Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Graffe

  • Graffe

    Graffe

    Le graffe sono il sogno di ogni bambino.ma anche di ogni adulto! La nostra ricetta è perfetta, provatela!Quando volete preparare le graffe, riunite nella ciotola dell'impastatrice dotata di gancio ad uncino la farina ed il burro possibilmente ammorbidito a temperatura ambiente. Scaldate abbondante olio di semi per la frittura e tuffatevi le graffe. Prima di servirle passate le graffe nello zucchero semolato. Gustate le graffe appena fatte anche se si conservano morbide anche dopo qualche ora.
  • Graffe

    Graffe

    Le graffe sono dolci ciambelle fritte che si preparano durante il periodo di Carnevale. Ricoperte di zucchero sono irresistibili.Per preparare le graffe lavate le patate, poi lessatele 1; ci vorranno circa 30 minuti in base alla grandezza delle patate. poi allargate delicatamente il foro: con le nostre dosi otterrete 20 graffe. Quando saranno ben dorate da entrambi i lati, scolate le graffe dall’olio con una schiumarola e fatele asciugare su un vassoio foderato con carta assorbente 22. In un recipiente ponete lo zucchero semolato, nel quale dovete rotolare le ciambelle ancora calde 23 per rivestirle completamente di zucchero: le vostre graffe sono pronte 24, servitele ben calde!
  • Graffe

    Graffe

    Bollire le patate, quando saranno cotte pelarle e passarle nel passapatate, raccogliere il purè e impastarlo con tutti gli ingredienti sopra elencati facendo sciogliere il lievito di birra con un pò d'aqua tiepida, l'impasto potrebbe risultarvi.Bollire le patate, quando saranno cotte pelarle e passarle nel passapatate, raccogliere il purè e impastarlo con tutti gli ingredienti sopra elencati facendo sciogliere il lievito di birra con un pò d'aqua tiepida, l'impasto potrebbe risultarvi un pò appiccicoso, non disperate, sporcatevi le mani con la farina e create tante cianbelline che lascerete lievitare fino a qundo si saranno raddoppiate di volume, quindi friggetele in olio bollente, passatele nella carta assorbente da cucina e rigiratele nello zucchero. Mangiatele ancora tiepide, ...
  • Le graffe

    Le graffe

    Lessate le patate e ancora calde passatele al passapatate, unite il burro, lo zucchero, 1 limone grattugiato la vanillina ed una per volta le uova, ed infine il pizzico di sale. Sciogliete il lievito nel latte ed aggiungetelo all'impasto.Lessate le patate e ancora calde passatele al passapatate, unite il burro, lo zucchero, 1 limone grattugiato la vanillina ed una per volta le uova, ed infine il pizzico di sale. Sciogliete il lievito nel latte ed aggiungetelo all'impasto. Lavorate bene ed aggiungete la farina fino a raggiungere una buona consistenza della pasta. Ricavatene delle ciambelline o delle palline. Friggete in abbondante olio caldo, mettete su carta assorbente dopodichè trasferitele in un vassoio prima di averle passate ...
  • Graffe di patate

    Graffe di patate

    Graffe di patate Le graffe di patate sono soffici ciambelle golose, ideali per essere gustate nei pomeriggi di festa ma anche come merenda golosa in ogni periodo dell'anno. Come preparare le graffe di patate
  • Graffe senza patate

    Graffe senza patate

    Per fare le graffe, fare un salsicciotto.
  • Graffe fritte con impasto senza patate

    Graffe fritte con impasto senza patate

    Graffe fritte con impasto senza patate Tipici dolci campani dedicati al Carnevale, le graffe sono gustose ciambelle ricoperte di zucchero a velo. Qui la ricetta delle graffe fritte con impasto senza patate Come preparare le graffe fritte con impasto senza patate Scaldate abbondante olio di arachidi e friggete le graffe, scolatele e fatele asciugare su un foglio di carta da cucina. Infine, cospargete le graffe con abbondante zucchero a velo.
  • Graffe

    Le Graffe sono delle dolci ciambelle fritte, che si preparano durante il periodo di Carnevale, ma sono così buone che ogni momento è quello giusto per farle. Successivamente stendere il panetto su un tavolo da lavoro infarinato e formare le Graffe, ricavando dei cerchi con coppa pasta di circa 9 cm di diametro e fare al centro il buco con un altro coppa pasta di circa 2 cm di diametro. Friggere le Graffe in Olio abbondante a fuoco medio-basso, non eccessivamente caldo altrimenti cuoceranno in fretta fuori ma dentro resteranno crude, quindi girarle spesso fino a completa doratura. Le Graffe sono pronte da gustare così al naturale oppure leggermente farcite con Crema Pasticcera o Crema ...
  • Graffe

    Graffe, ciambelle, zeppole o bomboloni come si chiamano nella mia città. Le vostre Graffe sono pronte e leggermente tiepide sono ancora più buone.
  • Graffe,graffe napoletane

    Friggete le graffe in abbondante olio caldo,avendo l’accortenza di girarle spesso in cottura.scolarle e appoggiarle su carta assorbente e successivamente nello zucchero. Servite le graffe belle calde
  • Scopri anche