Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Lenticchie secche

  • Paste secche

    Paste secche

    Preparare l’impasto con tutti gli ingredienti e versare il tutto a forma di striscia in una teglia. Infornare una prima volta per circa 20 minuti ad una temperatura di 200°, far raffreddare e procedere al taglio a fettine. Il dolce.Preparare l’impasto con tutti gli ingredienti e versare il tutto a forma di striscia in una teglia. Infornare una prima volta per circa 20 minuti ad una temperatura di 200°, far raffreddare e procedere al taglio a fettine. Il dolce viene quindi infornato una seconda volta per circa 10 minuti.
  • Pancake alle prugne secche

    Pancake alle prugne secche

    I pancake alle prugne secche sono un gustoso e insolito primo piatto, ideale da portare in tavola per una cena sfiziosa Come preparare i pancake alle prugne secche Sbriciolate 8 prughe secche poi aggiungetele alla pastella insieme alle cipolle e lasciate riposare per altri 30/40 minuti.
  • Prugne secche snocciolate

    Prugne secche snocciolate

    Quando sono quasi pronte, ma non troppo secche, snocciolarle ad una ad una. Questa foto rappresenta come sia notevole la differenza di volume e peso tra prugne fresche e secche 10 prugne fresche = 235 g e 10 prugne secche = 55 g
  • Melanzane secche sott'olio

    Melanzane secche sott'olio

    Portare ad ebollizione l'acqua con l'aceto, immergere le fette di melanzana secche per 2-3 minuti, scolarle per bene e metterle ad asciugare su un canovaccio pulito. Sarebbe meglio metterle all'aperto all'ombra ma, non avendone la possibilità, le hoPortare ad ebollizione l'acqua con l'aceto, immergere le fette di melanzana secche per 2-3 minuti, scolarle per bene e metterle ad asciugare su un canovaccio pulito.
  • Crema di albicocche secche

    Crema di albicocche secche

    Buono a sapersi Con le albicocche secche potete preparare un gustoso dessert.
  • Sorbetto di albicocche secche

    Sorbetto di albicocche secche

    Tenete le albicocche a bagno in acqua calda per due ore. In una casseruola sciogliete lo zucchero con 2 dl d'acqua; mettete sul fuoco e lasciate bollire per dieci minuti, poi unite le albicocche scolate e cuocete per altri dieci minuti. Passate.Tenete le albicocche a bagno in acqua calda per due ore. In una casseruola sciogliete lo zucchero con 2 dl d'acqua; mettete sul fuoco e lasciate bollire per dieci minuti, poi unite le albicocche scolate e cuocete per altri dieci minuti. Passate poi il tutto nel frullatore aggiungendo il liquore. Versate il composto in vaschette da congelatore e mettete nel freezer. Quando sarà quasi denso rovesciatelo in una ciotola raffreddata nel frigo e sbattete ...
  • Fave secche alla ghiotta

    Fave secche alla ghiotta

    La sera precedente mettere a bagno le fave; l'indomani farle cuocere in acqua abbondante e sale; quando sono cotte, sgusciarle e metterle da parte. Intanto in una casseruola si prepara un soffritto con molta cipolla affettata, pomodoro, basilico, saLa sera precedente mettere a bagno le fave; l'indomani farle cuocere in acqua abbondante e sale; quando sono cotte, sgusciarle e metterle da parte. Intanto in una casseruola si prepara un soffritto con molta cipolla affettata, pomodoro, basilico, sale e peperoncino, farlo cuocere lentamente per 20 minuti abbondanti e poi versarlo sulle porzioni delle fave.
  • Come cucinare le lenticchie

    Come cucinare le lenticchie

    Scopri con Sale&Pepe come cucinare le lenticchie al meglio: dalla scelta della varietà più adatta ad ammollo e metodo di cottura, in padella e non solo.Le lenticchie sono da sempre considerate la carne dei poveri perché hanno un alto contenuto proteico ma anche una buona quantità di zuccheri e una scarsa quantità di grassi di tipo insaturo. Contengono soflavoni, sostanze che “puliscono” l’organismo e, recentemente, gli esperti consigliano di consumare le lenticchie soprattutto per le loro proprietà antiossidanti che agiscono in modo positivo sugli inquinanti, ai quali tutti siamo esposti.Per consumare le lenticchie, come la maggior parte dei legumi secchi, è necessario cuocerle poiché a crudo il prodotto non è digeribile. Sono in commercio le ...
  • Pesche secche al rum

    Pesche secche al rum

    Procuratevi un vaso alto e stretto che abbia la possibilità di essere chiuso. Affettate il lime. Alternate nel vaso una fettina di lime e una mezza pesca essiccata. Se preferite, potete cospargere le pesche con un pochino di zucchero di canna. Quando avete terminato gli ingredienti, riempite il vaso di rum e lasciate macerare le pesche per qualche giorno prima di consumarle.
  • Spiedini con albicocche secche

    Spiedini con albicocche secche

    Farcisci ciascuna albicocca con 1 dadino di formaggio di capra o di caciotta. Avvolgi ciascuna albicocca con 1/2 fettina di prosciutto crudo. Passa i mini spiedini sotto il grill del forno già caldo a 250 °C per circa 2 minuti, finché il prosciutto risulterà leggermente dorato e croccante. Servi gli spiedini caldi. Puoi far ammorbidire le albicocche in poco liquore, tipo brandy, prima di farcirle. In alternativa, farcisci le albicocche con noci o mandorle e avvolgile con pancetta tesa o affumicata.
  • Scopri anche