Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Flan di cardi

  • Flan di cardi con la fonduta

    Flan di cardi con la fonduta

    Taglia a tocchetti 600 frammi di cardi già puliti immergendoli in acqua acidulata con limone. Fai rosolare in padella 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e 2 spicchi di aglio interi, unisci i cardi scolati e insaporscili per una decina di minuti. Imburra 6 stampi da flan antiaderenti, versa la crema di cardi e cuocila in forno a 180 gradi per 40 minuti. Quando la fonduta è pronta sforma i flan, nappali generosamente con la crema di formaggio e servite. In caso non siano disponibili i cardi, puoi scegliere dell'altra verdura.
  • Ricetta flan di cardi con fonduta di formaggi

    Ricetta flan di cardi con fonduta di formaggi

    Come cucinare un delizioso flan di cardi con fonduta di formaggi Lessa i cardi per il buonissimo flan di cardi con fonduta di formaggi in acqua salata acidulata con succo di limone e scolali quando sono molto teneri. Monta gli albumi per il flan di cardicon un pizzico di sale e incorporali, poco alla volta, alla crema, senza mescolare troppo perché il composto non deve risultare perfettamente omogeneo. Imburra 6 stampini da circa 1 dl per il flan di cardi con fonduta di formaggi e riempili fino a 3/4 con il composto; cuoci a bagnomaria, in forno ventilato a 160°, per 20 minuti. Prepara la fonduta; fai cuocere a fuoco basso la panna con la ...
  • Flan di cardi con salsa d'acciughe

    Flan di cardi con salsa d'acciughe

    cardi gobbi 700 g / parmigiano reggiano grattugiato 50 g / tuorli 2 / albumi 1 / limoni 3 / burro/ sale, pepe Pulite i cardi come indicato a lato, riducete le costole a pezzi lunghi circa 10 cm e metteteli a bagno in una ciotola d'acqua acidulata con il succo dei limoni per non farli annerire. Trasferite i cardi cotti nel mixer e frullateli con i tuorli, l'albume e il parmigiano. Sformate i flan sui piatti e serviteli con la salsa d'acciughe tiepida e le chips di zucca calde.
  • Flan di cardi con fonduta di formaggi

    Flan di cardi con fonduta di formaggi

    Distribuite la fonduta sui singoli piatti, sformate su ciascuno un flan e servite in accompagnamento al cocktail Barberino.
  • Cardi gratinati

    Cardi gratinati

    I cardi gratinati sono una pietanza dal gusto deciso preparato principalmente con i cardi e la besciamella.Per preparare i cardi gratinati iniziate con la pulizia del cardo: per prima cosa strofinatevi le mani con del succo di limone perché il cardo tende ad annerire e sporcare le dita, poi tagliate l’estremità del cespo e separate le singole costole eliminando le eventuali foglioline. Tagliate quindi i cardi a pezzettini lunghi circa 15/20 cm e metteteli in una ciotola colma d’acqua 2, dove avrete spremuto il succo di un limone. Quando avrete pulito e tagliato tutti i cardi sciacquateli e metteteli a cuocere 3 in pentola pressione con dell’acqua salata per circa 15 minuti, fino a quando ...
  • Cardi fritti

    Cardi fritti

    Pulite i cardi conservandoli, una volta puliti, in acqua acidulata con limone affinché non anneriscano. Intanto mettete sul fuoco una pentola con acqua e raggiunto il bollore salatela e lessatevi i cardi. Raggiunto il giusto grado di cottura, scoPulite i cardi conservandoli, una volta puliti, in acqua acidulata con limone affinché non anneriscano. Intanto mettete sul fuoco una pentola con acqua e raggiunto il bollore salatela e lessatevi i cardi. Raggiunto il giusto grado di cottura, scolate i cardi e fateli raffreddare. Prendete a due a due i cardi lessati, strizzateli dall'acqua e passateli prima nella farina e poi nell'uovo. Fate scaldare bene abbondante olio in una padella, quindi tuffatevi i cardi e fateli friggere ...
  • Cardi trippati

    Cardi trippati

    Togliete le costole più dure ai cardi e tagliate quelle tenere in pezzi di 7 cm circa. Strofinate il tutto con 1/2 limone e tuffate i pezzi di cardi in acqua acidula.Togliete le costole più dure ai cardi e tagliate quelle tenere in pezzi di 7 cm circa. Strofinate il tutto con 1/2 limone e tuffate i pezzi di cardi in acqua acidula; mettete a cuocere i cardi in acqua leggermente salata a fuoco basso per 2 ore, quindi sgocciolateli, fateli freddare e asciugateli. A parte, in un tegame, fate soffriggere il burro con la cipolla finemente tritata e sistemate i cardi perchè si insaporiscano.
  • Cardi gratinati

    Cardi gratinati

    Tagliate i cardi a pezzi lunghi circa 3 cm e metteteli in una larga ciotola contenente acqua acidulata con il succo di mezzo limone. Portate a ebollizione, unite i cardi scolati e fateli cuocere per 40 minuti. Fate tostare in padella con una noce di burro il pane carré grossolanamente tritato; mescolatelo con il formaggio grattugiato e gli aromi e distribuite questo miscuglio sui cardi.
  • Il flan

    Il flan

    Flan è un termine di origine francese che in italiano assume un diverso significato: infatti il flan in Francia è una crostata salata o dolce, mentre in Italia indica uno sformato o un timballo anch’esso dolce o salato, cotto in vari tipi di stampi e servito accompagnato da una buona salsa. La cottura nel forno in genere si fa con l’apposito stampo con il buco nel mezzo, detto appunto"cerchio da flan". Se questo è antiaderente l'operazione di estrazione del flan è agevolata, altrimenti meglio utilizzare la carta forno. È possibile cuocere il flan anche a bagnomaria: in questo caso si ottiene un composto omogeneo, mentre cuocendolo al forno resta più umido al centro e più ...
  • Flan parisien

    Flan parisien

    Il flan parisien è una specialità francese: una torta delicata composta da una base di pasta sfoglia ripiena di morbida crema alla vaniglia.Per realizzare il flan parisien, preparate per prima cosa la crema per il ripieno: mettete in una casseruola i 5 tuorli 1 e unite lo zucchero semolato 2. Versate all’interno della tortiera la crema ottenuta 16, stendendola uniformemente su tutta la superficie 17 e infornate il flan in forno statico già caldo a 170° per circa 1 ora. Una volta cotto, lasciate intiepidire il vostro flan e poi lasciatelo in frigorifero a riposare per circa 1 ora, in modo che si sgonfi e si compatti bene, così che risulti semplice anche tagliarlo a ...
  • Scopri anche