuocere 45'.
  • Pane integrale a lievitazione naturale

    Pane integrale a lievitazione naturale

    Alla fine delle due ore di lievitazione, ripetere la stessa operazione e lasciar lievitare per altre due ore.
  • Pane con lievitazione a freddo

    Pane con lievitazione a freddo

    E' venuto un pane morbido dentro e croccante fuori molto buono.
  • Cracker a lievitazione naturale

    Cracker a lievitazione naturale

    Ecco gli ingredienti: Come prima ecco la pasta madre utilizzata per questa ricetta. Si presentava piena di alveoli e senza l'odore di acido troppo acuto. Mettere la farina a fontana, al centro la pasta madre, il burro, lo strutto, il sale.Ecco gli ingredienti: Come prima ecco la pasta madre utilizzata per questa ricetta. Si presentava piena di alveoli e senza l'odore di acido troppo acuto. Mettere la farina a fontana, al centro la pasta madre, il burro, lo strutto, il sale. Aggiungere l'acqua e lavorare benissimo per una decina di minuti, in modo che l'impasto acquisti consistenza. Sarà comunque un impasto non molto sodo. Dividere in tre parti. Lasciarne una al naturale, ad un'altra aggiungere ...
  • Ciabattine a lievitazione veloce

    Ciabattine a lievitazione veloce

    Sciogliere il lievito in 100 ml di acqua e aspettare che si attivi. Mettere nella ciotola dell’impastatrice le farine e il miele, e, una volta attivato il lievito, cominciare ad impastare versandolo.Sciogliere il lievito in 100 ml di acqua e aspettare che si attivi. Mettere nella ciotola dell’impastatrice le farine e il miele, e, una volta attivato il lievito, cominciare ad impastare versandolo lentamente aggiungere piano piano anche l’acqua rimasta e continuare a lavorare per 10 minuti. Aggiungere il sale e continuare ad impastare per altri 10 minuti, fino a quando l’impasto si stacca dalle pareti e ricopre il gancio. Ungere una ciotola e mettervi dentro l’impasto piuttosto molliccio: Accendere il forno per pochi secondi ...
  • Grissini a lievitazione naturale

    Grissini a lievitazione naturale

    Ecco gli ingredienti utilizzati per questa ricetta. Impastare tutti gli ingredienti e stendere la pasta ottenuta in un rettangolo, quindi coprirlo a campana. Lasciar lievitare non meno di tre ore. Dividere l'impasto, senza rilavorarlo, a.Ecco gli ingredienti utilizzati per questa ricetta. Impastare tutti gli ingredienti e stendere la pasta ottenuta in un rettangolo, quindi coprirlo a campana. Lasciar lievitare non meno di tre ore. Dividere l'impasto, senza rilavorarlo, a"fettine" con una spatola rigida e realizzare delle salsiccette sottili, facendo scorrere l'impasto sotto le dita. Infornare i grissini ottenuti a 200°C. Portarli a cottura, circa 1/2 ora.
  • Filone casereccio a lievitazione naturale

    Filone casereccio a lievitazione naturale

    Ore 9 Fare una piccola fontana e sciogliervi dentro il lievito con l'acqua. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio. Formare una pallina, sulla quale praticare un piccolo taglio a croce e mettere a lievitare in un luogo caldo per circa 3-4.Ore 9 Fare una piccola fontana e sciogliervi dentro il lievito con l'acqua. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio. Formare una pallina, sulla quale praticare un piccolo taglio a croce e mettere a lievitare in un luogo caldo per circa 3-4 ore. Ore 13.30 Riprendere il primo impasto ed aggiungervi gli ingredienti indicati per il secondo impasto. Ore 21 Unire al secondo impasto gli ingredienti indicati per il terzo impasto. Lasciar lievitare fino ...
  • Pane pugliese

    Pane pugliese

    Il pane pugliese è una tipica pagnotta che si prepara in Puglia, croccante fuori e morbido dentro. Perfetto da gustare con salumi e formaggiPer preparare il pane pugliese, iniziate dalla biga. Trascorso il tempo di lievitazione ponete il panetto su una spianatoia leggermente infarinata con la farina di semola 16, stendete l’impasto per creare un rettangolo pressando con le dita la pasta 17, fate ora le pieghe: prendete i lembi laterali della pasta e ripiegateli su se stessi 18 Accendete il forno a 220° in modalità statica, avendo cura di mantenere all’interno la teglia che servirà per la cottura del pane, dovrà essere rovente. Trascorsa l’ultima lievitazione riprendete il pane, incidete con un coltellino la ...
  • Pasta base per pizza a lunga lievitazione

    Pasta base per pizza a lunga lievitazione

    La pasta base per pizza che vi presentiamo qui è quella a lunga lievitazione, ottima per chi ha difficoltà a digerire il lievito. Provatela è ottima!Per la preparazione della pasta base per pizza a lunga lievitazione: versate le farine, in questo caso manitoba e integrale, nella ciotola dell'impastatrice.
  • Scopri anche