Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Crostini

  • Crostini rinascimentali

    Crostini rinascimentali

    Per preparare la ricetta dei crostini rinascimentali, fai ammorbidire per circa 20 minuti l’uvetta, intesa come uva passa, sultanina o secca, nel vino bianco e intanto taglia il prosciutto crudo a listarelle. Ora ricava 18 crostini tondi dalle fette di pancarré, poi falle dorare in padella con un po’ di burro su ambedue i lati. Infine fai asciugare i crostini sulla carta assorbente da cucina, spalmali con il condimento e servili tiepidi. Crostini rinascimentali: come preparare il pancarré in casa Per fare in casa il pancarré che ti occorrerà per realizzare la ricetta dei crostini rinascimentali, devi anzitutto sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e addolcito con un cucchiaino di zucchero. Infine lascia ...
  • Crostini piemontesi

    Crostini piemontesi

    Per preparare la ricetta dei crostini piemontesi, trita con l’aglio e il prezzemolo alcuni filetti di acciughe dopo averli dissalati, poi passa il trito in padella con l’olio extravergine d’oliva e il burro. Una volta pronto il condimento, spalmalo sulle fettine di pane tostate o fritte e profuma i crostini con scaglie di tartufo bianco. Crostini piemontesi e panissa Per un pranzo o una cena ispirati alla cucina tipica piemontese non sarebbe male unire la panissa ai nostri crostini. La panissa o paniscia è un risotto vercellese, ottenuto con riso Arborio, Baldo o Maratelli, fagioli di Saluggia o Villata, cipolla, lardo, salam d’la duja, Barbera, sale e pepe, che si sposa veramente molto bene con ...
  • Crostini misti

    Crostini misti

    Per preparare la ricetta dei crostini misti, fai bollire il cavolfiore poi sbuccia e schiaccia uno spicchio d’aglio e fallo dorare in 4-5 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Infine taglia a fette un filone di pane casereccio e tostale in forno, poi prepara i crostini misti. Il vino giusto da abbinare ai crostini misti è indubbiamente il Colli del Trasimeno rosso DOC. Questo vino, la cui produzione è consentita solo nella provincia di Perugia, è caratterizzato da un colore rosso rubino, piuttosto intenso, e presenta un odore vinoso e fruttato nonché un sapore asciutto e armonico che ben si sposa con i sapori complessi dei nostri crostini.
  • Crostini colorati

    Crostini colorati

    Decorate i crostini alle olive con un'oliva tagliata in quattro, quelli con gli asparagi con una punta d'asparago e quelli al salmone ciascuno con una fettina di salmone avvolta a mo' di rosa. Servite i crostini a piacere nei pirottini di carta per muffins.
  • Crostini tricolore

    Crostini tricolore

    Per preparare la ricetta dei crostini tricolore, trita mezza cipolla e soffriggila in 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva con i rametti di menta. Infine spalma la crema sui crostini e guarniscili con il prosciutto crudo tagliato a listarelle e la caciotta affumicata ridotta a fettine. Crostini tricolore: come preparare il pancarré in casa
  • Crostini toscani

    Crostini toscani

    Servire i crostini caldi.
  • Crostini piemontesi

    Crostini piemontesi

    Non sono dei semplici crostini con la salsa verde, che già potrebbero essere invitanti, sono molto di più. Servite i crostini con un filo di olio al tartufo.
  • Crostini con salmone marinato

    Crostini con salmone marinato

    I crostini con salmone marinato non possono mancare sulla tavola nel periodo natalizio e nemmeno negli spuntini estivi, quando l'antipasto freddo si fa desiderare e assaporare al meglio. Ottimi come finger food in un buffet, i crostini con salmone marinato sono un piatto di sicuro successo!.Ponete il trancio di salmone su di una griglia a sua volta posta su di una teglia che servirà a raccogliere i succhi rilasciati dal pesce. Preparate i crostini: tagliate a fette una baguette di pane integrale. Spalmate uno strato di panna acida sui crostini. Servite i crostini come aperitivo o come antipasto.
  • Crostini pomodoro e acciughe

    Crostini pomodoro e acciughe

    I crostini pomodoro e acciughe sono sfiziosissimi antipasti da proporre per aprire un bel pranzo a base di pesce. Sono buonissimi oltremodo semplici.Per preparare i crostini pomodoro e acciughe dovrete come prima cosa reperire le acciughine, ne basteranno 12 per 4 persone, l'importante è che siano ben pulite e senza lisca centrale, possibilmente aperte a libro in modo tale che la polpa di ciascuna acciuga rimanga integra. Mettete in forno a 200°C i crostini di pane per circa 5 minuti, giusto il tempo di tostarli. Non vi resta che riprendere i crostini di pane e condirli dapprima con il sugo a base di pomodoro, olive e capperi, quindi dovrete adagiare un'alicetta su ciascun crostino. Portate ...
  • Crostini di Pitigliano

    Crostini di Pitigliano

    I crostini di Pitigliano sono davvero favolosi, semplici da fare e stuzzicanti, perfetti per aperitivi o cene sfiziose con gli amici! Ecco la ricetta!Quando volete fare i crostini di Pitigliano, mondate il cavolfiore, lavatelo e lessatelo in acqua bollente salata fino a quando risulti cotto ma non spappolato. Irrorate di nuovo i crostini con la salsa alle acciughe rimasta. Ultimate i crostini con una generosa spolverata di pepe nero appena macinato e portate in tavola.
  • Scopri anche