Donna Moderna

Le 10 migliori ricette di “Come fare la polenta

  • Polenta

    Polenta

    Nel frattempo si prepara un sugo abbastanza blando con il soffritto di cipolla, aglio e pomodoro; a cottura ultimata si aggiunge un abbondante cucchiaio d'acqua e si calano le palline di granturco mescolando fino a ottenere la polenta.
  • Polenta tradizionale

    Polenta tradizionale

    La polenta è un antichissimo piatto di origine italiana, in particolare del nord Italia, a base di farina di cereali. La polenta tradizionale che Grazia propone è fatta con farina di mais per ottenere la classica “polenta gialla”, semplicissima da preparare, che richiede però cura e attenzione: la cottura va infatti seguita mescolando continuamente. Sarete ripagati con grande soddisfazione da un’ottima polenta, da accompagnare a pietanze saporite come gustosi spezzatini di carne, sfiziosi funghi trifolati o cremosi formaggi Come preparare la polenta tradizionale Più cuoce e più la polenta diventa digeribile. Quando la polenta forma una crosticina sui bordi e tende a staccarsi dalle pareti del paiolo, è pronta. A cottura ultimata, rovesciate la polenta ...
  • Polenta taragna

    Polenta taragna

    In origine, la polenta taragna era considerata un piatto contadino, poco pregiato: la farina di grano saraceno, rendeva nera la polenta, ma il burro e il formaggio la trasformavano in un piatto nutriente e appagante soprattutto nelle giornate più fredde. Così è nata la polenta taragna che oggi molti conoscono e apprezzano: Sale&Pepe te la propone nella sua variante più tradizionale, accompagnata da una golosa salamella Questa gustosa polenta taragna è una ricetta nata dalla cucina contadina lombarda, in particolare della Valtellina, dove già dal 1500 era diffusa la coltura del grano saraceno, vero protagonista di questa ricetta e di altri tipici piatti valtellinesi come i pizzoccheri Per realizzare la polenta taragna di Sale&Pepe sono ...
  • Polenta conscia

    Polenta conscia

    In un paiolo portate ad ebollizione due litri di acqua salata, unite la polenta a pioggia e aiutandovi con una frusta mescolate con vigore per una quarantina di minuti circa. Quando la polenta avrà la giusta consistenza, versatela nel.In un paiolo portate ad ebollizione due litri di acqua salata, unite la polenta a pioggia e aiutandovi con una frusta mescolate con vigore per una quarantina di minuti circa. Quando la polenta avrà la giusta consistenza, versatela nel tagliere e copritela con un panno di cotone. In una zuppiera alternate strati di polenta a strati di panna e formaggio grattugiato. Il lardo ben sciolto va versato sulla polenta e questa servita subito in tavola.
  • Polenta grassa

    Polenta grassa

    Per trasformare la polenta in"polenta grassa", ci sono tre sistemi: a) se volete fare semplicemente la polenta grassa, aggiungete del burro, mescolate e aggiungere burro fino a vostro piacimento. Versate il tutto su un tagliere e accompagnate con del buon formaggio o con dei sanguinacci o con del latte; b) Polenta"assetà" - quando la polenta è cotta, versarla in una teglia, alternando uno strato di fontina ad uno di burro e fontina, poi metterla al forno. Procedere nella stessa maniera della polenta, quando è ben cotta aggiungere a pezzi il formaggio e il burro, mescolare sempre e quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati servire.
  • Polenta vonscia

    Polenta vonscia

    Preparare la polenta in un paiolo di rame con poco meno di 2 litri di acqua salata. Quando la polenta sarà cotta metterla a cucchiaiate in una zuppiera alternando strati di.Preparare la polenta in un paiolo di rame con poco meno di 2 litri di acqua salata. Quando la polenta sarà cotta metterla a cucchiaiate in una zuppiera alternando strati di polenta a burro soffritto ed abbondantissimo formaggio.
  • Polenta concia

    Polenta concia

    Piccoli bocconcini di puro godimento, faranno la felicità di chi ama il suo sapore magnifico, provate la ricetta!Per realizzare la ricetta della polenta concia, per prima cosa è necessario che il giorno prima abbiate preparato la polenta e messa a freddare in un contenitore così da conferirgli una forma regolare. Riprendete la polenta e affettatela in fette regolari spesse circa 1,5-2 cm, quindi ricavate dei dischi aiutandovi con un coppa pasta che siano di circa 6 cm di diametro. La vostra polenta concia è pronta per essere portata a tavola.
  • Polenta pasticciata

    Polenta pasticciata

    Un primo piatto estremamente sostanzioso e saporito, ottimo da preparare per una cena invernale tra amici insieme ad un bel bicchiere di vino rosso.Preparata la polenta, fatela raffreddare sul marmo e poi tagliatela a fette alte 1 cm. Imburrate una pirofila, sistematevi le fette di polenta alternate a uno strato di ragù spolverizzato di abbondante parmigiano. Terminate con uno strato di polenta sul quale distribuirete soltanto fiocchetti del burro rimasto e parmigiano quindi infornate a 180°C per circa mezz'ora.
  • Polenta "cunscia"

    Polenta "cunscia"

    Cuocere la polenta per circa un'ora, continuando a rimestare. Togliete il paiolo con la polenta dal fuoco e con un cucchiaio disponete cucchiaiate di polenta in una zuppiera calda a strati, tra uno stato e l'altro mettete i dadi di formaggio ed il grana padano.
  • Polenta taragna

    Polenta taragna

    Potete servire così oppure sciogliete il restante burro con un pizzico di peperoncino e le foglie di salvia, versandolo caldissimo sulla polenta.
  • Scopri anche