Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Harissa

  • Harissa

    Harissa

    L'Harissa è una salsa piccantissima a base di peperoncino rosso, tipica del Nord Africa, in particolarella Tunisia, dove si prepara in casa.Per preparare l'Harissa, togliete i piccioli ai peperoncini, lavateli, incideteli per la lunghezza, togliete i semi interni, e lasciateli in ammollo in poca acqua per almeno 1 ora. Mettete il composto in una vasetto di vetro e coprite la superficie con dell’olio, che servirà a conservare l’Harissa.
  • Pollo con l'harissa

    Pollo con l'harissa

    Il pollo all'harissa è un secondo piatto gustoso e diverso dal solito a dispetto dell'ingrediente base ovvero il pollo, ingrediente super inflazionato e del quale è possibile stufarsi.ma non in questo caso!Riunite in una pentola l'acqua, l'aglio sbucciato, il coriandolo, lo zucchero ed il sale; mescolate e portate a bollore. Spennellate tutta la superficie del pollo con l'harissa, quindi trasferitelo su di una griglia posta in una teglia che possa raccogliere il fondo di cottura. Servite il pollo all'harissa ben caldo irrorandolo con il fondo di cottura.
  • Harissa marocchina di media piccantezza

    Harissa marocchina di media piccantezza

    L'harissa marocchina vi piacerà di certo e questa poi non è super piccante, provatela!Quando volete preparare l'harissa, come primissima cosa indossate due paia di guanti e per avere una sicurezza in più ungetevi le mani ed il primo strato di guanti con dell'olio extravergine d'oliva. Utilizzate l'harissa immediatamente o conservatela in barattoli coperta con dell'olio.
  • Ricetta Harissa: salsa piccante aromatica

    Ricetta Harissa: salsa piccante aromatica

    Tipica della cucina magrebina, di Marocco e Tunisia in particolare, l'Harissa è una salsa piccante e aromatica a base di peperoncino, spezie, olio di oliva e aglio, della consistenza simile al pesto nostrano. Il termine harissa, infatti, deriva dalla radice araba harasa. Un ottimo antipasto è costituito da harissa mescolata a olio d'oliva e olive nere spezzettate, da gustarsi con pezzi di pane khubz o pita. Fai la salsa harissa. Conserva la salsa harissa nel vasetto. Suddividi l'harissa nei vasetti precedentemente sterlizzati, coprila con un sottile strato di olio extravergine di oliva e conservala in frigorifero fino a 2 settimane. Ogni volta che userai l'harissa, livella la superficie di quella che rimane nel vasetto e ...
  • Melanzane speziate

    Melanzane speziate

    Mescola bene il tutto, poi aggiungete l'harissa, il cumino, il prezzemolo, l'olio rimasto e il succo di limone. Harissa Tipica della cucina magrebina, di Marocco e Tunisia in particolare, l'harissa è una salsina molto piccante a base di peperoncino, pepe di cayenna, olio di oliva e aglio, della consistenza simile al pesto nostrano. Il termine harissa, infatti, deriva dalla radice araba harasa. Un ottimo antipasto è costituito da harissa mescolata a olio d'oliva e olive nere spezzettate, da gustarsi con pezzi di pane khubz o pita. L’harissa si conserva in frigorifero in un barattolo a chiusura ermetica, coperta da un velo d’olio.
  • Come fare le verdure alla tunisina

    Come fare le verdure alla tunisina

    mezzo cucchiaino di harissa Preparate la salsa, fate scaldare 2 cucchiai di olio, unite il pomodoro, il concentrato e l'harissa e cuocete per 5 strizzato, la cipolla tritata con il prezzemolo, mezzo cucchiaino di harissa, di coriandolo e di paprica, il formaggio,
  • Pollo con ceci e harissa

    Pollo con ceci e harissa | Ricetta Per chi non lo sapesse, l’harissa è una salsa piccante di origine orientale, ora si trova un pò in tutti i supermercati nel reparto prodotti dal mondo, in caso non riusciate a trovarla potete sostituirla con del peperoncino piccante. un cucchiaio di harissa Aggiungete la salsa di pomodoro e l’harissa.
  • Spaghetti con harissa e menta

    Mentre la pasta cuoce, mettete l’harissa in una ciotola o un bicchiere, aggiungete l’olio e l’acqua di cottura della pasta. Scolate gli spaghetti al dente, rimetteteli nella pentola in cui li avete cotti, aggiungete la salsina di harissa, per evitare di lasciarne buona parte nella ciotola, metteteci dentro una forchettata di spaghetti per pulirla.
  • Pasta con il pollo

    Pasta con il pollo

    Quando il pollo risulterà ben rosolato da tutti i lati, insaporitelo con il concentrato di pomodoro e con l'harissa. Unite un bicchiere d'acqua per diluire il concentrato e l'harissa nella casseruola.
  • Polpo alla tunisina

    Polpo alla tunisina

    Almeno due ore prima sciogliere lo Zafferano tenendolo in infusione e la Harissa nel brodo di pesce e tenere da parte. Scolarlo e tagliarlo a pezzetti regolari.Almeno due ore prima sciogliere lo Zafferano tenendolo in infusione e la Harissa nel brodo di pesce e tenere da parte.
  • Scopri anche