Donna Moderna

925 ricette trovate di “Come fare il pur��

  • PURÈ DI PATATE

    Il PURÈ DI PATATE è buonissimo aromatizzato con la noce moscata, mantecato con burro e formaggio è squisito.
  • COTECHINO CON PURÈ DI PATATE

    Il COTECHINO CON PURÈ DI PATATE è facile da preparare e ne basta un semplice assaggino anche mezza fetta con un cucchiaio di purè super saporito.
  • Zuppa povera di pane, patate e porri

    Zuppa povera di pane, patate e porri

    Pur trattandosi di una ricetta umile realizzata con ingredienti poveri, la minestra o zuppa di pane è in grado di elevarsi al rango di cibo eccelso per il tripudio di profumi e sapori, tanto da meritarsi l’appellativo di regina della tavola. Pur non essendoci notizie circa la sua comparsa nel mondo culinario italiano, le si attribuiscono con certezza origini antichissime: pare infatti che già nel medioevo i pellegrini penitenti fossero soliti rifocillarsi con questo pasto durante i loro interminabili viaggi.
  • Triangoli di pasta al tartufo e porri

    Triangoli di pasta al tartufo e porri

    Pur essendo più comune e un tantino meno caro del tartufo bianco, il tartufo nero è comunque estremamente apprezzato e si distingue in due varietà: il tartufo nero pregiato e quello estivo. Il primo, conosciuto anche come tartufo nero di Norcia, ha un profumo delicato e gradevole e un sapore estremamente gustoso, mentre il tartufo estivo, pur essendo meno pregiato, ha un sapore gradevole e, anche se moderatamente, profuma di fungo fresco.
  • Come fare la torta di mele

    Come fare la torta di mele

    Esistono infinite varietà di mele ma, in generale, tra queste usa quelle che hanno una presenza di acidità e una polpa soda e dolce; adatte a essere cucinate in forno, avvolte in un guscio o in un impasto cremoso, in modo che si ammorbidiscono bene pur rimanendo compatte. Il ripieno è cremoso e allo stesso tempo compatto: le mele pur essendo in pezzi e visibili non escono dal guscio, anche quando si taglia la fetta!
  • Salmone norvegese: come cucinarlo e le sue proprietà

    Salmone norvegese: come cucinarlo e le sue proprietà

    Semplice e veloce da preparare, versatile in cucina, digeribilissimo e ricco di nutrienti, il salmone norvegese è la scelta ideale per chi, pur avendo poco tempo a disposizione, non vuole rinunciare al piacere di mangiare in modo equilibrato e gustoso. Che sia fresco o affumicato, il salmone norvegese è inconfondibile per la tenerezza, il sapore, la delicatezza delle carni, caratterizzate da una distribuzione del grasso ideale per conferire morbidezza e compattezza, pur mantenendo la totale digeribilità.
  • GialloZafferano

    GialloZafferano

    La trota al cartoccio è un secondo piatto di pesce delicato e gustoso pur essendo molto facile da preparare, farcito con verdure e pomodorini secchi.Per preparare la trota al cartoccio, per prima cosa tagliate le verdure che serviranno per farcire la trota: lavate e pelate le carote, poi tagliatele a metà 1 e dividete ogni metà per il lungo; tagliate i quarti di carota ottenuti prima a fettine 2 e poi a bastoncini sottili 3.
  • GialloZafferano

    GialloZafferano

    Fate raffreddare il Vov e riponetelo in bottigliette conservandolo in un luogo fresco e buio, meglio se in frigorifero; è pur vero che le uova sono state “cotte” a bagnomaria e l’alcol presente aiuta la conservazione ma, a differenza dei prodotti commerciali, il nostro vov casalingo non contiene conservanti e quindi la prudenza non è mai troppa.
  • GialloZafferano

    GialloZafferano

    I crostini di cozze e pomodorini sono un antipasto di grande effetto, pur nella loro semplicità.
  • GialloZafferano

    GialloZafferano

    Pur essendo molto semplici da preparare, le sfoglie alle olive con cipolle caramellate sono un finger food originale e gustoso.Per preparare le sfoglie alle olive con cipolle caramellate iniziate caramellando le cipolline: in una padella fate sciogliere il burro a fuoco basso 1, aggiungete le cipolline e fatele dorare per qualche minuto 2, quindi unite lo zucchero semolato 3.