Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Gnocco fritto

  • Gnocco fritto

    Gnocco fritto

    Lo gnocco fritto è una ricetta dell'Emilia. Viene fritto e si serve con i salumi.Per preparare lo gnocco fritto per prima cosa miscelate l’acqua con il latte 1. Il vostro gnocco fritto è pronto, gustatelo caldo!
  • Gnocco fritto

    Gnocco fritto

    Sopra la spianatoia mettete la farina e sbriciolateci il lievito, aggiungete l'olio e l'acqua tiepida. Impastare fino ad avere un impasto omogeneo e sodo, lasciate.Sopra la spianatoia mettete la farina e sbriciolateci il lievito, aggiungete l'olio e l'acqua tiepida. Impastare fino ad avere un impasto omogeneo e sodo, lasciate riposare per 30 minuti. Con l'aiuto di un mattarello stendete la pasta allo spessore di 5 mm, tagliate dei rombi. In una padella fate sciogliere lo strutto e friggere i rombi che dovrabbo dorare da entrambi i lati.
  • Gnocco fritto

    Gnocco fritto

    Sciogliete il lievito nel latte tiepido e lasciatelo riposare 10 minuti. In una ciotola setacciate la farina e aggiungete il sale e l'acqua, cominciate a mescolare con una forchetta e aggiungete il latte con il lievito, trasferite il composto.Sciogliete il lievito nel latte tiepido e lasciatelo riposare 10 minuti. In una ciotola setacciate la farina e aggiungete il sale e l'acqua, cominciate a mescolare con una forchetta e aggiungete il latte con il lievito, trasferite il composto sopra una spianatoia e impastare fino ad avere un composto omogeneo ed elastico, mettete l'impasto in una ciotola, coprite con un panno pulito e fate lievitare per 60 minuti. Con l'aiuto del mattarello stendete la pasta e tagliate ...
  • Gnocco fritto con pomodorini arrosto

    Gnocco fritto con pomodorini arrosto

    Piccoli rombi di pane fritto, sfiziosi e saporiti, comunemente chiamati gnocco fritto, sono tipici dell' Emilia Romagna dove di solito vengono serviti con i salumi, qui vi proponiamo un'alternativa vegetariana e fresca; lo gnocco fritto con pomodorini arrosto è una vera squisitezza, lo si può servire come antipasto o come primo piatto a vostro piacimento ed è ideale per il periodo estivo. Scolate i pezzi di gnocco, sgocciolateli su carta da cucina e serviteli caldi con i pomodorini.
  • Gnocco fritto mortadella e pecorino

    Gnocco fritto mortadella e pecorino

    Gnocco fritto mortadella e pecorino Portate lo gnocco fritto a tavola accompagnandolo con la mortadella, il pecorino, i cetriolini e i peperoni.
  • Gnocco fritto di *Betty*

    Gnocco fritto di *Betty*

    Impastare tutti gli ingredienti indicati per l'impasto dello gnocco. Una volta immersi nell'olio.Impastare tutti gli ingredienti indicati per l'impasto dello gnocco.
  • Gnocco fritto all'emiliana

    Gnocco fritto all'emiliana

    Per lo gnocco fritto: 500 g di farina"0" 1,5 dl di latte + 1,5 dl di acqua frizzante 25 g di lievito di birra fresco 30 g di burro 1 pizzico di zucchero 1 l di olio di semi di arachidi sale Per accompagnare: 400 g di salumi misti tipici sottaceti e sottoli casalinghi
  • Gnocco fritto reggiano

    Gnocco fritto reggiano

    Mescolare bene tutti gli ingredienti sulla spianatoia impastando con acqua minerale frizzante, lasciare riposare per 2 ore rimescolando bene tre volte l'impasto. Stendere la pasta e ritagliare dei rombi o quadrati da friggere in una pentola alta conMescolare bene tutti gli ingredienti sulla spianatoia impastando con acqua minerale frizzante, lasciare riposare per 2 ore rimescolando bene tre volte l'impasto. Stendere la pasta e ritagliare dei rombi o quadrati da friggere in una pentola alta con abbondante strutto.
  • Come si prepara il gnocco fritto

    Come si prepara il gnocco fritto

    Come preparare la gnocco fritto I consigli per preparare uno gnocco fritto perfetto Se per friggere usate lo strutto, otterrete uno gnocco più saporito e dorato, ma meno asciutto. Se è ben cotto, lo gnocco si presenta gonfio, dorato, asciutto e vuoto all'interno. Prosciutto, coppa, salame e altri salumi tipici emiliani sono l'accompagnamento tradizionale dello gnocco fritto.
  • Gnocco fritto o torta fritta

    Gnocco fritto o torta fritta

    Setacciate la farina, fare un incavo al centro, unite il sale, l’olio e il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida. Fate lievitare l'impasto così ottenuto in un luogo tiepido per almeno un’ora. Stendete la pasta in.Setacciate la farina, fare un incavo al centro, unite il sale, l’olio e il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida. Fate lievitare l'impasto così ottenuto in un luogo tiepido per almeno un’ora. Stendete la pasta in una sfoglia alta circa 3 millimetri; tagliatela a rombi e friggeteli nello strutto bollente, pochi per volta. Sgocciolate i rombi, gonfi e dorati, su carta assorbente.
  • Scopri anche