Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Coniglio in agrodolce

  • Stufato di coniglio in agrodolce

    Stufato di coniglio in agrodolce

    Lo stufato di coniglio in agrodolce è un secondo piatto di carne succulento dalle aromatiche note esotiche.Per realizzare lo stufato di coniglio in agrodolce iniziate infarinando i pezzi di carne con cura 1, quindi fate rosolare pochi pezzi per volta in una padella, dove avrete versato 8 cucchiai di olio 2. Quando il coniglio sarà ben rosolato 3 e avrete terminato tutti i pezzi, Una volta che le cipolle saranno rosolate, aggiungete i pezzi di coniglio tenuti da parte 16, coprite con la salsa che avete preparato in precedenza 17. Una volta terminata la cottura 20, servite il vostro coniglio in agrodolce ben caldo 21.
  • Coniglio agrodolce

    Coniglio agrodolce

    Tagliate il coniglio a pezzi e mettetelo a marinare con acqua e limone per almeno 2 ore, oppure se ne avete la possibilità anche il giorno prima. Mettete nel tegame.Tagliate il coniglio a pezzi e mettetelo a marinare con acqua e limone per almeno 2 ore, oppure se ne avete la possibilità anche il giorno prima. Mettete nel tegame il trito dei sapori precedentemente preparato, insieme al coniglio e fate dorare ed insaporire il tutto.
  • Bocconcini di coniglio in agrodolce

    Bocconcini di coniglio in agrodolce

    Se non è già a pezzi, taglia la lombata di coniglio in bocconcini di circa 3 cm di lato e infarinali. Nel frattempo, scalda 1-2 cucchiai di olio nella padella antiaderente e rosola i pezzi di coniglio uniformente a fiamma viva per 3-4 minuti. Trasferisci il coniglio nella casseruola con le verdure.
  • Coniglio agrodolce al rosmarino

    Coniglio agrodolce al rosmarino

    un kg di coniglio a pezzetti 10 cipollotti 20 g di uvetta 100 g di pinoli un bicchiere di vino bianco 2 cucchiai di aceto di vino bianco 4 cucchiai di rosmarino e salvia tritati uno spicchio di aglio un piccolo peperoncino affettato 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva sale, pepe Mettete 3 cucchiai di trito aromatico e l'aglio tritato fine in un piatto, aggiungete un pizzico di pepe e rotolatevi i pezzi di coniglio. Trascorso questo tempo, passate la teglia nel forno preriscaldato a 180° e cuocete il coniglio per 30 minuti circa, girandolo spesso con un cucchiaio di legno, in modo da farlo insaporire bene. Quando i pezzi di coniglio avranno assunto un ...
  • Coniglio all'agrodolce

    Coniglio all'agrodolce

    Rosola nell'olio caldo i pezzi di coniglio facendoli dorare uniformemente, regola di sale e pepe, cospargi con lo zucchero, poi sfuma con l'aceto e il vino bianco; in un'altra padella fai rosolare, con 3 cucchiai d'olio, il sedano tagliato a pezzetti e la cipolla affettata, regola di sale poi aggiungi al coniglio queste verdure e le olive; prosegui la cottura per altri 20 minuti, aggiungendo piccole quantità d'acqua se il fondo dovesse asciugare troppo.
  • Coniglio in agrodolce al profumo d'arancia

    Coniglio in agrodolce al profumo d'arancia

    Prepara un secondo piatto leggero e gustoso con la ricetta del Coniglio in agrodolce al profumo d'arancia!Coniglio in agrodolce al profumo d'arancia Lava i pezzi di coniglio, asciugali con della carta da cucina e infarinali leggermente. Disponi i pezzi di coniglio in una pirofila capiente, salali e spolverizzali con un composto di pangrattato mescolato alle foglie di salvia tritate finemente. Diluisci il fondo di cottura del coniglio con il succo degli agrumi, aggiungi lo zucchero, l'estratto di carne e fai addensare. Irrora con questo sugo i pezzi di coniglio disposti nella pirofila e cuoci in forno a 180 gradi per circa trenta minuti, bagnando di tanto in tanto la carne con il liquido di cottura.Coniglio ...
  • Coniglio in agrodolce a modo mio

    Coniglio in agrodolce a modo mio

    Mettete a marinare per almeno 2 ore il coniglio a pezzi con abbondante aceto, l'alloro e i chiodi di garofano avendo cura di rimestare un paio di volte. In un tegame largo, soffriggete a fuoco basso la cipolla, la carota e il sedano, per 15.Mettete a marinare per almeno 2 ore il coniglio a pezzi con abbondante aceto, l'alloro e i chiodi di garofano avendo cura di rimestare un paio di volte. Alzate la fiamma e scottate velocemente i pezzi di coniglio.
  • Bocconcini di coniglio in agrodolce con aromi e uvetta

    Bocconcini di coniglio in agrodolce con aromi e uvetta

    Pinoli, olive, uvetta e coniglio: un accostamento agrodolce che non mancherà di stupire tutti i tuoi ospiti. Per avere dei perfetti bocconcini agrodolce, taglia i filetti di coniglio in pezzi omogenei, della grandezza di circa 2 centimetri di lato, infarinali e dorali nella padella. Terminata l’operazione aggiungi ai bocconcini di pollo la cipolla e il sedano cotti precedentemente, i pinoli, i capperi, le 2 foglie d’alloro, le olive e l’uvetta che avrai tenuto qualche minuto in ammollo in acqua tiepida.Cottura bocconcini in agrodolce con aromi e uvetta Scegli il vino giusto che possa accompagnare i tuoi bocconcini in agrodolce con aromi e uvetta: è ottimo il Rossese di Dolceacqua, in grado di creare un perfetto ...
  • Coniglio

    Coniglio

    Il coniglio è un mammifero appartenente alla famiglia dei leporidi, abbastanza simile alle lepre, ma di taglia più piccola. Il coniglio viene macellato …
  • Coniglio porchettato

    Coniglio porchettato

    Il coniglio porchettato è un ottimo secondo piatto per chi ha voglia di portare questo tipo di carne a tavola, presentandola in maniera insolita.Fate disossare dal vostro macellaio di fiducia una sella di coniglio. Controllate che non vi siano ossicini nel coniglio disossato, nel caso rimuovetele. Distribuite sul coniglio una generosa quantità di foglie di salvia spezzettate a mano, gli aghi di due rametti di rosmarino, 2-3 spicchi d'aglio affettato, sale e pepe macinato al momento. Arrotolate il coniglio sigillando all'interno tutti gli aromi. Ungete una teglia da forno ed adagiatevi il rotolo di coniglio ed infornate a 190°C per circa 40 minuti. Una volta cotto, rimuovete la pancetta che non dovrete servire la sua ...
  • Scopri anche