Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Gnocchi al forno

  • Gnocchi di spinaci al forno

    Gnocchi di spinaci al forno

    Gnocchi di spinaci al forno: Scopri come preparare questa deliziosa ricetta. Preriscaldate il forno a 180 °C. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata finché salgono a galla; quindi scolateli con una schiumarola, sistemateli in una pirofila da forno precedentemente imburrata e condite con burro fuso e parmigiano grattugiato. Infornate la pirofila a 180 °C e cuocete per 15 minuti, finché gli gnocchi appaiono ben gratinati.
  • Gnocchi di ricotta al forno

    Gnocchi di ricotta al forno

    Cuocete gli gnocchi per 5 minuti e scolateli con un mestolo forato. Ungete una teglia con il burro, disponetevi gli gnocchi in un solo strato: versatevi la salsa di pomodoro e cospargete con il grana. ALL'ULTIMO MOMENTO Infornate per 20 minuti a 200°, finché la superficie degli gnocchi sarà leggermente dorata.
  • Gnocchi di ricotta gratinati al forno

    Gnocchi di ricotta gratinati al forno

    Gnocchi di ricotta gratinati al forno. Come preparare gli gnocchi di ricotta gratinati al forno Con l’aiuto di 2 cucchiai, forma gli gnocchi: preleva una cucchiaiata di impasto e con un secondo cucchiaio fallo scivolare nel piattino. Disporni 5-6 gnocchi in ogni piattino, cospargili con grana grattugiato, aggiungi dei fiocchetti di burro, 1 spolverata di cannella e dei rametti di timo fresco. Gratina nel forno già caldo a 200° per 10-15 minuti fino a dorare la superficie. Servi gli gnocchi di ricotta gratinati al forno appena pronti, per esaltarne nel migliore dei modi il gusto.
  • Gnocchi di ricotta gratinati al forno

    Gnocchi di ricotta gratinati al forno

    Gli gnocchi di ricotta gratinati al forno sono un primo goloso adatto anche a chi soffre di intolleranza al glutine o celiachia, non contengono farina! Ungete con un velo di burro 4 coccotte o delle piccole teglie da forno monoporzione. Formate gli gnocchi di ricotta aiutandovi con 2 cucchiai e disponeteli mano mano 5-6 in ogni teglietta, cospargeteli con grana grattugiato, aggiungete dei fiocchetti di burro, una spolverata di cannella in polvere e dei rametti di timo fresco. Fate gratinare gli gnocchi di ricotta nel forno già caldo a 200° C. Serviteli caldissimi appena sformati.Gli gnocchi di ricotta gratinati al forno sono un primo piatto goloso adatto anche a chi soffre di intolleranza al glutine ...
  • Gnocchi colorati

    Gnocchi colorati

    Scopri come creare con le tue mani dei bellissimi e buonissimi gnocchi colorati: leggi la ricetta di Donna Moderna, senza coloranti chimici o conservanti. Create separatamente gli gnocchi di diversi colori. Preparate l'impasto degli gnocchi arancioni: frullate le carote lesse nel mixer, unite 30 g di fiocchi di patate e 1/2 dl di acqua e lavorate il composto aggiungendo a poco a poco 10-15 g di farina fino a ottenere una pasta consistente. Preparate l'impasto degli gnocchi viola: strizzate le foglie del cavolo nero lesso e frullatelo nel mixer, unite 40 g di fiocchi di patate e 1/2 dl di acqua e lavorate aggiungendo 10-15 g di farina fino a ottenere un impasto consistente. Preparate ...
  • Gnocchi colorati

    Gnocchi colorati

    Quando l'impasto base per gnocchi risulterà compatto e non si attaccherà più alle mani, forma un lungo panetto e taglialo in 3 parti. Riprendi il primo terzo dell'impasto base per gnocchi, appiattiscilo e versa al centro la salsa al basilico. Per l'impasto rosa: sbuccia la barbabietola precedentemente cotta al forno, tagliala a pezzetti e passala al mixer. Unendo all'impasto base altri ingredienti particolari e lavorandoli con la stessa tecnica, puoi preparare gnocchi anche di diversi colori con diverse sfumature di sapore. A questo punto dai forma agli gnocchi colorati: arrotolandoli a pallina sulla mano oppure passandoli a uno a uno sui rebbi di una forchetta infarinata premendo leggermente con il pollice. Quando tutti gli gnocchi ...
  • Gli gnocchi

    Gli gnocchi

    Gli gnocchi sono un primo piatto tipico della cultura gastronomica italiana. Gli gnocchi così preparati si lessano per pochi minuti in acqua bollente salata e poi si condiscono solo con burro e salvia o con sughi più elaborati. Una delle preparazioni più conosciute in Italia e all’estero sono gli gnocchi alla sorrentina. Gli gnocchi di zucca sono invece caratteristici della cucina dell’Emilia Romagna. Ci sono poi gli gnocchi di semolino, conosciuti anche col nome di gnocchi alla romana e gli gnocchi di pane, tipici della regione del Trentino Alto-Adige.
  • Gnocchi saraceni

    Gnocchi saraceni

    Scopri come fare gli gnocchi saraceni: gnocchi senza glutine, impastati con grano saraceno e farina di mais bianca, e qui conditi con un ragù di zucca veg. Poi dividetelo a tocchetti e create tante palline più piccole di una nocciola, incavatele con il pollice e formate degli gnocchi saraceni. Gli gnocchi saraceni che qui vi abbiamo presentato hanno poi una virtù in più: sono senza glutine quindi adatti anche a chi soffre di celiachia.
  • Gnocchi saporiti

    Gnocchi saporiti

    Un kg di gnocchi di patate una cipolla un rametto di rosmarino burro una fetta di prosciutto cotto di 100 g vino bianco 4 cucchiai di formaggio cremoso da spalmare sale Mondate la cipolla e tritatela finemente; mettetela in una padella con 60 g di burro e fatela appassire a fuoco bassissimo, per almeno un quarto d'ora, mescolando spesso e unendo qualche cucchiaio di acqua per evitare che frigga. Nel frattempo avrete messo sul fuoco l'acqua per la cottura degli gnocchi; appena bolle, salatela, buttatevi gli gnocchi e scolateli non appena verranno a galla. Un attimo prima di levarli dal fuoco unite al sugo il formaggio cremoso e fatelo sciogliere; versate il sugo sugli gnocchi, ...
  • Gnocchi casentinesi

    Gnocchi casentinesi

    Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolateli con una schiumarola non appena vengono a galla. Disponete uno strato di gnocchi in una pirofila e condite con la salsa di pomodoro e il pecorino. Ripetete gli strati fino a esaurire gli ingredienti, quindi mettete in forno tiepido per qualche minuto prima di servire.
  • Scopri anche