Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Cottura fagioli freschi

  • Fagioli freschi alla romana

    Fagioli freschi alla romana

    Sgrana i fagioli borlotti freschi, inserendo il pollice nel baccello e lasciando cadere i legumi in una ciotola. Disponi i fagioli ben sgocciolati in una casseruola, possibilmente di coccio, con lo spicchio d'aglio in camicia, l'alloro, il timo e la maggiorana. Versa 2 l di acqua fredda, porta a bolllore e prosegui la cottura a fuoco bassissimo per circa un'ora. Regola di sale e pepe e prosegui la cottura per altri 20 minuti, finché i legumi saranno teneri, ma integri. Mentre cuociono i fagioli, dissala le acciughe sotto acqua fredda corrente, sfilettale ed elimina la lisca, lavorando sopra un colino. Sgocciola i fagioli nello scolapasta ed elimina l'aglio e le erbe aromatiche.
  • Zuppa di fagioli freschi

    Zuppa di fagioli freschi

    Sgranare i fagioli che dovranno essere, per questa ricetta estiva, rigorosamente freschi e metterli a bollire ricoperti di max 2/3 dita d'acqua, a fuoco moderato. Dopo circa mezz'ora dall'inizio del bollore aggiungere nell'ordine: il sedano.Sgranare i fagioli che dovranno essere, per questa ricetta estiva, rigorosamente freschi e metterli a bollire ricoperti di max 2/3 dita d'acqua, a fuoco moderato.
  • Insalata di borlotti freschi

    Insalata di borlotti freschi

    L'insalata di borlotti freschi è un contorno freddo e saporito, molto nutriente e dal gusto intenso. Perfetto da servire nei menu estivi.Per realizzare l’insalata di borlotti freschi iniziate dai legumi: sgranateli e raccogliete i fagioli in una ciotola 1: otterete 270 g di fagioli già puliti. A cottura ultimata estraete la teglia dal forno e lasciateli intiepidire a temperatura ambiente 9. Nel frattempo saranno trascorsi i 35 minuti di cottura dei fagioli, salateli 10 e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Una volta terminato, spegnete il fuoco, scolate i fagioli 11 e trasferiteli in una ciotola, aggiungete anche i pomodorini e gli scalogni cotti in forno 12. Mescolate per insaporire e servite l’insalata di ...
  • Risotto con porcini freschi

    Risotto con porcini freschi

    Il risotto con porcini freschi è un classico della cucina regionale lombarda. Eliminate accuratamente la terra da 300 g di funghi porcini freschi strofinandoli con uno straccetto umido; tagliate con un coltello la parte finale dei gambi, quindi affettateli nel senso della lunghezza. Aggiungete al fondo di cottura dei funghi i 40 g di burro rimasti e, quando si sarà fuso, versate 300 g di riso Carnaroli o Arborio e lasciatelo tostare pochi minuti mescolando. Aggiungete un mestolo di brodo bollente e, mescolando, portate il risotto a cottura versando altro brodo solo quando il precedente sarà stato completamente assorbito. Se avete poco tempo a disposizione ma non vi volete rinunciare potete sostituire i funghi freschi ...
  • Salmone con spinaci freschi

    Salmone con spinaci freschi

    Ecco come fare un ottimo salmone con spinaci freschi! Girate i tranci e lasciateli cuocere per altri 5 minuti bagnandoli continuamente con l'olio caldo presente in padella, quindi trasferiteli in un vassoio a parte lasciando tutto il sugo di cottura in padella.
  • Frittata ai cipollotti freschi

    Frittata ai cipollotti freschi

    Gira la frittata a metà cottura e servila ben calda.
  • Fagioli cotti

    Fagioli cotti

    Bollite i fagioli in acqua e aggiungetevi del bicarbonato e sale quando sono quasi al termine della cottura. Continuate a far sobbollire fino a che i fagioli diventino teneri. Schiacciate.Bollite i fagioli in acqua e aggiungetevi del bicarbonato e sale quando sono quasi al termine della cottura. Continuate a far sobbollire fino a che i fagioli diventino teneri. Schiacciate bene i fagioli, aggiungendo poco alla volta il liquido messo da parte fino a che si ottenga una consistenza densa. Schiacciate l’aglio e mischiatelo ai fagioli. Saltate la cipolla in olio e mettetela sopra i fagioli appena prima di servire in tavola.
  • Fagioli gratinati

    Fagioli gratinati

    Tenete a bagno in acqua per una intera notte i fagioli. Finita la cottura scolateli, lasciando da parte un po' d'acqua di cottura, e.Tenete a bagno in acqua per una intera notte i fagioli. Finita la cottura scolateli, lasciando da parte un po' d'acqua di cottura, e metteteli in una teglia con le noci di burro, pane grattugiato, un filo d'olio e l'acqua di cottura.
  • Fagioli all'uccelletto

    Fagioli all'uccelletto

    I fagioli all'uccelletto sono un contorno vegetariano tipico della cucina toscana, semplici da preparare e davvero gustosi: i fagioli cannellini freschi si uniscono al pomodoro e vengono profumati con salvia e pepe in grani; sono ottimi se accompagnati con fette di pane tostato. Come preparare i fagioli all'uccelletto Mettete 1 kg di fagioli cannellini freschi in una pentola capiente con abbondante acqua fredda, 1 foglia di salvia e 2-3 grani di pepe nero. Cuocete per 60 minuti a fiamma bassissima, l’acqua non deve bollire ma leggermente tremare; 15 minuti prima di completare la cottura, regolate di sale. Intanto lavate 200 gr di pomodori freschi e scottateli in acqua bollente per 1-2 minuti. Aggiungete il pomodoro ...
  • Pasta e fagioli classica

    Pasta e fagioli classica

    La pasta e fagioli è un primo piatto tipico della tradizione povera della cucina italiana, realizzato con pasta corta e fagioli. La ricetta di Grazia è classica, semplice, fatta con maltagliati freschi e fagioli borlotti secchi messi in ammollo per una notte; insaporita dalla cotenna fresca di maiale e da un trito di ortaggi profumato con rosmarino, la pasta e fagioli si presenterà con un sugo denso e cremoso, dal sapore rustico e genuino. Come preparare la pasta e fagioli classica Immergete 200 gr di fagioli borlotti secchi in acqua fredda e lasciateli ammorbidire per 12 ore. Versate il trito in una pentola, irroratelo con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e soffriggetelo su ...
  • Scopri anche