Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Costata

  • Costata

    Costata

    La costata è uno dei tagli più pregiati del bovino adulto, del quarto posteriore, ricavato dalla lombata, cioè la schiena dell’animale. La costata, più saporita del filetto perché infiltrata di grasso anche se un po’ meno tenera, in genere è spessa dai 2 ai 4 cm e ha un peso di 2-4 etti, sufficiente per 2 persone. La costata è ottima anche come tagliata, a fette spesse e oblique. Per apprezzarne tutto il sapore della costata, si può servire al naturale, con sale e pepe magari aromatizzati, ma spesso viene accompagnata da salse Le razze pregiate della costata
  • Costata Tostik

    Costata Tostik

    Tagliate la parte polposa all’estremità dalla costata, quindi tagliatela in due per il lungo e arrostitela sul carbone acceso. Una volta cotta tagliatela in piccoli pezzi e guarnitela con verTagliate la parte polposa all’estremità dalla costata, quindi tagliatela in due per il lungo e arrostitela sul carbone acceso. Se la costata è di una pecora adulta dovrete bollirla fino a metà cottura prima di arrostirla.
  • Costata Sobrebarriga

    Costata Sobrebarriga

    Marinare la carne per la notte con sale, pepe, olio vegetale, cipolle, sedano, aglio e pomodori. Il giorno successivo scaldare 3 cucchiai di olio a fuoco alto in una casseruola pesante e aggiungere le costate; arrostirle velocemente su entrambi i lMarinare la carne per la notte con sale, pepe, olio vegetale, cipolle, sedano, aglio e pomodori. Il giorno successivo scaldare 3 cucchiai di olio a fuoco alto in una casseruola pesante e aggiungere le costate; arrostirle velocemente su entrambi i lati senza bruciarle. Trasferire la bistecca in un piatto e saltare la verdura fino a che diventi tenera. Rimettere la carne nella casseruola. Versare nell’acqua e birra e portare ad ebollizione. Coprire la casseruola e ...
  • Costata gratinata con midollo

    Costata gratinata con midollo

    Fate rosolare leggermente la costata. Fate rosolare leggermente la costata. Distribuite il composto messo da parte sulla costata e fate gratinare in forno per 5 minuti.
  • Costata alla griglia

    Costata alla griglia

    Eliminate l'eventuale grasso in eccedenza intorno alla costata e fate alcuni tagli nella pelle per evitare che la carne si arricci durante la cottura. Mettete la costata sul barbecue molto caldo, con la griglia abbastanza vicino alla brace, in modo che si formi subito una bella crosticina sulla superficie. Lasciate cuocere per 5 o 6 minuti circa, poi voltate la costata, con una spatola o una pinza: mai pungere la carne con la forchetta, perché perderebbe i succhi. Condite con un filo d'olio, poi tagliate la costata a fette alte 1 cm circa e servite subito, meglio su piatti riscaldati.
  • Costata con salsa barbecue

    Costata con salsa barbecue

    La costata con salsa barbecue è un classico della cucina estiva alla griglia: un secondo piatto di carne dal sapore intenso e goloso, facile da preparare. Per preparare la costata con salsa barbecue come prima azione fate soffriggere in padella 1/2 cipolla tritata in un filo di olio etravergine d'oliva. Nel frattempo insaporite 1 costata di manzo da 1 kg di peso circa in un trito di aglio, rosmarino e pepe poi grigliatela 3-4 minuti per lato sulla piastra calda o sulla griglia del barbecue. Servite la costata di manzo a fette spesse e oblique, in modalità tagliata, accompagnata con la salsa barbecue rimasta e, a piacere, spiedini di patate novelle.Quale carne acquistare?
  • Costata alle erbe

    Costata alle erbe

    Lascia la costata a temperatura ambiente per due ore prima di cuocerla, elimina le parti grasse in eccesso e, se necessario, asciugala tamponandola con la carta assorbente. Arrostisci la costata sulla griglia caldissima, un minuto per parte, in modo che si formi una crostina uniforme che sigilli i succhi. Gira la costata solo una volta, senza mai bucarla e aggiungi sale e pepe macinato solo al momento di toglierla dal fuoco.
  • Costata al sale

    Costata al sale

    Versa un terzo del sale in una pirofila, cospargi con qualche rametto di timo e deponi la costata sul sale. Scalda il forno a 230° e, a temperatura raggiunta, inforna la costata.
  • Costata d'agnello al forno

    Costata d'agnello al forno

    Tagliate le estremità delle stecche della costata, scopritele per metà, aprendole a libro senza staccare la carne dalla costata, salate e pepate adeguatamente. Stendete le fettine di lardo e distribuitevi l'aglio tritato e il rosmarino.Tagliate le estremità delle stecche della costata, scopritele per metà, aprendole a libro senza staccare la carne dalla costata, salate e pepate adeguatamente. Fissatela alla costata con l'aiuto di uno spiedo. Trasferite la costata su una teglia da forno ed irroratela con dell'olio extravergine d'oliva, cuocete in forno a 150°C per 40 minuti.
  • Costata di manzo ai funghi

    Costata di manzo ai funghi

    una costata di manzo di 800 g uno spicchio di aglio 600 g di porcini 150 ml di panna acida 3 rametti di timo 30 g di burro mezzo bicchiere di vino bianco secco 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva sale, pepe Togliete la costata dal frigorifero almeno un'ora prima di cucinarla. Aggiungete nel tegame con la costata anche i funghi rosolati, bagnate con il vino, salate, pepate e proseguite la cottura ancora per 5 minuti. Affettate la costata e servitela con i funghi e il fondo di cottura.
  • Scopri anche