Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Gamberi

  • Gamberi caramellati

    Gamberi caramellati

    I gamberi caramellati sono una di quelle proposte che vi piacerà al sin dal primo assaggio. Facili e buonissimi, sono perfetti da presentare a cena.Togliete le teste ai gamberi e, con un ago sottile, eliminate il filamento scuro. Sciacquate i gamberi sotto l'acqua corrente e asciugateli tamponandoli con carta da cucina. Rosolate l'aglio, i cipollotti tritati e i gamberi per 3 minuti a calore medio, mescolando. Se i gusci dei gamberi sono teneri si possono anche mangiare.
  • Gamberi gratinati

    Gamberi gratinati

    I gamberi gratinati sono un antipasto raffinato e veloce da preparare, che abbina il gusto ad una bella presentazione.Per preparare i gamberi gratinati iniziate a pulire i crostacei: sgusciateli 1, lasciando la coda e incidete con un coltellino il dorso del gambero 2 così da eliminare il filo nero all’interno 3. Adagiate due gamberi in ogni conchiglia 4, in modo da occupare l'interno 5, e versate un cucchiaio di vino bianco in ognuna, direttamente sui gamberi 6. Disponete le conchiglie con i gamberi su una placca coperta da carta da forno e infornate a 180° per circa 25 minuti 12.
  • Gamberi piccanti

    Gamberi piccanti

    Pulite e lavate i gamberi, fate appassire la cipolla in olio e burro, unite i gamberi e fateli insaporire. Pulite e lavate i gamberi, fate appassire la cipolla in olio e burro, unite i gamberi e fateli insaporire.
  • Gamberi coppati

    Gamberi coppati

    Sgusciate i gamberi lasciando la coda ed eliminate il filamento scuro sfilandolo dall'alto o incidendo il dorso. Rotolate i gamberi nel trito aromatico in modo da ricoprirli del tutto e adagiateli in una ciotola abbastanza capiente. Emulsionate 6 cucchiai di olio extravergine di oliva, la senape, sale, pepe e versate sui gamberi coprendoli completamente. Scolate i gamberi ma senza asciugarli, quindi stendete su un tagliere di legno le fette di pancetta coppata e mettetevi al centro di ognuna 1 gambero. Mettete al centro i gamberi nella pancetta, leggermente spruzzati di aceto balsamico, e servite.
  • Gamberi provenzali

    Gamberi provenzali

    COME SI PREPARA Lavate i gamberi, eliminando il filino scuro. Fate scaldare in una casseruola l'olio, aggiungetevi il trito preparato e lasciatelo appassire a fiamma bassissima; unite anche il peperoncino tritato e gamberi, che farete insaporire nel condimento, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando avrete aggiunto tutto il vino cuocete per qualche minuto ancora, fino a che la salsa dei gamberi risulterà piuttosto densa.
  • Gamberi sushi

    Gamberi sushi

    Sgusciate i gamberi, conservando attaccato alla polpa l'ultimo pezzetto di coda, infilateli su stecchini o spiedini di legno, in modo che durante la cottura rimangano diritti e lessateli per 1-2 minuti in acqua bollente salata. Praticate un taglio, nel senso della lunghezza, dalla parte opposta del dorso, quindi aprite i gamberi a libro. Appoggiate sulle palline di riso spalmate di wasabi i gamberi aperti e premete leggermente.
  • Gamberi marinati

    Gamberi marinati

    Unite i gamberi interi lavati e asciugati e lasciateli marinare per un'ora in frigo. Cuocete i gamberi sulla griglia unta d'olio per 5 minuti, spennellandoli con la marinata e girandoli una volta; poi trasferiteli sui singoli piatti, cospargeteli con una macinata di pepe e serviteli con fettine di limone.
  • Gamberi affogati

    Gamberi affogati

    Nel frattempo pulite i gamberi: sciacquateli in acqua fredda, poi eliminate il filetto nero centrale; buttateli nel brodo bollente, cuoceteli per 10 15 minuti, quindi scolateli e disponeteli su un piatto da portata, guarnendo con spicchi di limone. Servite i gamberi accompagnandoli con il brodo servito in tazza.
  • Gamberi fasciati

    Gamberi fasciati

    Sgusciate 400 g di code di gamberi e fatele marinare per 30 minuti con 10 foglie di prezzemolo tritate, pepe nero e 2 cucchiai di Martini dry.
  • Gamberi in crosta

    Gamberi in crosta

    I gamberi in crosta sono uno sfizioso antipasto finger food perfetto per i menù delle feste.Per realizzare i gamberi in crosta, per prima cosa pulite i gamberi avendo cura di non rimuovere la coda: staccate la testa 1, le zampette e il carapace, quindi estraete l’intestino, ovvero il filamento nero che si trova sul dorso aiutandovi con uno stecchino 2. Per svolgere questo passaggio al meglio potete consultare la nostra scheda come pulire i gamberi. Adagiate i gamberi puliti in una pirofila e conditeli con olio di oliva 3, Prendete una striscia di pasta e avvolgetela intorno ai gamberi partendo dalla testa 6. Ricoprite i gamberi completamente avvolgendo le striscioline di sfoglia a spirale fino ...
  • Scopri anche