Donna Moderna

44970 ricette trovate di “Come si fa

  • Come si fa il pane azzimo

    Come si fa il pane azzimo

    Come si fa il pane azzimo Il pane azzimo si presenta come una galletta piuttosto piatta. Si trova facilmente già pronto anche nei supermercati, in confezioni sotto vuoto che lo mantengono fragrante a lungo; per questo è molto comodo da tenere di scorta in dispensa per i casi di emergenza, invece del pane fresco. Nella cucina ebraica tradizionale, infatti, il pane azzimo, preventivamente bagnato nell'acqua, viene usato indifferentemente per preparare piatti dolci e salati; per esempio, spezzettato è usato come base per frittelle dolci; oppure, passato nell'uovo e variamente farcito a strati, è utilizzato come le lasagne per preparare una specie di timballo, detto"mina".
  • Come si fa la pastiera napoletana

    Come si fa la pastiera napoletana

    Come si fa la pastiera napoletana: la ricetta originale Il preparato con grano tenero già cotto si può trovare pronto in barattolo al supermercato. Si conserva bene nella parte meno fredda del frigo per 4-5 giorni e si trasporta facilmente.
  • Come si fa a sfilettare il pesce

    Come si fa a sfilettare il pesce

    Come sfilettare il pesce tondo Procedendo sempre nella stessa direzione, staccate il filetto dalla lisca, poi tagliatela con la forbice in prossimità della testa e della coda: si staccherà così il primo filetto.Voltate il pesce e staccate l’altro con le stesse operazioni. Come sfilettare il pesce piatto
  • Pollo alla boscaiola: come si fa

    Pollo alla boscaiola: come si fa

    Come fare il pollo alla boscaiola:
  • Stinco lessato alla cipolla: come si fa

    Stinco lessato alla cipolla: come si fa

    Come fare lo stinco lessato alla cipolla:
  • Ricetta Come si fa la pasta fredda

    Ricetta Come si fa la pasta fredda

    Quando è ancora piuttosto al dente, rovesciatela nello scolapasta e passatela sotto acqua fredda corrente, muovendola, in modo che anche quella sottostante si raffreddi.
  • Come si fa la salsa di noci

    Come si fa la salsa di noci

    Mettete nel vaso del mixer i gherigli di 500 g di noci, meglio se fresche. Se vi piace, potete aggiungere qualche pinolo. Aggiungete la mollica di un panino bagnata nel latte e strizzata, mezzo spicchio di aglio, poco sale e frullate fino a ottenere una salsa omogenea. Se vi piace, unite del parmigiano reggiano.
  • Ricetta Come si fa il lievito madre

    Ricetta Come si fa il lievito madre

    Crea la tua lista della spesa Cosa comprare per Invia tramite Email Stampa la lista Metti un miscuglio fatto con 50 g di farina integrale, 50 g d'acqua tiepida e 1 cucchiaino di zucchero in un barattolo; copri con una garza e mescola mattina e sera per 3-5 giorni fino a ottenere un composto bolloso. Trascorso il tempo necessario, unisci 25 g di farina, 25 g d'acqua tiepida e 1 presa di zucchero: dopo 6-12 ore il composto dovrà aver raddoppiato il volume. Il mattino seguente aggiungi 50 g di farina e 50 g d'acqua e lascia lievitare. La sera del giorno seguente unisci altri 50 g di farina e 50 g d'acqua con 1 ...
  • Come si fa la passata di pomodori classica

    Come si fa la passata di pomodori classica

    Come si fa la passata di pomodori classica Se non puoi condividere questo momento con una grande tribù in spazi aperti, ciò non significa che devi rinunciare alla passata di pomodoro fatta in casa: ecco come farla in modo pratico. C'è lo Smec 20, riconosciuto da Slow Food nel 2000 come l'esemplare più simile al San Marzano. Si coltiva nell'agro Sarnese Nocerino. Per una salsa dal gusto più agrodolce usa il Corbarino: si tratta di una varietà appena allungata di colore rosso carico e carnosa, coltivata nei terreni vulcanici dei Monti Lattari, nei pressi di Salerno. Ha forma ovale e buccia sottile, viene coltivata in Puglia da secoli e si raccoglie a fine estate, in ...
  • Come si fa la pasta fresca in casa

    Come si fa la pasta fresca in casa

    Come si prepara la pasta fresca fatta in casa Per molti di noi è un rito che si tramanda in famiglia di generazione in generazione, è un ricordo d’infanzia, di casa, è un momento di festa e di convivialità con la propria famiglia o con gli amici. È sinonimo di raffinatezza: voglia di prendersi cura di quello che si porta in tavola e dei cari che lo mangeranno. La pasta fresca è il fiore all’occhiello della gastronomia italiana, una tradizione che fa parte di noi, del nostro Paese: non si può non saperla fare! Sono molte le testimonianze sui presunti luoghi di origine della pasta, ma si suppone che, la sua scoperta, sia stata graduale: ...