Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Esercizi interno coscia

  • Rotolo norvegese di carne

    Rotolo norvegese di carne

    Togliete dalla coscia di manzo tutto il grasso e i tendini. Versate il manzo e il maiale su un po' più di metà fianco di manzo, quindi.Togliete dalla coscia di manzo tutto il grasso e i tendini. Avvolgete come per un rotolo e cucite le estremità per far si che il ripieno rimanga all'interno del rotolo.
  • Torta di pere e cioccolato

    Torta di pere e cioccolato

    La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!Per preparare la torta di pere e cioccolato cominciate sbucciando le pere coscia 1: tagliatele in 4 parti e tagliate via la parte centrale del torsolo 2. Fate la prova dello stecchino prima di tirar fuori la torta: se risulterà leggermente cremosa all’interno, estraete tranquillamente e lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente, questo per evitare che l'impasto si secchi eccessivamente 23.
  • Come preparare le polpette di carne

    Come preparare le polpette di carne

    All'interno veniva messa una farcia profumata e poi ripiegata, chiusa e arrostita allo spiedo, avendo l'accortezza di non farle asciugare troppo.Un secolo dopo, nel ricettario di Cristoforo di Messisbugo, si legge di polpette tutte piene, polpette fritte in baffetta, polpette in sapore e polpette di carne in tiella. Siamo sempre nel Seicento e questo cuoco propone la cottura della coscia di vitello: una volta bollita e arrostita allo spiedo, la carne viene finemente tritata. Per questo metodo di cottura l'impasto deve essere molto morbido, in modo da rendere la parte esterna croccante all'esterno, senza far asciugare l'interno.
  • Brasato

    Brasato

    In linea di massima acquistate pezzi di polpa di manzo della spalla o della coscia dell'animale. Questo passaggio consentirà alla carne di conservare la propria umidità e i propri succhi all'interno dato che la superficie sarà ben sigillata.
  • Oca arrosto ripiena di mele

    Oca arrosto ripiena di mele

    Pulite l'oca all'interno e all'esterno con carta da cucina e frizionatela con sale e cumino. Per verificare la cottura bucate una coscia con uno spiedino; dal forellino dovrebbe uscire un liquido appena rosato.
  • Anatra all'ananas

    Anatra all'ananas

    Un anatra già pulita da un kg circa 3 fettine di pancetta una foglia di alloro una fettina di limone 30 g di burro un dl di vino bianco secco una scatola di ananas sciroppato di 400 g pepe sale COME SI PREPARA Fiammeggiate, lavate e asciugate l'anatra Salatela e pepatela all'interno e inseritevi la fetta di limone, poi fasciate il petto con la pancetta e legatela con refe cucina. Controllate la cottura pungendo una coscia dell'anatra, togliete la pancetta, salate, pepate e aggiungete le fette di ananas, tagliate a metà.
  • Cosce di coniglio farcite

    Cosce di coniglio farcite

    Aggiungete un pizzico di sale e una macinata di pepe all'interno della carne. Richiudetele e legatele con filo da cucina sottile, fissando alla carne anche i rametti di timo sui due lati di ogni coscia.
  • Coscia d'agnello al forno in salsa senape / ROSSELLA IN PADELLA

    Per cui ho pensato di sfruttare qualche mia “conoscenza” in cucina, e, aiutandomi con una mia vecchia ricetta, sono riuscita a sfornare una coscia disossata d’agnello saporita, morbida all’interno e croccanteb all’esterno. Vediamo come fare la coscia d’agnello al forno in salsa senape
  • I mitici panini napoletani

    I panini napoletani si trovano ovunque nelle mie zone, nei bar, nelle rosticcerie, esposti nelle vetrinette degli esercizi commerciali invogliano ad acquistarli e di fare uno spuntino salato a metà giornata o metà pomeriggio, dipende dall’orario in cui vi trovate a passare 🙂 Anche se, in realtà, dovrebbero costituire più in pranzo visto le calorie che contengono! Ho ottenuto dei panini napoletani buonissimi, con una crosticina sottile e un interno morbido e soffice!
  • TACCHINO TONNATO ARROTOLATO

    per prima cosa disossate la coscia di tacchino, oppure fattelo fare al macellaio, apritela sul ripiano in cucina, e conditela con il sale grosso alle erbe, oppure con del normale sale da cucina, e spezie varie, timo, origano, prezzemolo, salvia e rosmarino, arrotolate su se stessa la coscia, dando la forma più rotonda possibile, quindi legate per bene con dello spago da cucina. Condite anche l’esterno con delle erbe aromatiche, e disponete in una placca da forno irrorata con del olio evo, accendete il forno a 150° e cuocete per 1 ora e 15 minuti, la cottura piuttosto bassa permette alla carne di cuocere anche al interno e non diventare secca al’esterno, facendo penetrare tutti ...
  • Scopri anche