Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Funghi trifolati

  • Funghi trifolati

    Funghi trifolati

    Funghi trifolati I funghi trifolati in padella sono un “classico” autunnale: un contorno leggero, vegetariano, facile e veloce da preparare ma anche il modo migliore per apprezzare il sapore e il profumo intenso dei funghi misti. Come preparare i funghi trifolati Pulite i funghi misti con cura, eliminando le parti terrose e strofinando delicatamente i gambi e i cappelli con un panno da cucina inumidito; tagliateli a fette non troppo sottili. Aggiungete i funghi e cuoceteli per 2-3 minuti con fiamma media, scuotendo spesso la padella dal manico oppure mescolandoli con un cucchiaio di legno, delicatamente, senza romperli. Regolate di sale e pepe, abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per altri 10-15minuti, ...
  • Funghi trifolati

    Funghi trifolati

    I funghi trifolati sono una specialità della cucina Piemontese un contorno semplice da preparare e davvero gustoso.Per preparare i funghi trifolati, per prima cosa pulite i diversi tipi di funghi raschiandoli e strofinandoli con uno straccio umido 1. Tagliate a fette sottili i funghi champignons 2, i porcini e i funghi pleurotus 3 tranne i finferli che lascerete interi. Fate insaporire e versate nella padella prima i porcini e poi gli altri funghi 5. Cuocete qualche minuto a fuoco vivace, mescolando sempre molto delicatamente per evitare che i funghi si rompano in cottura. Togliete dal fuoco e servite i funghi trifolati caldi o freddi a seconda dell’uso che ne dovete fare.
  • Funghi trifolati

    Funghi trifolati

    I funghi trifolati sono uno dei contorni più semplici da fare e più buoni da mangiare. Bastano pochi minuti per farli in modo perfetto, provateli!Quando volete preparare i funghi trifolati per prima cosa pulite bene i funghi: raschiate i gambi e pulite la cappelle con un canovaccio inumidito, in maniera tale da eliminare tutti i residui di terra. Tagliate i funghi grossolanamente. Aggiungete i funghi nella padella pochi per volta a seconda del tipo utilizzato. Mescolate frequentemente i funghi durante la cottura. Coprite e proseguite la cottura per altri 2 minuti, o fino a quando i funghi risultino morbidi.
  • Funghi trifolati

    Funghi trifolati

    La ricetta facile e veloce per preparare in pochi minuti una padella di sfiziosi funghi trifolati: un contorno tipico della cucina italiana molto saporito. Tagliate la base terrosa di 600 g di funghi misti e raschiate i gambi con un coltellino, per eliminare bene tutti i residui di terra. Tagliate i funghi nel senso della lunghezza a fette spesse 1/2 cm. Unite i funghi affettati e cuoceteli a fuoco medio per 5 minuti, mescolando spesso e delicatamente con un cucchiaio in legno o silicone. Il tempo necessario affinché i funghi risultino teneri dipende molto dalla freschezza, dallo spessore e dalle dimensioni delle fette.Bastano davvero pochi minuti, 15 al massimo, per preparare con facilità una padellata ...
  • Bruschette con funghi trifolati

    Bruschette con funghi trifolati

    Le bruschette con funghi trifolati sono un antipasto stagionale che trae forza dai funghi saporiti.Per preparare le bruschette con funghi trifolati mondate i funghi eliminando la parte terrosa e pulendoli con un panno umido 1, tagliate i porcini e gli champignon a fette sottili 2 e lasciate interi i chiodini. Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente larga, aggiungete i funghi e fateli rosolare a fuoco medio per qualche minuto 3, girandoli delicatamente in modo da non romperli; regolate di sale e portate a cottura. Infine cospargete con abbondante prezzemolo tritato e tenete il tutto da parte; potete consultare la scheda sul nostro sito per preparare i funghi trifolati. A questo punto prendete ...
  • Funghi porcini trifolati

    Funghi porcini trifolati

    I funghi porcini trifolati sono un delizioso contorno adatto ad affiancare diverse pietanze: dall'arrosto alle crespelle! Per preparare i funghi porcini trifolati iniziate a pulire i funghi: con un coltello raschiate delicatamente i gambi e anche la parte inferiore e superiore delle cappelle, asportando tutta la terra 1. Passate ora un panno umido sulla superficie dei funghi eliminando il terriccio ancora rimasto 3. Tagliate a fette le cappelle dei funghi 4 e a bastoncicni i gambi 5, quindi raccoglieteli tutti insieme in una ciotola capiente 6. Ponete in una padella l’olio e aggiungete l’aglio schiacciato 7 che farete dorare: aggiungete i funghi affettati 8 e cuoceteli a fiamma dolce per non più di 10 minuti ...
  • Polpettine di funghi trifolati

    Polpettine di funghi trifolati

    Sbattete in una ciotola 4 uova con 80 g di parmigiano grattugiato e un pizzico di sale, unite 250 g di funghi trifolati preparati come nella ricetta base e tritati grossolanamente. Scaldate abbondante olio in una padella, formate con il composto tante frittelle di funghi, prelevando una cucchiaiata per volta e friggendole, finché risulteranno dorate. Asciugate le polpettine di funghi trifolati su carta da cucina e salatele.
  • Coniglio ai funghi trifolati

    Coniglio ai funghi trifolati

    Mettete a mollo i funghi in acqua calda, facendo attenzione che siano ben puliti; fate a pezzi il coniglio, infarinatelo e mettetelo a rosolare in olio con uno spicchio di aglio; appena i pezzi di coniglio avranno preso colore aggiungete la.Mettete a mollo i funghi in acqua calda, facendo attenzione che siano ben puliti; fate a pezzi il coniglio, infarinatelo e mettetelo a rosolare in olio con uno spicchio di aglio; appena i pezzi di coniglio avranno preso colore aggiungete la cipolla tritata; fate insaporire, quindi aggiungete il vino, l’alloro, le bacche di ginepro, tanto brodo quanto basta per coprire il coniglio; salate e pepate, facendo cuocere per circa 2 ore a fuoco lento. Nel ...
  • Tartrà con funghi trifolati

    Tartrà con funghi trifolati

    Raschia il gambo dei funghi con un coltellino, poi lavali sotto il rubinetto senza immergerli, spazzolandoli delicatamente. Ricava 8 fettine di porcino con gambo e cappello, tagliando in verticale due funghi molto piccoli. Distribuisci intorno i porcini trifolati, guarnisci la superficie con le fettine di fungo rosolate e completa con il prezzemolo rimasto. Servi la tartrà con funghi trifolati.
  • Risotto con funghi porcini trifolati

    Risotto con funghi porcini trifolati

    Preparazione del risotto con funghi porcini trifolati Cuoci i funghi. Lascia appena ammorbidire i funghi a temperatura ambiente e tagliali a fettine di 2-3 mm di spessore. Scalda un filo di olio in una larga padella con 1 spicchio d'aglio diviso a metà, unisci i funghi, tenendo da parte una ventina di fettine, mescola, sala, pepa e cuoci a fuoco medio per 3-4 minuti. Mentre il riso termina di cuocere, scalda un filo di olio con l'aglio rimasto in una larga padella antiaderente e facci rosolare leggermente, da entrambi i lati, le fettine di funghi tenute da parte. Unisci i funghi. Disponi il risotto con funghi porcini trifolati in piatti individuali, metti al centro le ...
  • Scopri anche